Hamilton: “Massa non mi ha lasciato molto spazio e ci siamo presi in pieno”

Hamilton: “Massa non mi ha lasciato molto spazio e ci siamo presi in pieno”

Lewis Hamilton ha detto che Felipe Massa non gli ha lasciato spazio nella collisione avvenuta nel Gran Premio d’India.

A Massa è stato inflitto un drive through per questa collisione, dato che Hamilton ha tentato di sorpassare Massa per il quinto posto alla Curva 5. Mentre Hamilton è riuscito a recuperare fino alla settima posizione dopo la sostituzione del musetto, Massa si è ritirato dopo aver spaccato la sospensione su un cordolo.

“Non c’è molto da dire. E’ stata una giornata deludente, i ragazzi del team hanno lavorato bene e duramente per tutto il weekend come hanno sempre fatto. Non so che altro dire”.

“Abbiamo osservato un minuto di silenzio prima della gara e Felipe ed io eravamo l’uno accanto all’altro. Non mi parla da molto tempo, quindi mi sono limitato a toccarlo con un braccio e gli ho augurato buona fortuna per la gara”.

“In gara ho cercato di sorpassarlo e ho cercato di farlo il prima possibile, perché non sembrava volermi lasciare spazio e ci siamo presi in pieno. Mi dispiace tanto per la mia squadra”.

Hamilton pensa che la macchina abbia subito qualche danno dopo la collisione.

“Avvertivo qualche vibrazione, sulle curve a destra sembrava che il fondo toccasse l’asfalto e avevo veramente una prestazione scadente, quando invece cercavo di spingere per avere il passo degli altri”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

144 commenti
  1. speed

    31 Ottobre 2011 at 10:53

    Lewis= Un poveretto,che se avesse avuto la carnagione
    “pallida”di Massa,non avrebbe piu`la licenza di correre.
    I poveri commissari,hanno solo paura di essere
    presi per razzisti e questo spiega tante cose.

    • Julien

      31 Ottobre 2011 at 12:10

      Carnagione? patetico ! mi chiedo come mai i handicappati mentali non sono bloccati

  2. lettore

    31 Ottobre 2011 at 10:58

    interessante come si dia la colpa ai commissari dimenticando l’assurda decisione di venerdì
    insomma ragazzi non è assolutamente vero che herbert sia un fa di lew nel modo in cui lo avete detto altrimenti venerdì non ci sarbbe stata quell’assurda penalità data con motivazioni legate al giro e non al settore.
    se volete dare la colpa a lew datela tanto non è un problema se rivedete le immagini noterete come sia colpa di massa… insomma come nelle pillole se massa è dietro e sorpassa lew è il cattivo se è massa che si difende è lew il cattivo… insomma penalità giusta anche se 20 anni fa sarebbe stato un contatto di gara ma siccome va penalizzato bisogna dire penalità giusta

    • michele

      2 Novembre 2011 at 19:19

      Caro amico lettore.
      qui sono rimasto solo io, e qualche volta tu, a difendere hamilton e la vera F1…dopo l’ennesimo furto di venerdì dove hanno derubato il povero Lew.
      Vederti ogni tanto sul blog mi fa piacere!

  3. gerardo pontecorvo

    31 Ottobre 2011 at 15:14

    Bisogna ammettere che Hamilton non ha i tempi del sorpasso. Lo ha dimostrato in molte occasioni anche domenica. Visto che in squadra ha il migliore sorpassatore in circolazione dovrebbe andare un po’a scuola da Janson Button.

  4. michele

    2 Novembre 2011 at 19:17

    Lewis..datti da fare perché questi non ti perdonano mai….ti sono tutti contro!
    e ora che fai vedere quello che vali anche se hai tutti contro, compreso i box.
    Ti direi conquista la folla!!!
    Purtroppo qui non siamo al colosseo..i tempi sono finiti e quella folla non c’è più..ora i GP li vedono solo le femminucce!!! e tu amico mio sei un maschiaccio ribelle e cattivo e non vai bene a scuola al contrario del tuo falso amico paracarro che invece fa bene il suo compitino ogni GP..basta arrivare …e sei sugli scudi!!!

  5. pino

    3 Novembre 2011 at 11:56

    Lewis massa! non è capace di guidare, non lo vedere neanche!!! tanto và a sbattere dasolo? hai avuto duelli molto duri tipo michael, weber, batton, petrof, alonso, rosberg; e non vi siete sfiorati con dei sorpassi mozza fiato… hai infiammato il plubbico,contenti di aver speso i soldi per lo spettacolo. Continua cosi Grande, Lewis

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati