F1 | Clear pronto alla sfida Leclerc: “Ferrari dovrà farsi trovare pronta”

"E' un passo coraggioso e siamo tutti contenti di questo, ma dobbiamo essere bravi a supportarlo nella maniera corretta", ha sottolineato

F1 | Clear pronto alla sfida Leclerc: “Ferrari dovrà farsi trovare pronta”

Tutto pronto in casa Ferrari per l’arrivo di Charles Leclerc, talento della FDA e pilota che prenderà il posto di Kimi Raikkonen.

In un’intervista rilasciata ai microfoni della versione inglese di motorsport.com, Jock Clear ha parlato proprio dell’arrivo del monegasco a Maranello, sottolineando come l’intera squadra debba farsi trovare pronta per questa nuova sfida.

Le prestazioni del ventunenne nato a Monte Carlo, infatti, non dipenderanno esclusivamente dal proprio background, ma anche dall’approccio che porterà avanti la Ferrari nel corso dei prossimi mesi. Una sfida importante che il tecnico inglese ha accolto con un moderato entusiasmo.

Ecco le parole di Jock Clear: “Molte persone si sono chieste se Charles Leclerc fosse pronto per questa avventura, ma anche noi come squadra dobbiamo offrire il nostro contributo. Dobbiamo essere pronti anche noi! La Ferrari ha fatto un passo coraggioso e siamo tutti contenti di questo, ma dobbiamo essere bravi a supportarlo nella maniera corretta”.

Sul rapporto con Vettel ha aggiunto: “La relazione con Seb sarà importante e vogliamo gestirla nella maniera corretta, così che l’intera squadra possa crescere e progredire. Entrambe le parti del box devono lavorare dalla stessa parte”.

F1 | Clear pronto alla sfida Leclerc: “Ferrari dovrà farsi trovare pronta”
4.8 (96.19%) 21 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti
  1. Victor61

    20 novembre 2018 at 13:53

    Ferrari dovrà farsi trovare pronta?? ma è già tutto scritto e concordato con vettel che ha un contratto da prima guida fino al 2020…il problema si porrà se dalle telemetrie e dai risultati in pista Leclerc risulterà più veloce e consistente di vettel ma in questo in Ferrari sono dei maestri nel gestire le seconde guide

    • Kevinli

      20 novembre 2018 at 19:25

      Speriamo che riescano a gestire la situazione, leclerc secondo me deve fare la seconda guida, non puoi caricare su un, seppur talentuoso, rookie il peso della sfida mondiale, butteresti il titolo e bruceresti il pilota.
      Piuttosto c’è da augurarsi che vettel torni ad essere quello che ha vinto 4 titolo in redbull

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati