F1 | Mercedes, Bottas: “Le Safety Car mi hanno messo parecchia pressione”

"Abbiamo un buon pacchetto, ma dobbiamo risolvere i problemi di affidabilità", ha aggiunto

F1 | Mercedes, Bottas: “Le Safety Car mi hanno messo parecchia pressione”

Valtteri Bottas ha sbaragliato la concorrenza vincendo il Gran Premio d’Austria, prima prova del mondiale 2020 di Formula 1. Il finlandese, dopo una bellissima qualifica, ha tenuto la prima posizione per tutta la durata della gara, riuscendo anche a non soffrire più di tanto il ritorno di Hamilton. Entrambe le Mercedes hanno avuto diversi problemi di surriscaldamento nell’arco della corsa, ma comunque questo non ha intaccato la tranquillità di Bottas.

“Vincere una gara di Formula 1 non è mai facile, ma oggi è stato particolarmente impegnativo – ha dichiarato Bottas. Sono successe talmente tante cose in gara che l’errore era dietro l’angolo: quando la Safety Car è uscita per l’ultima volta ho pensato: “Dai, davvero? Ancora una volta?!”. Quando sei in testa, vuoi che le cose filino lisce e senza problemi, ma oggi ho dovuto schivare i proiettili che mi venivano sparati addosso. Nel secondo stint c’è stata più pressione, in particolare dopo tutte le SC. Ci sono stati anche dei problemi di affidabilità durante la gara che mi hanno messo un po’ di pressione, ma fortunatamente siamo riusciti a tagliare il traguardo con entrambe le macchine. Abbiamo dimostrato di avere un buon pacchetto: dobbiamo risolvere i nostri problemi di affidabilità, ma non ho dubbi sul fatto che il nostro team riuscirà a risolverli”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

Articoli correlati