F1 | Perez e l’esperienza in McLaren: “Sono un pilota diverso”

“Ho molta più esperienza e comprensione, soprattutto sul lato tecnico", ha aggiunto il messicano

Perez non vede l'ora di iniziare la stagione con la Red Bull
F1 | Perez e l’esperienza in McLaren: “Sono un pilota diverso”

Sergio Perez non intende commettere gli stessi errori del suo breve periodo in McLaren. In un’intervista concessa ai canali ufficiali della Red Bull, “Checo” ha parlato delle sostanziali differenze tra questa nuova esperienza a Milton Keynes e quella a Woking datata 2013, evidenziando come le ultime stagioni in Racing Point l’abbiano aiutato a crescere non solo dal punto di vista tecnico e professionale, ma anche sotto quello umano. Il messicano si sente un pilota diverso e non vede l’ora di confrontarsi con una realtà importante come quella del team quattro volte iridato.

“Ho molta più esperienza e comprensione, soprattutto sul lato tecnico”, ha dichiarato. “Come pilota mi sento più completo. Inoltre sono maturato come persona e come atleta. Questa volta non fallirò e sono certo che avrò una grande stagione, io come la Red Bull. Dar loro risultati è l’unico modo per ringraziarli per la grande opportunità che mi hanno concesso. Voglio creare un sacco di grattacapi alla Mercedes. Spero di batterla“.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Red Bull, Sergio Perez dal quasi ritiro al quinto posto

La vettura del messicano si è fermata durante il giro di formazione, ma è improvvisamente ripartita, portando Perez fino al quinto posto
Esordio complicato, ma con bilancio assolutamente positivo per Sergio Perez, che comincia il gran premio di Bahrain con un potenziale