Tornano i sistemi F-duct in Formula 1?

In aggiunta al W-duct i team avebbero ideato altri sistemi anche per l'ala posteriore

Tornano i sistemi F-duct in Formula 1?

Un nuovo caso di utilizzo di sistemi F-duct sarebbe già scoppiato in Formula 1. Il problema sembrava risolto alla fine del 2010: la FIA mise al bando i sistemi attivati dal pilota sostituendoli con il DRS.

Ma verso la fine dell’anno scorso la Mercedes ha iniziato a testare un sistema F-duct passivo per l’ala anteriore, totalmente legale, e ribattezzato informalmente W-duct per la forma dei condotti.

Il sistema della Mercedes è stato poi copiato dalla McLaren nell’ultima sessione di test a Barcellona.

Ora ci sono voci di nuovi sistemi F-duct, anche per l’ala posteriore, progettati da Red Bull, Mercedes, McLaren e Lotus.

A chi gli ha chiesto della misteriosa presa d’aria sullo scalino della RB8, Adrian Newey ha risposto: “Non posso dire nulla”.

“Alcuni team dubitano della legalità di questi sistemi” ha dichiarato il giornalista Michael Schmidt. “Ho sentii che qualcuno ha fatto una richiesta ufficiale alla FIA per capire cosa è permesso in quest’area”.

Tornano i sistemi F-duct in Formula 1?
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

35 commenti
  1. Fernando

    8 marzo 2012 at 15:18

    La F1 è stata sempre fatta da colpi di genio e capacità tecnica; oggi è fatta per protestare contro le idee migliori di un avversario e farla dichiarare illegale, sol perché non la si è fatta prima loro, piuttosto che ingegnarsi per creare nuove soluzioni nei pur stretti meandri regolamentari. Non è più competizione così

    • luciano

      8 marzo 2012 at 21:28

      ormai i soldi la fanno da padrone… certo che se si redige un regolamento, si troverà sempre modo di aggirarlo. è vero che la f1, è fatta da colpi di genio, ma è anche vero che i team dovrebbero essere piu “sportivi” sia evitanto inutili piagnistei (in stile juventus) e sia, perchè si sa cosa si intende nel regolamento, sono anni che se ne discute, e si cerca sempre di coprire i buchi, quando basterebbe, che i team, non cercassero a tutti i costi di aggirarlo, nascondendosi dietro le formalità

    • maxxx

      9 marzo 2012 at 19:42

      dipende dal tipo di formula vogliamo se ci sono regole bisogna rispettarle alla lettera senza passare il tempo a trovare scappatoie nessuno ha mai negato il genio dei vari progetti ma devono stare alle regole come tutti e nelle regole trovare il genio io vorrei che fossero ancora i piloti a vincere con i propri mezzi e valorizzarli.e la stessa cosa con evasione tasse si trova sempre scappatoie per non pagare…..

  2. F1fan

    8 marzo 2012 at 15:23

    E’ un altro punto in cui la Fia deve in qualche modo dare un taglio netto, se è vietato ogni sorta di condotto simile ai famosi F-duct, inclusi quelli automatici/passivi, allora quelle vetture devono essere modificate…

    se risulta illegale, ma la Fia non ha il coraggio di bandirli, allora regolamento libero per tutti, con pochissimi vincoli progettuali e via…

    • Dekracap

      8 marzo 2012 at 16:17

      Ma che problema c’è? si sà da sempre che se passivo è legale, non potrebbe essere altrimenti, essndo un semplice flusso d’aria, coem quello che scorre intorno alla macchina, l0’anno scorso sembra lo avessere anche Renault e Mercedes al debutto, poi non se ne parlò più.
      L’unia cosa da capire è quella della aperture sulla scocca, ad esempio qeulla della Ferrari sul muso del 2008 dal 2009 fù vietata, però poi l’F-Duct McLaren, che aveva un condotto sulla scocca, era ok.
      Non dico che c’è un’irregolarità, solo che mi è sfuggita la regola che li vieta per capire la differenza tra i 2 tipi di fori…

  3. MC-Nicky69

    8 marzo 2012 at 15:30

    La F1 è la massima espressione tecnologica quindi ben vengano queste invenzioni e colpi di genio che sia l’F-Duct, il W-Duct la presa d’aria anteriore o qualunque diavoleria se un team ci arriva prima va apprezzato e l’altro si sforzerà x fare meglio è sempre stato cosi e siamo stanchi che da un paio di anni appena esce qualcosa di nuovo tutti dalla FIA a sputtanarlo e a renderlo illegale basta!!!

  4. Alef1fan

    8 marzo 2012 at 15:42

    Qui si scambiano le irregolarità con i colpi di genio. Ma un regolamento più semplice no?

    • Fernando

      8 marzo 2012 at 15:46

      Come fai a dire che qualcosa è irregolare? Ricordati che ogni singolo pezzo, prima di entrare in produzione, deve essere approvato dalla commissione presieduta e diretta da Charlie Whiting.
      Non è possibile che ogni volta un team riesce ad interpretare il regolamento in modo diverso, un altro che non vi ha pensato o non è capace di farlo nello stesso modo (vedesi scarichi soffianti) si debba bandire e bollarlo come irregolare. La FIA ha prima ammesso e poi bandito troppe volte, ritornando sulle sue decisioni e questo è un male per la chiarezza e la competizione di uno sport che nasce per il massimo sviluppo tecnologico automobilistico

      • vettelthebest

        8 marzo 2012 at 16:02

        Il problema della FIA sono i cambi in corsa dei regolamenti, non il fatto di impedire le cosiddette “furbate”.

      • Dekracap

        8 marzo 2012 at 17:15

        Non è affatto vero che ogni singolo pezzo che entra in produzione passi sotto la lente della commissione e di Whiting… ci passa solociò per cui viene chiesto un chiarimento preventivo o cose che una volte viste in pista destano dubbi.
        Se non sarebeb un gioco a carte scoperte, il regolamento lo conoscono tutti e si comportano di conseguenza, stà poi ai verificatori il giovedi e poi nel resto del W.E. verificare che tutto sia in regola.

      • Alef1fan

        8 marzo 2012 at 17:48

        Sante parole Dekracap…

  5. vettelthebest

    8 marzo 2012 at 15:58

    Non sono soluzioni illegali, si tratta di sfruttare le zone grigie dei regolamenti (e qualsiasi cosa redatta da un essere umano permette qualche scappatoia); bisogna poter permettere tali colpi di genio anche sul fronte motori. La FIA è composta da persone e qualcosa può sfuggirgli…

    • Velocità Massima

      8 marzo 2012 at 20:54

      Più è sintetico un regolamento, più è difficile evaderlo.
      Meno restrizioni ci sono, meno è necessario fare i “furbi”

    • Andrea

      8 marzo 2012 at 21:51

      per i motori è impossibile purtroppo! Quella è l’unica parte dove non ci sono buchi! I motori sono congelati, punto XD

      • vettelthebest

        9 marzo 2012 at 01:39

        La parte finale del mio discorso si riferiva proprio al congelamento dei motori (che ho sempre disapprovato).

  6. Kimi94

    8 marzo 2012 at 16:01

    “Ora ci sono voci di nuovi sistemi F-duct, anche per l’ala posteriore, progettati da Red Bull, Mercedes, McLaren e Lotus.”

    Come al solito la Ferrari non è presente tra i team che sperimentano soluzioni nuove.

    • Luck

      8 marzo 2012 at 17:09

      era ovvio! ma un passo alla volta e ci siamo, quest’anno una macchina innovativa, rispetto al solito standard ferrari, l’anno prossimo qualche furbata! =D

    • Samtrepid

      8 marzo 2012 at 17:33

      http://img685.imageshack.us/img685/7085/soffiaturaalapostferrar.jpg direi che l’hanno provato invece. Forse è sfuggito a qualcuno. Cmq si parla di irregolarità perchè il regolamento prevede che ci debbano essere solo due profili alari. Non so come abbiano fatto ad aggirare questa regola, ma fatto sta che con questo nuovo f-duct è come se fossero 4

      • dekracap

        9 marzo 2012 at 01:30

        Quella è solo una soffiatura dell’ala, ce l’hanno in molti, serve a recuperare carico e aggirare come dici te la regola del numero dei profili, ma non un f-duct

  7. kroky78

    8 marzo 2012 at 16:44

    Sarà, ma la simulazione che gira sul web sul presunto funzionamento di sto fantomatico W-Duct mi sembra un po’ una panzana. Al primo alettone spaccato forse si riscirà a vedere e capire qualcosa di più.

  8. Robindoh

    8 marzo 2012 at 17:06

    Io trovo la cosa un po pericolosa, tra drs e w-dutch il carico della macchina in rettilineo và a ridursi pericolosamente aumentando l’instabilità del veicolo.
    Non vorrei vedere la mercedes volare fuori pista a 300 km/H per una ventata laterale.

    • Kimi88

      9 marzo 2012 at 12:56

      Molto difficile che succeda, a meno che non si vada a correre in zone colpite da tsunami e trombe d’aria

  9. marco

    8 marzo 2012 at 17:30

    bene bravi ottime scelte e colpi di genio!il problema e’ che tutte queste cose NON esistono nelle idee dei tecnici della ferrari che come sempre arriveranno a scoprire queste cose solo dopo averle viste sulle autovetture dei loro rivali.Infatti non sanno ancora dove mettere due semplici tubi(gli scarichi) cosa volete che ne capiscano di F o W duct???e pensare che il sig Giovan Battista Venturi era un italiano!vergogna!e’ mai possibile che alla ferrari manchi SEMPRE anno dopo anno carico aerodinamico e non riescano a rimediare?se non conoscono l’ingegneria in italia questi tecnici,che usino i libri di testo che si usano in Inghilterra e che vengono usati dai loro bravi colleghi stranieri cosi’forse impareranno anche loro a costruire delle formula uno degne di questo nome

    • Velocità Massima

      8 marzo 2012 at 21:02

      In Italia i potenziali ingegneri stile Newey ci sono, altrochè.
      Peccato che spesso non riescano a diventare ingegneri “col foglio (la laurea)” perchè i professori sono degli incapaci completamente scollegati dalla realtà e che i programmi delle università prevedano matematica avanzatissima senza che sia necessario capire come si usa un cacciavite.

      P.s Non è un attacco ai laureati, chi ci è riuscito, chapeaux.

  10. hozfegir

    8 marzo 2012 at 17:30

    perchè non mettere regole chiare ad esempio;
    l’ aria in entrata nella vettura deve esclusivamente servire al raffreddamento del motore e delle sue parti .
    Quella in uscita non può in alcun modo essere indirizzata/forzata verso gli alettoni .
    Gli scarichi dovranno soffiare in un punto al di fuori della vettura.

  11. Giovanni

    8 marzo 2012 at 17:31

    Sinceramente una sospensione pull rod anteriore così alta che non fa rimpiangere le push rod mi sembra ben più innovativa di un W-Duct!
    Inoltre la Ferrari ora deve risolvere ben altro!

  12. Giacomo

    8 marzo 2012 at 17:36

    Il problema è che la Ferrai che dice di fareuna macchina estrema ogni anno poi si scopre che in realtà estrema non lo è affatto, perchè secondo me o non sono capaci oppure si tengono troppo lontani dal limite del regolamento. Infatti adrian lo aveva detto che la macchina estrema sarebbe stata la redbull, infatti con il nuovo sistema di scarico e il buco sullo scalino e qualche altra diavoleria ha praticamente spiazzato la concorrenza. Forse domenicali pensava che fare una sospensione pullroad anteriore sia la cosa più estrema da fare in f1, ma se adrian ha riscoperto questa soluzione al posteriore due anni fa secondo voi non ha pensato di farla anche all’ anteriore, vuol dire che i benefici di quella sospensione non sono poi così benefici.
    Vorrei dire a domenicali, prima di dire wow partiamo per vincere ecc..ecc… la macchina rivoluzionaria ecc ecc… e poi è tutta da rifare, di dimettersi al più prest perchè dal 2010 fa solo figure di merda e quando dice una cosa poi si rivela esattamente il contrario.
    Non ci resta che piangere, poi speriamo che io mi sbagli visto che sono un ferrarista sfegatato.

  13. Giovanni

    8 marzo 2012 at 17:47

    Sinceramente costruire un auto da F1 in genere non è sinonimo di incompetenza, anche se arriva ultima.

  14. CavallinoRampante

    8 marzo 2012 at 18:04

    F-duct re-introdotto da redbull e mercedes, solo perchè ci sono immagini che rappresentano delle fessure nell’ala posteriore della RedBull?

    http://img685.imageshack.us/img685/7085/soffiaturaalapostferrar.jpg

  15. mauro

    8 marzo 2012 at 21:25

    volete una f1 legali senza lampi di genio statica sempre uguale per tutti….
    bene dallara farà i telai e aerodinamica …..
    scoda i motori …..
    e la chiameremo f.indy

  16. mauro

    8 marzo 2012 at 21:25

    o meglio formula schifo

  17. rio

    9 marzo 2012 at 09:41

    f duct, w duct, kers, drs, insomma mancano solo le ali e cominceremo a vedere le corse degli aerei!

  18. angelo 84

    9 marzo 2012 at 10:37

    qui si idolarizza sembra newey per carità i titoli e i fatti dicono che adrian è un genio ma questa specie di f-duct e sopratutto gli scarichi presentate neli ultimi test l hanno proposti in molti quindi io direi piano con il dire newey è troppo avanti o questa è una genialata pazzesca

  19. sc

    9 marzo 2012 at 16:12

    Bhè non vedo cosa ci sia di scandaloso…dato che questi nuovi f-duct sono passivi, quindi non azionati dal pilota, sono perfettamente legali!!
    Non può la fia mettere al bando ogni nuova idea!!

  20. antonio

    9 marzo 2012 at 20:29

    stima x fernando! .. dov’è finita la vecchia f1? mi mancano tanto quei tempi :S lasciate spazio all’ingegnosità e che cazzo!! è illegale solo xke colui che l’ha inventata è più ingegnoso di colui che critica? .. beh nn x qst si dice che le persone nn sono tutti uguali…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati