Lauda: l’errore di Hamilton a Monza ci regalerà uno sprint finale

Lauda: l’errore di Hamilton a Monza ci regalerà uno sprint finale

L’errore di Hamilton a Monza ha sicuramente riaperto il campionato permettendo ai suoi avversari di recuperare punti importantissimi in classifica. A cinque gare dal termine ci sono cinque piloti candidati al titolo, Webber, Vettel, Alonso, Button e Hamilton, tutti racchiusi entro un margine colmabile con una vittoria.

Niki Lauda, tre volte campione del mondo si è espresso cos’ nei confronti dell’uscita di Hamilton: “Dovremmo tutti ringraziare Lewis Hamilton per il suo stupido errore di Monza. Ora avremo un grande sprint finale per il titolo”.

Flavio Briatore: “Finire contro la Ferrari di Massa e terminare la gara nella sabbia è stato un errore enorme. Ma non dobbiamo dimenticare come Hamilton ha perso il mondiale 2007”.

Critiche anche da Coulthard che dalle colonne della sua rubrica sul Telegraph: “La collisione di Lewis con Felipe è stata un errore elementare. Con questo sbaglio ha demoralizzato la squadra e potenzialmente avrà un costo sul titolo”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

31 commenti
  1. schubaffo

    15 Settembre 2010 at 09:33

    …infatti siamo NEL PIANO del fine stagione… e comunque, intendiamoci, se vorrà continuare a fare errori del genere da qui ad Abu Dhabi, non mi opporrò in alcun modo 😛

  2. vincenzo

    15 Settembre 2010 at 10:03

    Nikolas vallo a ringraziare di persona Hamilton ma a debita distanza,ma ci sei….

  3. Victor

    15 Settembre 2010 at 11:52

    beh considerando gli errori (tanti!!) che hanno fatto tutti gli altri Alonso e Vettel in testa mi sembra ridicolo pensare che Hamilton, facendo il primo e solo errore della stagione, abbia buttato via il mondiale…sono, come al solito, penosi e ottusi i commenti di Briatore che sarebbe ora si togliesse dai piedi dalla F1 visti i danni che ha causato a questo sport negli ultimi 15 anni!!

  4. _TheRealJB86_

    15 Settembre 2010 at 12:09

    @Motore
    tra i top driver quello che non ha mai sbagliato è Jenson…

  5. Leonardo

    15 Settembre 2010 at 12:38

    Hamilton ha grande potenziale velocistico,oltre ad una capacità di sorpassare che nessuno ha nella f1 odierna..ma i nervi non li ha certo di acciaio anzi…per conferma vedere 2007 e 2008 ( si nel 2008 vinse ma solo alll’ultima curva perchè quel poveretto di Glock aveva le gomme da asciutto nel diluvio , perchè massa aveva rotto il motore nel GP d’ungheria a 3 giri dalla fine mentre era primo e perchè a singapore quell’i….a di Domenicali doveva testare il semaforino ai box)

  6. Krasto

    15 Settembre 2010 at 14:37

    Forza Webber!!!!!!

  7. Jimmyeu

    15 Settembre 2010 at 19:09

    Nonostante lo zero di Monza, Hamilton è secondo in classifica. Meditate…………

  8. anonimo

    16 Settembre 2010 at 09:01

    hamilton e un gran pilota però per essere un campione è ancora incompleto e l’errore di monza lo dimostra in pieno

  9. controaltare

    16 Settembre 2010 at 12:59

    Hamilton, a differenza di altri piloti, corre solo per vincere, sempre e comunque. Non fa calcoli (se non all’ultima gara), non gli interessa il piazzamento. Il prezzo da pagare sono gli errori tipo Monza. Ingordo? No, cavallo di razza.

  10. Luca

    16 Settembre 2010 at 16:40

    …no, non è ancora completo!

    (ma resta il mio preferito)

  11. "il principe di maranello"

    16 Settembre 2010 at 21:13

    Hamilton è un bravo pilota, però dal mio punto non è un pilota che si è fatto la “gavetta”, è arrivato in mclaren ed è stato quasi sempre competitivo, vedi gli altri alonso, massa, webber, button tutti loro nella loro carriera hanno combattuto per un 10 posto che sarebbe valso oro per le loro scuderie inferiori, sanno cosa vuol dire lottare con una macchina non competitiva e hanno dimostrato (vedi massa ai tempi della sauber o alonso ai tempi della minardi)di saper fare piccoli miracoli!mi piacerebbe vedere hamilton con una renoult se sa fare quello che riesce a fare kubica!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati