F1 | GP Turchia, Gasly davanti a tutti nelle terze libere

Secondo e terzo tempo per le Red Bull, seguono le Ferrari

F1 | GP Turchia, Gasly davanti a tutti nelle terze libere

Pierre Gasly è stato il più veloce al termine del terzo turno di prove libere del Gran Premio di Turchia. Nel turno condizionato dalla pioggia e sospeso con bandiera rossa per il fuori pista di George Russel, il francese dell’AlphaTauri ha registrato il miglior tempo in 1:30.447.

Seconda e terza posizione per le Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez, seguite dalle Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc.

Fernando Alonso su Alpine è sesto, davanti all’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e all’AlphaTauri di Yuki Tsunoda.

A chiudere la Top 10 dei tempi troviamo la Mercedes di Valtteri Bottas e l’Alpine di Esteban Ocon.

Il campione del mondo, Lewis Hamilton è 18esimo in quanto ha preferito non fare molti giri date le condizioni della pista.

Risultati Prove Libere 3, GP Turchia

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 10 P. Gasly AlphaTauri 1’30″447 18
2 33 M. Verstappen Red Bull +00″164 1’30″611 9
3 11 S. Perez Red Bull +00″237 1’30″684 12
4 55 C. Sainz Ferrari +00″815 1’31″262 21
5 16 C. Leclerc Ferrari +01″096 1’31″543 16
6 14 F. Alonso Alpine +01″098 1’31″545 14
7 7 K. Raikkonen Alfa Romeo +01″125 1’31″572 16
8 22 Y. Tsunoda AlphaTauri +01″534 1’31″981 20
9 77 V. Bottas Mercedes +01″549 1’31″996 8
10 31 E. Ocon Alpine +01″642 1’32″089 16
11 99 A. Giovinazi Alfa Romeo +01″650 1’32″097 20
12 5 S. Vettel Aston Martin +01″664 1’32″111 13
13 47 M. Schumacher Haas +01″781 1’32″228 23
14 3 D. Ricciardo McLaren +01″823 1’32″270 18
15 4 L. Norris McLaren +01″867 1’32″314 17
16 18 L. Stroll Aston Martin +02″901 1’33″348 10
17 9 N. Mazepin Haas +02″978 1’33″425 13
18 44 L. Hamilton Mercedes +03″189 1’33″636 5
19 6 N. Latifi Williams +05″234 1’35″681 7
20 63 G. Russell Williams 2

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati