F1 | Mazepin realista: “Mi aspetto una stagione difficile”

"E' importante essere realistici e tenere i piedi ben piantati per terra", ha affermato il russo

Mazepin non si aspetta una stagione d'esordio semplice con la Haas
F1 | Mazepin realista: “Mi aspetto una stagione difficile”

Nonostante la rassicurazioni di Gunther Steiner, team principal della Haas, Nikita Mazepin non si aspetta un esordio semplice con i colori della scuderia statunitense. In un’intervista concessa ai microfoni di Match TV, il russo ha parlato degli obiettivi personali per il 2021, evidenziando come il pacchetto tecnico per il prossimo anno quasi certamente non consentirà ai piloti di battagliare per le posizioni di vertice della classifica.

Il focus principale della Haas sarà infatti quello di preparare al meglio la vettura per il 2022, anno in cui entreranno i vigore i nuovi regolamento aerodinamici fortemente voluti da Liberty Media. Il 2021 sarà un campionato di transizione dove i piloti dovranno sfruttare tutte le possibilità che verranno lasciate per strada dai rivali.

“Probabilmente sarà una stagione difficile e spesso mi troverò nelle basse zone della classifica”, ha affermato il russo. “Non combatterò con nessuno. E’ importante essere realistici e tenere i piedi ben piantati per terra. Non credo che ci siano molte vetture con cui possiamo competere. Bisognerà lavorare parecchio”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati