F1 | McLaren-Alonso, ancora insieme nel 2018?

"Speriamo per l'anno prossimo di risolvere i nostri problemi", le dichiarazioni dello spagnolo aprono ad una sua permanenza

F1 | McLaren-Alonso, ancora insieme nel 2018?

La McLaren è uscita con le ossa rotte dal Gran Premio del Belgio. La scarsa competitività della Power Unit Honda e i soliti problemi di affidabilità, non hanno permesso al team di Woking di ottenere punti né con Alonso né quantomeno con Vandoorne. Nel marasma generale, però, una buona notizia emerge dalle dichiarazioni rilasciate dal pilota spagnolo nel post-gara: La McLaren è una delle squadre top al mondo e quindi sappiamo i nostri punti di forza, dove guadagniamo tempo e dove lo perdiamo. Speriamo per l’anno prossimo di risolvere i nostri problemi. Un’apertura chiara quella di Alonso, che lascia presagire un futuro ancora in McLaren, a prescindere da quella che sarà la scelta della Power Unit per il 2018 (le strade portano ad un rinnovo con Honda).

Le alternative alla McLaren, d’altronde, scarseggiano: escludendo Mercedes e Ferrari, le quali confermeranno gli stessi piloti anche nel 2018, nessun’altra scuderia sarebbe in grado di fornire a Nando una macchina competitiva per vincere, come da lui richiesto. Gli ammiccamenti con Renault e Williams sembrano destinati a rimanere tali, mentre la Red Bull non ha alcun intenzione di variare l’assetto piloti di quest’anno e di modificare drasticamente la propria politica incentrata sui giovani.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. frency

    28 Agosto 2017 at 13:00

    Ok sedili liberi non ci sono!
    Ma se doveva scegliere tra Meclaren e William,
    fa bene a rimanere in Meclaren, sarebbe caduto dalla patella alla brace….

  2. Pingback: Formula 1, la McLaren ferma al bivio: Fernando Alonso o la Honda - Arcobaleno Sport

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati