F1 | Mercedes, Hamilton: “Non siamo stati perfetti”

Il britannico davanti a tutti a Portimao: "Vento e caldo mettono tutti in difficoltà"

F1 | Mercedes, Hamilton: “Non siamo stati perfetti”

Nella prima giornata di prove libere a Portimao, Lewis Hamilton è stato il pilota più veloce al termine delle sue sessioni. Il britannico della Mercedes ha fermato il cronometro in 1:19.837, staccando di un decimo Max Verstappen. Per il campione del mondo in carica però non è stato un venerdì tutto rose e fiori, visto che ha avuto qualche problema di guidabilità sulla sua W12, dapprima in mattinata, quando per un certo periodo l’ha trovata addirittura inguidabile, poi al pomeriggio col carico di benzina, e infatti i suoi tempi nel long run, specialmente con le medie non sono stati all’altezza di quelli del suo diretto avversario per il titolo. Si parla di pochi decimi chiaramente, ma che spesso fanno la differenza.

F1 | Analisi prove libere – Ferrari, McLaren e AlphaTauri in forma a Portimao: Verstappen martella

“Quest’anno è un po’ più complicato qui, oggi c’era molto vento quindi penso che tutti abbiano avuto delle difficoltà – ha dichiarato Hamilton. Tra le due sessioni la pista non è migliorata più di tanto: essendoci più caldo, l’asfalto è diventato più lento. In mattinata sembrava andare un po’ meglio, ma nel pomeriggio caldo e vento hanno complicato il tutto, sembrava più difficile mettere insieme un tempo adatto e lavorare sul bilanciamento della vettura. Non so come sia andato Max nelle FP2, ma il mio giro non è stato perfetto, quindi bisogna apportare dei miglioramenti alla macchina. Sono sicuro che anche la Red Bull lo farà, sono vicini così come nelle ultime due gare, quindi sarà una qualifica entusiasmante, così come la corsa di domenica”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati