F1 | Alfa Romeo, Raikkonen: “Nuovi regolamenti? Se vengo interpellato dirò quello che penso”

Su un eventuale ruolo manageriale nel Circus: "Dio non voglia, non fa per me!"

F1 | Alfa Romeo, Raikkonen: “Nuovi regolamenti? Se vengo interpellato dirò quello che penso”

Kimi Raikkonen, intervistato dalla rivista ungherese Vezess, ha esternato il suo punto di vista sui nuovi regolamenti tecnici che entreranno in vigore a partire dal 2021 e che verranno ufficializzati nel prossimo ottobre.

In un modo o nell’altro, tutti hanno un’opinione sulle regole ma non so quanto di ciò se ne tenga conto. So che i piloti vogliono influenzare le nuove regole attraverso la GPDA, se me lo chiedono dirò loro quello che penso. Vedremo!”, ha sottolineato il finlandese in forza all’Alfa Romeo.

Sulla possibile di assumere un ruolo manageriale all’interno del Circus, quando avrà appeso il casco al chiodo, il campione del mondo 2007 ha detto: “Dio non voglia, non fa per meLiberty ha più politica della maggior parte dei paesi”.

Parlando poi di eventuali clausole presenti nel contratto, che vieterebbero attività ritenute pericolose (guidare una bici da cross, giocare a hockey su ghiaccio), Raikkonen ha risposto nel suo stile: “Non ho letto il mio contratto perché vale zero per quanto mi riguarda. Quando abbiamo parlato per la prima volta con Alfa Romeo-Sauber, ho detto loro che se si lamentavano di qualcosa non sarei andato più lì. Ci sono molte cose pericolose nella vita. Certo, si cerca sempre di stare attenti, ma è sufficiente parlare del problema se si verifica”.

Piero Ladisa


F1 | Alfa Romeo, Raikkonen: “Nuovi regolamenti? Se vengo interpellato dirò quello che penso”
5 (100%) 6 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Roberto

    6 agosto 2019 at 10:51

    Hahaha beh certo è che Vasser non ha il minimo interesse visto quello che gli stai rendendo in pista…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati