F1 | Hamilton su Instagram: “Ricciardo non era da penalizzare”

L'inglese dice la sua dopo le sanzioni inflitte all'australiano per le manovre dell'ultimo giro contro Norris e Raikkonen

F1 | Hamilton su Instagram: “Ricciardo non era da penalizzare”

Lewis Hamilton ha voluto dire la sua in merito alla penalità comminata ai danni di Daniel Ricciardo, che nel finale di gara si è reso protagonista con Norris e Raikkonen, rientrando pericolosamente sul tracciato dopo un lungo e costringendo l’inglese fuori pista, e cinque secondi dopo sorpassando il finlandese passando però fuori dalla linea bianca. In tutto per l’australiano dieci secondi di penalità per due infrazioni commesse e tre punti sulla patente.

Il campione inglese, non brillando per coerenza a dire il vero viste le sue dichiarazioni di due settimane fa nei confronti di Vettel, prende le difese di Ricciardo, scrivendo così in un post sulle sue Instagram stories: “Questa non è penalità! Non puoi vedere la macchina al tuo fianco, ed è stato lasciato spazio sufficiente”.

A voi il giudizio in merito a queste parole dell’inglese, che certamente non attirerà su di sé le simpatie di ferraristi e tanti appassionati di Formula 1 neutrali che in queste due settimane si sono schierati a favore di Vettel dopo l’episodio di Montreal.

F1 | Hamilton su Instagram: “Ricciardo non era da penalizzare”
2.6 (52%) 5 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. Metal84f1

    23 giugno 2019 at 21:33

    Il giudizio é che Hamilton é fortissimo ma anche un grandissimo str…!!!

  2. Roby Bad

    23 giugno 2019 at 21:42

    Più che altro così si uccide lo sport
    Dopo un gp noiosissimo dove l’unico diversivo è stato un birillo in pista
    Hanno sanzionato una delle poche manovre
    Così continuando siamo alla frutta

  3. alonsosenna4

    23 giugno 2019 at 22:16

    Hamilton…a volte sembra ubriaco o drogato…nn so se capisce che conta meno di zero…soprattutto le sue esternazioni….con le sue macchine…”Rosco”ne avrebbe di più di mondiali….6 1 finto maledetto…prima o poi la fortuna gira…e allora sì che si vedrà quanto vali…meno di zero…sicuramente come persona!!

  4. Roberto

    Roberto

    23 giugno 2019 at 22:58

    Sei un buffone!

  5. Kiraf1

    23 giugno 2019 at 23:36

    Oggi si è assistito all’ennesima farsa che questa formula 1 dispensa ai tifosi di quello che era uno sport per veri uomini.
    Adesso la formula è un vergognoso circo fatto di regole assurde,( poi comminate a piacimento da giudici incapaci), governata da una banda che di corse non capisce nulla e da una FIA inesistente.
    Un circo dove i piloti sono i pagliacci vittime di questo gioco fatto solo di politica e denaro.
    Una formula 1 così merita solo un campione come Lewis.

  6. maxim

    24 giugno 2019 at 09:48

    Gara noiosissima, circuito bruttissimo (sembra un parcheggio…) l’unico “brivido” lo hanno sanzionato
    Todts, ma vai a f…….!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Alfa Romeo, Giovinazzi: “Giornata impegnativa”

"Sono soddisfatto di queste due settimane, ora dobbiamo concentrarci e lavorare in vista dell'Australia", ha detto il pilota di Martina Franca
Dodicesimo tempo per Antonio Giovinazzi nella quinta giornata di test pre-stagionali sulla pista del Montmeló. Il pilota dell’Alfa Romeo Racing
News F1

F1 | Alfa Romeo, Kubica: “Mattinata positiva”

"Possiamo essere soddisfatti dei nostri long run, ma c'è ancora molto lavoro da fare prima di Melbourne", ha detto Raikkonen
L’Alfa Romeo Racing ha chiuso in testa la prima giornata della seconda settimana di test invernali al Montmeló. Ad ottenere