Schumacher: “Non mi ero accorto di essere terzo”

"E' una meravigliosa sensazione tornare sul podio"

Il tedesco ottiene al GP d'Europa il primo podio da quanto è tornato alle corse: curiosamente, accanto a lui ci sono altri due piloti legati nel passato e nel presente alla Ferrari
Schumacher: “Non mi ero accorto di essere terzo”

La gara di Valencia è stata stupefacente: Fernando Alonso ha vinto e a fargli compagnia sul podio sono stati i suoi predecessori al volante della prima Ferrari, Kimi Raikkonen e Michael Schumacher.

Per il tedesco è il primo podio da quanto è tornato in F1, il primo podio con la Mercedes e un record della F1: nessuno aveva conquistato un terzo posto a 41 anni di età. Peccato che quando ha tagliato il traguardo il sette volte campione del mondo non si fosse reso conto di essere terzo: “Io in realtà non pensavo ad un podio né durante, né alla fine della gara, è stato nel tagliare il traguardo quando ho chiesto ai miei ragazzi dove avevamo terminato, che ho saputo che ero terzo”, ha spiegato Schumi ridendo. “Avevo visto il pitboard di Mark Webber che vicino alla fine diceva che lui era ottavo e io settimo e sapevo che alcuni davanti a noi avevano perso posizioni, ma non potevo crederci: è qualcosa che non mi aspettavo, non ci badavo perché ero molto impegnato in queste ultime fasi della gara. Quando Lewis Hamilton e Pastor Maldonado hanno avuto il loro problema, non ho pensato al fatto che fossi terzo”.

Schumacher ha comunque detto che si è trattata di un’emozione molto bella: “Si tratta di quei momenti che sicuramente ti fanno profondamente piacere ed è una meravigliosa sensazione essere di nuovo dopo tanto tempo sul podio”, ha continuato l’ex ferrarista, che vi salì l’ultima volta quando vinse il GP di Cina del 2006. “Siamo stati un paio di volte vicini a questo traguardo, e invece è arrivato in modo molto spettacolare e su una pista su cui è difficile passare, ma a causa delle varie strategie è stato piuttosto divertente.La scelta di cambiare strategia da una sosta a due è stata vincente, ci ha consentito di essere competitivi alla fine”, ha concluso il pilota della Mercedes.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

100 commenti
  1. Ale

    25 Giugno 2012 at 22:02

    ma chi è che lo aveva detto??

    LA SFORTUNA DI SCHUMACHER E’ POLVERIZZATA, ESTINTA, DISTRUTTA, E-LI-MI-NA-TA

  2. mario

    28 Giugno 2012 at 11:53

    frederick hai rotto il pazzo!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Valencia, addio alla F1?

Il circuito preso d'assalto dai ladri
Il futuro di Valencia in Formula 1 sarebbe ormai segnato e la città spagnola potrebbe non ospitare mai più un
Focus F1

La pazza idea di Ecclestone: un GP a Londra

Il patron della F1 sarebbe tentato dall'idea di una gara nel cuore della capitale britannica
Bernie Ecclestone a 81 anni pare immune dagli scandali finanziari che lo circondano e pensa a nuove gare sempre più
Focus F1

A Valencia spettacolo e 58 sorpassi

La bellissima gara di domenica scorsa fa crescere il rammarico per una pista che è a rischio eliminazione dal calendario
Descritto in anticipo come una corsa noiosa, il GP d’Europa di Valencia è stato uno dei gran premi più belli