F1 | Andreas Seidl elogia Carlos Sainz: “Ha tutto per diventare un top driver”

Il team principal della McLaren impressionato dal rendimento del suo ex pilota

F1 | Andreas Seidl elogia Carlos Sainz: “Ha tutto per diventare un top driver”

Andreas Seidl, team principal della McLaren, spende ancora parole di elogio per il suo ormai ex pilota Carlos Sainz, passato alla Ferrari. Il manager tedesco è certo che lo spagnolo abbia tutte le carte in regola per diventare un vero e proprio top driver, poiché è forte sia in qualifica che in gara, ed è bravo nella gestione della monoposto, delle gomme, nonché nel leggere le varie fasi del GP.

Emerge, ancora una volta, il profilo di una pilota solido e affidabile, molto intelligente e anche capace di indirizzare lo sviluppo della macchina. Una risorsa preziosa, che ha dato tanto alla McLaren e che adesso dovrebbe dare un apporto importante alla Rossa. Come sottolinea lo stesso Seidl, d’altronde, sono i numeri che parlano per Sainz, capace di trascinare la McLaren in alto dopo anni bui, fino al terzo posto in classifica Costruttori.

“Ciò che mi ha più impressionato quando ho iniziato a lavorare con Carlos è stato constatare il suo approccio ai week-end di gara, la sua capacità di dare il massimo quando serviva, in qualifica e in gara. E’ forte in gara, la legge bene, è bravissimo nel trovare il giusto equilibrio tra rendimento in pista e rischi – le parole del team principal di Woking come riportate dal portale GPFans.com – Guardate ad esempio l’anno scorso come è stato bravo nei primi giri delle gare, le posizione guadagnate, la gestione delle gomme. E’ stato impressionante. Ha tutto ciò che serve per essere un top driver in F1. Ora è passato alla Ferrari, gli auguriamo il meglio ma speriamo di batterlo. Lui è arrivato da noi in un momento difficile, ma fin dal primo test ha dato tutto, dentro e fuori la pista. Le sue indicazioni agli ingegneri sono state molto importante per sviluppare la monoposto. Il suo lavoro è stato prezioso, per lui d’altronde parlano i punti fatti in campionato nell’ultimo biennio e i risultati che anche grazie a lui abbiamo ottenuto nel Costruttori”.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati