F1 | Russell e Latifi in coro: “Continueremo a portare in alto il nome Williams”

Latifi: "I valori del team resteranno gli stessi anche se Claire e la famiglia si fanno da parte"

F1 | Russell e Latifi in coro: “Continueremo a portare in alto il nome Williams”

Questa mattina ha sorpreso tutti la notizia che la famiglia Williams, lascerà la Formula 1 al termine del weekend del Gran Premio di Monza. I piloti George Russell e Nicholas Latifi, hanno detto di aver ricevuto la notizia solo poche ore prima dell’annuncio ufficiale.

“Claire ci ha dato la notizia questa mattina -ha commentato Russell- ovviamente è un giorno molto triste per noi. A me personalmente, Claire e Frank hanno dato l’opportunità della Formula 1, qualcosa di cui sono molto grato e ovviamente, avere l’opportunità di guidare per una squadra così straordinaria e prestigiosa per i due anni in cui sono stato qui finora. È triste vedere la famiglia Williams farsi da parte, ma la storia della Williams rimarrà ancora e continueremo a combattere e rappresentare il nome della famiglia”.

Latifi, ha aggiunto che se da un lato è ovviamente dispiaciuto per la notizia, dall’altro è comunque sollevato dal fatto che la cultura della Williams non lascerà la Formula 1:

“Da parte mia, sono rimasto decisamente scioccato nel sentire la notizia di questa mattina. Quando è stata diffusa la notizia che la squadra era stata venduta, era sicuramente qualcosa che immaginavo, ma non mi aspettavo fosse così presto. Penso che l’intera vendita della squadra, in generale, sia avvenuta molto più velocemente di quanto tutti pensassero. Questa è la mia prima stagione in Formula 1, ma sono in contatto con la famiglia Williams da anni ed è speciale che mi abbiano dato l’opportunità di debuttare in Formula 1. Spero di avere una carriera molto lunga e penso che sarà sempre speciale pensare che ho iniziato dalla Williams. Hanno dato a molti piloti la loro prima opportunità e non solo i piloti, membri del team e la cultura, l’atmosfera e l’ambiente coltivati ​​nel corso degli anni rimarranno gli stessi, non se ne andranno solo perché Claire e la famiglia si stanno facendo da parte. Sono grato a loro per avermi dato questa opportunità”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati