F1 | AlphaTauri, doppio ritiro a Monza per Gasly e Tsunoda

Il team di Faenza ha riscontrato problemi tecnici non risolvibili su entrambe le vetture nei giri di schieramento

F1 | AlphaTauri, doppio ritiro a Monza per Gasly e Tsunoda

Weekend deludente e disastroso in casa AlphaTauri: Pierre Gasly era riuscito a mettersi in sesta posizione in qualifica, ma nella Sprint Race perde il controllo della vettura, annullando l’ottima prestazione del venerdì. Prima della bandiera a scacchi la scuderia di Faenza nota delle anomalie sulla AT02 del francese, costretto a riportare la vettura ai box.

Abbiamo avuto un inizio di weekend brillante, con un’altra bella performance in qualifica. Poi, però, dopo la Sprint Qualifying di ieri è stato tutto molto deludente – ha detto Pierre – nei giri iniziali abbiamo notato qualcosa che non andava per il verso giusto, ma non siamo riusciti a sistemare il problema prima della gara. Non sappiamo ancora cosa sia successo esattamente, ma purtroppo abbiamo dovuto ritirare la macchina. È la nostra gara di casa, quindi il doppio ritiro è un duro colpo. Sappiamo che la macchina è competitiva, quindi dobbiamo solo lavorare duro e prepararci per la prossima gara”.

E ai box c’era già la vettura di Yuki Tsunoda: il giapponese ha riscontrato delle anomalie al sistema frenante della sua vettura, e nonostante gli sforzi dei meccanici non c’è stato nulla da fare. Doppio ritiro per l’AlphaTauri a Monza, li dove aveva conquistato la seconda vittoria della storia del team proprio con Pierre Gasly nel 2020.

Durante il giro di schieramento abbiamo notato un problema tecnico. Abbiamo cercato di risolverlo direttamente in griglia, ma non è stato possibile – ha spiegato Tsunoda – così, abbiamo riportato la macchina in garage per cercare una soluzione prima della partenza. I miei meccanici hanno fatto il possibile, ma purtroppo non sono stato in grado di prendere parte alla gara. È dura dover rinunciare a fare giri ed esperienza con questa macchina, ma adesso dobbiamo voltare pagina e tutta la mia attenzione è rivolta alla Russia”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati