F1 | Brown: “La Red Bull è stato un ambiente difficile per Sainz”

"Carlos ha bisogno di sapere che ha una squadra che lo supporta"

F1 | Brown: “La Red Bull è stato un ambiente difficile per Sainz”

Carlos Sainz ha debuttato in Formula 1 con  il programma junior Red Bull, gareggiando con la Toro Rosso per tre anni fino al 2017 prima di passare alla Renault e infine firmare un contratto con la McLaren.

“Carlos è stato eccezionale con noi -ha dichiarato Zak Brown al quotidiano spagnolo Marca- credo che nell’ambiente Toro Rosso il suo contratto fosse solo di un anno. Ovviamente la Red Bull è un team fantastico ma a volte sono severi con i loro piloti. Penso che Carlos sia un pilota che ha bisogno di sapere che ha una squadra che lo supporta e che la prossima gara non sarà l’ultima per lui. Questo è un po’ il tipo di atmosfera che a volte la Red Bull crea.”

Brown è anche contento dell’altro pilota della McLaren, Lando Norris, che ha fatto il suo debutto in F1 con l’ex grande team inglese l’anno scorso.

“Era un rischio, dato che Lando era il più giovane pilota britannico. Ma dalle sue prime prove libere è stato impressionante. Anche quando ha corso la 24 Ore di Daytona con Fernando Alonso, c’è stato un dibattito per vedere chi fosse il più veloce. Lando ha accettato la sfida, ma sapevo che era pronto quando ha fatto le sue prime prove. Era rilassato come quando l’ho visto sulla griglia di una gara di Formula Renault. Sembrava calmo e subito ha avuto la velocità.”

F1 | Brown: “La Red Bull è stato un ambiente difficile per Sainz”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati