F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc: “Nelle FP2 mi sono già sentito abbastanza a mio agio”

Ericsson: "Abbiamo ancora molto lavoro da fare, ma la comprensione della vettura è migliorata"

F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc: “Nelle FP2 mi sono già sentito abbastanza a mio agio”

Cambia il nome, ma non la sostanza: la nuova Sauber targata Alfa Romeo, sulla scia della passata stagione, ha chiuso in fondo al gruppo entrambe le sessioni di libere tenutesi a Melbourne. Marcus Ericsson e Charles Leclerc, tramite il sito ufficiale della scuderia elvetica, hanno commentato l’esito di questo primo venerdì dell’anno.

Marcus Ericsson
FP1: 19°, 1:27:964 (+3.938) – 28 giri
FP2: 19°, 1:26.814 (+2.883) – 31 giri
“È stata una giornata positiva: abbiamo completato molti giri testando i differenti pneumatici. Abbiamo continuato a migliorare la nostra comprensione della nuova vettura, basandoci su quanto appreso durante i test invernali. Abbiamo ancora molto lavoro da fare per arrivare dove vogliamo. Le sessioni di oggi sono state buone per prepararci per il resto del weekend. In ogni caso, è bello tornare a correre e a divertirsi”.

Charles Leclerc
FP1: 20°, 1:28.853 (+4.827) – 28 giri
FP2: 20°, 1:26.815 (+2.884) – 35 giri
“In generale, è stata una giornata produttiva per me. Ci sono molte novità, ma posso dire che ho già imparato molto da questa mattina. È stata la mia prima volta ad Albert Park, è stato eccitante. Abbiamo lavorato principalmente per trovare il miglior assetto per la macchina e abbiamo provato i diversi pneumatici. Nella FP2 mi sono già sentito abbastanza a mio agio nella macchina. Non vedo davvero l’ora di tornare in pista domani”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati