F1 | Hamilton è campione del mondo per la quarta volta: “Grazie al team e alla mia famiglia”

Il neo-iridato festeggia il suo titolo: "Devo ringraziare la mia famiglia e il team che è stato fantastico in questi 5 anni, sono davvero orgoglioso di farne parte"

F1 | Hamilton è campione del mondo per la quarta volta: “Grazie al team e alla mia famiglia”

Ancora con il casco addosso e preso dall’emozione, con la bandiera dell’Inghilterra sulle spalle e assalito da tifosi e fotografi Lewis Hamilton festeggia il suo quarto mondiale ottenuto nel Gran Premio del Messico con la nona posizione conquistata in pista dopo un inizio da gara difficile: “Viva Mexico!”, ha subito esordito il neo-iridato davanti al pubblico. “Voglio prima di tutto ringraziare tutti quelli che sono venuti qui per sostenerci, loro hanno reso questa gara speciale, i fan qui sono spettacolari, voi create questa atmosfera incredibile quindi grazie anche a voi!”, ha ringraziato Hamilton.

L’inglese è riuscito a conquistare il suo titolo dopo una gara tutta in salita: “Non è andata come come avrei voluto, non so bene cosa sia successo in partenza, perché io ho dato spazio. Dopo aver forato ed essere tornato ai box ho cercato di rimontare fino alla fine”, ha commentato parlando del suo recupero in pista. E per il mondiale una dedica speciale: “Devo ringraziare la mia famiglia e il team che è stato fantastico in questi 5 anni, sono davvero orgoglioso di farne parte. Onestamente mi sembra surreale, perché quando sei dietro così tanto non è facile, io non ho mai mollato e questa è la cosa più importante. Ho sempre pescato nel mio cuore per trovare la forza necessaria, grazie al team, grazie alla mia famiglia e grazie a Dio“, ha concluso il neo campione del mondo.

Ai microfoni di Sky Sport l’inglese si è emozionato: “È difficile al momento trovare le parole giuste, perché non mi sembrale, è irreale. Ma è una giornata bellissima, mi sento felice per il campionato e credo che oggi ho dato tutto il cuore non mi sono mai arreso, non volevo permettere a chi mi stava davanti di prendere strada. L’importante è stato spingere per me, mi sentivo forse come alla partenza e puntavo solo al traguardo. Sono fiero. Grazie al tram incredibile, ho una bella famiglia e tanti amici. Speravo un giorno di essere anche io un campione di Formula 1. E sono successe tante belle cose. Ringrazio chi sta lassù che mi ha aiutato in tanti modi. È stata la stagione più impegnativa di tutte”, ha concluso.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. hamil

    30 Ottobre 2017 at 11:47

    grande hamilton sei il numero uno .

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati