F1 | Haas, Steiner punta il dito contro le gomme: “E’ una situazione deludente”

"In teoria non dovremmo costantemente parlare se le mescole funzionano o non funzionano", ha affermato il Team Principal

Steiner ha parlato della finestra di utilizzo dei nuovi pneumatici, sottolineando come la Haas stia soffrendo la complessità delle gomme spec 2019
F1 | Haas, Steiner punta il dito contro le gomme: “E’ una situazione deludente”

Al termine dell’ultimo Gran Premio dell’Azerbaijan, quarto appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1, Gunther Steiner è tornato a parlare della polemica riguardate le mescole Pirelli, sottolineando come la Haas stia soffrendo in maniera esagerata la finestra di utilizzo delle gomme.

Secondo quanto riportato dal Manager altoatesino, infatti, Kevin Magnussen e Romain Grosjean non riescono a sfruttare al massimo il pacchetto della VF-19, aspetto che sta penalizzando e non poco le prestazioni in gara e la raccolta punti per la lotta al quarto posto nel costruttori.

“E’ una situazione deludente perché abbiamo una buona macchina”, ha affermato Gunther Steiner, “In teoria non dovremmo costantemente parlare se le mescole funzionano o non funzionano. Ormai ogni discorso si riassume col dire ‘le gomme funzionano? Se si sei veloce, se no non sei veloce’. Spendiamo milioni e milioni di dollari su queste vetture, ma se i pneumatici sono fuori dalla loro finestra non possiamo sfruttare i pacchetti”.

“E’ una cosa molto grave”, ha proseguito il team principal. “Conosciamo la causa di tutto questo e dobbiamo risolvere il problema. La colpa è anche nostra, visto che gli altri sono riusciti a trovare soluzioni migliori, ma ritengo che non bisogna più sedersi dopo una gara e discutere principalmente delle gomme”.

F1 | Haas, Steiner punta il dito contro le gomme: “E’ una situazione deludente”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. idrija

    1 maggio 2019 at 16:28

    Pirelli for mercedes….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati