Flammini: Ecclestone vuole che Roma si alterni con Monza

Flammini: Ecclestone vuole che Roma si alterni con Monza

Il promoter del Gran premio cittadino di Roma, Maurizio Flammini, non ha abbandonato il progetto di portare la F1 nella capitale italiana.

Giovedì, il progetto dell’evento sembrava fosse arrivato al capolinea quando si è saputo che Bernie Ecclestone ha scritto al sindaco di Roma Gianni Alemanno.
Il giornale La Repubblica affermava che nella sua lettera, Ecclestone spiegava che lo sport ha bisogno di espandersi a livello internazionale e negli Stati Uniti, anzichè permettere ai singoli paesi di ospitare più di un Gp all’ anno.
Ma Alemanno ha chiarito che Ecclestone non intendeva bocciare Roma: “C’è la volontà di disputare in Italia un solo Gp, a Monza o a Roma, o in entrambe le città ma a stagioni alternate”.
Il sindaco ha poi affermato che Roma annuncerà una “decisione più precisa” la prossima settimana.
L’ambizioso promoter Maurizio Flammini ha preso la lettera di Ecclestone come la base per iniziare trattative con gli organizzatori del Circus e del Gp di Monza.
“Ecclestone ha proposto l’alternanza tra Roma e Monza. Parleremo con l’Automobile Club di Milano e con la Sias, proprietaria del circuito, per vedere se è possibile una collaborazione”, ha affermato Flammini in una dichiarazione riportata dall’agenzia ANSA.

Filippo Ronchetti

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

37 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati