F1 | Renault, Hulkenberg: “Fortunatamente non ci sono state conseguenze nell’incidente”

Sainz: "Grande risultato per noi: ringrazio tutti per questo anno e mezzo passato insieme"

F1 | Renault, Hulkenberg: “Fortunatamente non ci sono state conseguenze nell’incidente”

La Renault ha conquistato ufficialmente la quarta posizione in campionato grazie al sesto posto di Carlos Sainz ad Abu Dhabi e all’ottimo lavoro svolto dal team in questa stagione. Per lo spagnolo è stata l’ultima gara con i francesi, mentre Hulkenberg è stato coinvolto in un bruttissimo incidente nel corso del primo giro: il tedesco si è scontrato con Grosjean cappottandosi con la sua Renault. Fortunatamente non ci sono state conseguenze per Nico, scocciato per non aver concluso questa gara come si aspettava.

“Grande risultato per noi, questo sesto posto è una specie di rimborso per come sono finite le gare in Francia e in Messico – ha detto Sainz. Lo meritiamo! Sono andato molto forte ed è stata una gara perfetta. Abbiamo conquistato il quarto posto nel campionato costruttori, risultato importante per noi. Quest’ultima gara ha dimostrato tutti i progressi fatti durante l’anno. Lascio questa squadra felice per ciò che abbiamo ottenuto, e come pilota tutto questo mi rende particolarmente motivato. Questa è stata la mia ultima gara con la Renault e ringrazio tutti per questo anno e mezzo passato insieme. Non lascerò questa famiglia e non vedo l’ora di continuare a vedere e lavorare con molti colleghi della Renault anche in McLaren”.

“E’ stato frustrante terminare la gara così presto oggi – ha detto Hulkenberg. Finire la stagione così dopo aver lavorato duramente il team durante il weekend lo è stato altrettanto. Sembra spettacolare quando le macchine cappottano, ma per fortuna è stato un incidente senza conseguenze. Crash di gara: non ho visto Grosjean, pensavo fosse uscito di pista e ho preso la corda, ma le gomme si sono toccate e mi sono capovolto. Nel complesso è stata una stagione positiva per noi, il team è arrivato al quarto posto nel mondiale costruttori e ho conquistato il settimo in quello piloti; sulla carta è stata la stagione migliore della mia carriera. Sono molto contento dei progressi fatti quest’anno, è stato fantastico lavorare con Carlos, è stato un ottimo compagno di squadra. Bella stagione, non vedo l’ora di migliorare il prossimo anno, con Daniel che si unirà al team. Sarà tutto molto divertente”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati