F1 | Red Bull, Verstappen: “Con un motore Mercedes gli avversari non ci avrebbero mai visto”

Il giovane olandese provoca la Renault e ribadisce il punto debole della monoposto di Milton Keynes: il propulsore

F1 | Red Bull, Verstappen: “Con un motore Mercedes gli avversari non ci avrebbero mai visto”

Un ipotetico binomio Red Bull-Mercedes, secondo Max Verstappen, avrebbe sbaragliato la concorrenza degli ultimi anni. Il pilota olandese, parlando ad Autosport, non ha perso l’occasione per lanciare l’ennesima stoccata alla Renault, attuale fornitrice del team anglo-austriaco, fantasticando su un’improbabile partnership con la casa di Stoccarda: “Credo che se la nostra vettura fosse stata equipaggiata con un propulsore Mercedes, gli avversari non ci avrebbero mai visto. La nostra Power Unit non è stabile rispetto a quelle di Mercedes e Ferrari: ovviamente questo è dovuto a numerosi elementi, altrimenti sono certo che avrebbero risolto questo problema parecchio tempo fa”.

Dopo aver monopolizzato la Formula 1 dal 2010 al 2013, in virtù dei successi targati Sebastian Vettel, la Red Bull con l’avvento dei motori ibridi ha vissuto un evidente declino, riconducibile, in particolar modo, ai problemi riscontrati dal propulsore Renault. Al termine del 2018, il contratto che lega la scuderia di Milton Keynes e la casa francese scadrà: a meno di un improbabile rinnovo, la Red Bull potrebbe sposare la causa della Honda, che quest’anno sarà fornitrice dello junior team Toro Rosso. In ottica 2021, con l’introduzione dei nuovi regolamenti sui motori, resta sempre viva l’ipotesi Aston Martin, il cui ritorno in Formula 1 è più che una semplice supposizione.

Federico Martino

F1 | Red Bull, Verstappen: “Con un motore Mercedes gli avversari non ci avrebbero mai visto”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. morriss

    morriss

    11 febbraio 2018 at 19:36

    Se la honda, riuscirà a trovare la sua strada, come affidabiltà e potenza allora credo possa essere una valida alternativa al renault. Poi se ad un buon motore aggiungiamo il mago adrian per il telaio e due ottimi piloti, allora vederli lottare per il campionato non sarà affatto una utopia!!!

  2. Randy

    11 febbraio 2018 at 23:58

    più che honda molto più probabile un motore costruito dalla Aston martin con la collaborazione della Cosworth. La natura della Cosworth è costruire motori da competizione e la F1 è la sua naturale destinazione soprattutto per i team britannici.

  3. cevola

    12 febbraio 2018 at 11:24

    Anche la Ferrari con il motore Mercedes avrebbe vinto di più in questi anni…

  4. f1erally

    12 febbraio 2018 at 19:23

    Con questo regolamento sui motori nessun nuovo motorista entrerà in F1
    Honda insegna!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati