Rosberg: “Ringrazio lo stratega della Mercedes”

Il tedesco risale dal 15° posto grazie a una sosta ritardata nel finale

A Valencia la Mercedes va molto bene, ma a causa dell'uscita della Safety Car è stata costretta a cambiare la sua strategia, conquistando con Rosberg un sesto posto che vale molto per la classifica mondiale
Rosberg: “Ringrazio lo stratega della Mercedes”

Nico Rosberg ha elogiato la strategia della Mercedes che gli ha consentito di conquistare il sesto posto nel Gran Premio d’Europa.

Rosberg aveva previsto di provare una gara a un solo stop, ma la Safety Car ha scombussolato i piani e così dal muretto della scuderia tedesca è nata l’idea di azzardare per il 26enne una strategia a due soste, ritardando molto la seconda fermata che gli ha consentito di guadagnare una serie di posizioni nelle ultime tornate e di fargli fare il giro più veloce della gara. “Ero convinto di finire al 15° posto a un certo punto!”, ha commentato Rosberg. “Ero sicuro, che sarei finito molto indietro, una gara buttata. Invece sono molto soddisfatto alla fine del sesto posto, perché è stata una gara difficile, davvero una lotta. Devo ringraziare il signor Vowel, colui che fa la strategia della squadra, perché mi ha consentito di guadagnare molte, molte posizioni, e perché non stavo andando da nessuna parte altrimenti”.

Rosberg ha spiegato che il caldo ha messo a dura prova piloti e squadre a Valencia. “Le temperature dei pneumatici e il degrado delle gomme era veramente tanto oggi, era una sfida fare bene come stile di guida, set-up, tutto: per cui alla fine sono contento perché il sesto posto è stato in grado di portarci molti punti”. Rosberg ora è quinto nella classifica del Campionato Piloti, a 75 punti.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

33 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Valencia, addio alla F1?

Il circuito preso d'assalto dai ladri
Il futuro di Valencia in Formula 1 sarebbe ormai segnato e la città spagnola potrebbe non ospitare mai più un
Focus F1

La pazza idea di Ecclestone: un GP a Londra

Il patron della F1 sarebbe tentato dall'idea di una gara nel cuore della capitale britannica
Bernie Ecclestone a 81 anni pare immune dagli scandali finanziari che lo circondano e pensa a nuove gare sempre più
Focus F1

A Valencia spettacolo e 58 sorpassi

La bellissima gara di domenica scorsa fa crescere il rammarico per una pista che è a rischio eliminazione dal calendario
Descritto in anticipo come una corsa noiosa, il GP d’Europa di Valencia è stato uno dei gran premi più belli