F1 | Ericsson ammette: “Alfa Romeo Sauber? Triste non poter continuare la mia avventura”

Il pilota svedese: "Sarebbe stato bello rimanere il prossimo anno"

F1 | Ericsson ammette: “Alfa Romeo Sauber? Triste non poter continuare la mia avventura”

Nonostante siano trascorsi quasi tre mesi dall’annuncio dell’ingaggio di Antonio Giovinazzi, Marcus Ericsson non ha ancora digerito il suo divorzio dall’Alfa Romeo Sauber. Il 28enne svedese ha trascorso quattro stagioni a Hinwil, periodo nel quale ha totalizzato solo 18 punti, ottenendo il suo migliore risultato nella sua gara d’esordio in Australia nel 2015, quando giunse ottavo. Ericsson nel 2019 gareggerà in IndyCar, ma manterrà comunque una connessione con la Sauber, visto che ricoprirà il ruolo di terza guida.

“Non poter continuare la mia avventura è deludente” – ha ammesso Ericsson. “Sono stato qui durante tutti i momenti brutti, e poi nei momenti positivi di quest’anno, e mi sento molto coinvolto nel viaggio con la squadra, con tutto quello che è successo. Quindi è triste non proseguire questa avventura, perché ora sembra davvero che il team stia cominciando a scalare la classifica e iniziando davvero a combattere più in alto nel gruppo. Sarebbe stato bello rimanere il prossimo anno, ma è così: sono ancora orgoglioso di quello che ho fatto e sento di aver contribuito a far diventare il team quello che è diventato oggi”.

F1 | Ericsson ammette: “Alfa Romeo Sauber? Triste non poter continuare la mia avventura”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati