La Lotus monterà il Doppio DRS su entrambe le vetture nelle prossime gare

Il dt Allison: "Vale la pena di utilizzarlo per il resto della stagione"

La Lotus è pronta a portare in pista a Spa il dispositivo ispirato a quello della Mercedes che sarà vietato il prossimo anno dalla FIA
La Lotus monterà il Doppio DRS su entrambe le vetture nelle prossime gare

La Lotus crede ancora che valga la pena di sviluppare il suo Doppio DRS per il resto della stagione, anche se i cambiamenti alle regole della F1 renderanno illegale il dispositivo per il prossimo anno.

La scuderia anglofrancese dovrebbe portare in gara il nuovo tipo di DRS per la prima volta al Gran Premio del Belgio, dopo i test in prova in Germania e Ungheria. A differenza del sistema Mercedes, che fornisce un aumento di velocità quando il DRS viene attivato, il progetto dela Lotus consente un maggior beneficio quando l’ala viene chiusa. Ciò potrebbe garantire un guadagno di prestazioni in tracciati come Spa, che dispongono di lunghi rettilinei e di curve veloci. Il direttore tecnico James Allison ha spiegato che, anche se il Doppio DRS non potesse essere utilizzato nel 2013, c’è ancora una buona ragione per continuare a svilupparlo per il resto di questa stagione. “E’ vero che il Doppio DRS potrebbe essere bandito per il prossimo anno ma è pur vero che le potenzialità per essere decisivo in questa stagione ci sono”, ha rivelato il capo tecnico. “Siamo solo a metà stagione, poco più di metà di anno con 20 gare. Non siamo vicini alla fine, per cui vi è abbondanza di motivazioni ad avere qualcosa di simile a disposizione”.

Il team principal Eric Boullier ha detto che in Ungheria è rimasto soddisfatto dei progressi compiuti con il nuovo DRS. “Penso che il ritmo sia abbastanza positivo”, ha commentato il capo in pista della Lotus. “Siamo andati a piccoli passi perché non ci consente un drastico incremento di prestazioni, ma se c’è un guadagno, abbiamo bisogno di portarlo a bordo delle vetture. Penso che ci sia ancora del lavoro da fare su questo dispositivo, ma in una delle prossime gare sarà montato su entrambe le vetture”, ha aggiunto Boullier. La Lotus è in lizza per il Mondiale con Kimi Raikkonen, che è quarto in campionato a quota 116 punti.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

14 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati