F1 | Hamilton criticato dalla città di Stevenage

"Ci ha definito come baraccopoli, ci sentiamo molto offesi"

F1 | Hamilton criticato dalla città di Stevenage

Il cinque volte campione del mondo è stato pesantemente criticato dopo il suo intervento ai BBC Sports Personality of the Year Awards.

Più precisamente, le sue dichiarazioni avrebbero offeso i concittadini di Stevenage, città dove Lewis Hamilton è cresciuto e dove, ha detto più volte di aver passato degli anni difficili, soprattutto quelli dell’infanzia.

Parlando con uno dei presentatori della cerimonia, l’inglese ha ammesso: “E’ stato un sogno per la nostra famiglia fare qualcosa di diverso, uscire dai bassifondi. Voglio dire, uscire da qualche parte e realizzarsi. Abbiamo tutti fissato i nostri obiettivi molto, molto in alto e lo abbiamo fatto come si fa in una squadra”.

Questo è bastato per scatenare la furia dei concittadini.

Sharon Taylor, leader del Consiglio della Stevenage Borough, ha dichiarato: “E ‘deludente che Lewis Hamilton abbia definito Stevenage come una “baraccopoli” in un evento di così alto profilo. Ha capito chiaramente quello che ha detto e ha cercato di correggersi ma purtroppo la gente della nostra città, molti dei quali lo ammiravano e lo sostenevano, si è sentita molto offesa”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    18 dicembre 2018 at 22:44

    Hamilton è passato da un eccesso al suo opposto, ma ci sta: i ricchi ragionano tutti in questo modo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati