F1 | McLaren, Andreas Seidl critica la Ferrari: i detriti di Leclerc hanno rovinato la gara di Norris

"Hanno messo a rischio la gara di tutti" ha continuato il team principal

F1 | McLaren, Andreas Seidl critica la Ferrari: i detriti di Leclerc hanno rovinato la gara di Norris

Il weekend nipponico ha sicuramente provato che la McLaren è pronta a vincere la sfida tra i team di metà classifica per il 2019 e a candidarsi alla sfida per, almeno, il gradino più basso del podio per il 2020.

Carlos Sainz e Lando Norris sono stati veloci e consistenti per tutte le sessioni, conquistando la settima e ottava posizione in qualifica. Un ottimo presupposto per terminare la gara a punti, cosa che è successa solo per Carlos Sainz: lo spagnolo, infatti, dopo una ottima partenza, ha concluso la gara in quinta posizione.

Grande performance da parte di tutto il team e altri 10 punti in classifica, estendendo il nostro vantaggio sulle squadre con cui stiamo combattendo nel campionato costruttori. Carlos ha guidato in maniera sensazionale, fino alla quinta posizione, ma abbiamo sentimenti contrastanti, perché Lando poteva essere li con lui” ha dichiarato Andreas Seidl, team principal della squadra di Woking, che ha aspramente criticato la Ferrari per la gestione di Leclerc durante i primi giri.

Ovviamente non condividiamo la filosofia di chi ha lasciato in pista i propri piloti con l’ala anteriore danneggiata e quasi staccata  che mettono a rischio tutti gli altri. Dopo che l’alettone di Leclerc si è rotta del tutto, Lando ha purtroppo raccolto alcuni detriti, che sono finiti nel condotto del freno anteriore destro. Questo lo ha costretto ad un pit stop anticipato, rovinando completamente la sua gara. Nonostante questo, ha dato tutto, facendo una ottima performance”. 

Nel complesso, ciò che conta sono gli aspetti positivi che portiamo via da Suzuka. Il team qui in pista, insieme al supporto da casa, ha lavorato sodo per ottenere il meglio da un weekend insolito, e una domenica molto lunga! La MCL34 è andata davvero forte, qui, e non vediamo l’ora di disputare le ultime quattro gare”. 

Infine, il team principal ha fatto i complimenti a Mercedes, che ha conquistato il sesto titolo mondiale costruttori consecutivo. Del resto, la McLaren tornerà a montare i propulsori tedeschi a partire dal 2021.

F1 | McLaren, Andreas Seidl critica la Ferrari: i detriti di Leclerc hanno rovinato la gara di Norris
3 (60%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati