Schumacher: “Sono molto contento della mia gara ed abbiamo ottenuto il massimo come squadra”

Schumacher: “Sono molto contento della mia gara ed abbiamo ottenuto il massimo come squadra”

Entrambi i piloti della Mercedes GP si sono detti soddisfatti del risultato ottenuto nel Gran Premio d’India.

Michael Schumacher, 5o: “Sono ovviamente contento della mia gara di oggi ed è stato il massimo che potessimo ottenere ed abbiamo massimizzato il nostro potenziale come squadra, con un quinto ed un sesto posto. Per di più, la macchina era ben impostata per la gara e si è rivelata molto stabile. All’inizio, tutto ha funzionato secondo la mia strategia, dato che non ho proprio voluto usare il KERS all’inizio, nelle prime due curve e l’ho risparmiato per il rettilineo, dove sapevo che avrei potuto recuperare qualche posizione. Nel secondo stint, sono riuscito a preservare le gomme e sono riuscito così a rimanere fuori più a lungo, quanto bastava per la quinta posizione. Quello che importa veramente al momento è di continuare a spingere ed a proseguire nei miglioramenti. Vorrei complimentarmi con gli organizzatori del Gran Premio, sono certo che non sono l’unico a dire che questo sia stato un debutto molto positivo”.

Nico Rosberg
, 6o: “Possiamo dirci soddisfatti come squadra da questo risultato ed è quello che si meritavano i ragazzi ai box. Sono contento di aver recuperato una posizione rispetto alla partenza. Tuttavia, la strategia non è stata perfetta, e ho perso tempo nel secondo pit stop, il che non mi ha permesso di stare davanti a Michael. Avevo un buon ritmo alla fine della gara e ho spinto molto, ma era impossibile recuperare Michael. Sono certo che potremo ripetere questi buoni risultati anche nelle ultime gare. E’ stato un buon debutto e spero che i fan si siano divertiti, non vedo l’ora di tornare l’anno prossimo”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

68 commenti
  1. MrSchumi71

    30 Ottobre 2011 at 21:28

    GRANDE SCHUMI STRA GRANDE,ROSBERG MI FA’PENA TROVA SEMPRE QUALCHE SCUSA E DAIII SU VIAA FINISCILA IN GARA NON SARAI MAI COME SCHUMI E BASTA,LA VERITA’ FA MALE MA E’ COSI’ SIGNORI!!

    • NR

      1 Novembre 2011 at 03:08

      Beh speriamo che finisca il mondiale davanti a Rosberg altrimenti il buon nico si potrà vantare di aver finito due mondiali davanti ad un 7 campione del mondo.

  2. nil

    30 Ottobre 2011 at 21:49

    lo specttacolo puro di kaiser lo vedrete a interlagos.

  3. John78

    31 Ottobre 2011 at 02:16

    Immaginare la scena dove uno si connette e si disconnette solo per rientrare ogni volta in questa pagina e mettere i “pollici in giù” fa veramente ridere. Penso che meriti tre righe nelle “Pillole del Gp Indiano” che scrive Secchi…

    • NR

      1 Novembre 2011 at 22:08

      Penso che ci siano ben altri sistemi che disconnetersi e riconnettersi 🙂

  4. kimi87

    31 Ottobre 2011 at 09:07

    secondo me non sapremo mai se schumacher è ancora quello di un tempo fino a quando non avraà una vettura stile mclaren o redbul. dal mio punto di vista lui non à mai spinto come faceva al massimo, per il semplice motivo che non è mai stato in lizza per il campionato. quando tornerà ad essere in lizza per il campionato allora vedrete un altro schumacher al limite delle possibilià, e delle regole.
    gli unici episodi che ho visto il vero schumacher è stato in canada e spa dove ha dimostrato di essere ancora forte.
    aspettate ancora questo non è il vesro schumi. anche se ha fatto una bella gara, ma in cuor suo non sarà felice.
    w schumi e forza mercedes

  5. Enrico

    31 Ottobre 2011 at 10:38

    Grande Schumi!
    Sarebbe davanti a Rosberg non solo senza l’incidente in Corea, ma anche senza quello di Singapore, di cui è responsabile unico.

  6. Alex73

    31 Ottobre 2011 at 10:52

    Leggo che Schumacher non è (stato) pilota da giro secco e che addirittura non è un talento puro.
    Mi permetto di far presente due numeri che confrontano le qualifiche di una sua intera stagione con la stessa stagione del più grande di sempre sul giro secco.
    Stagione 1993, secondo molti la migliore di Senna nonostante non vinse il titolo.
    Benetton-Ford vs McLaren-Ford.
    In qualifica:
    OTTO volte Senna davanti a Schumy.
    OTTO volte Schumy davanti a Senna.
    OTTO volte su sedici davanti a SENNA, con una vettura simile sotto il culo.
    Ma Schumacher non è (stato) pilota da giro secco e non è un talento puro, è solo una pippa che lavora come un fabbro, non fa una piega.

    • Ale

      31 Ottobre 2011 at 21:40

      Ti ringrazio molto delle belle info, ed era quello che cercavo di dire a strige e Federico barone nelle discussioni precedenti

    • NR

      1 Novembre 2011 at 03:03

      Mi sa che ti sbaglia perchè primo il motore Ford che montava Senna era uno step dietro quello della Benetton ,Secondo la Benetton dal punto di vista del telaio era nettamente superiore alla Mclaren era Senna che faceva i miracoli nel riuscirsi a qualificare meglio di quanto permetesse l’auto un pò come fa Hamilton con la Mclaren , poi sono tutti concordi che Schumacher in qualifica sia un pilota forte ma non fortissimo visto che anche piloti non fenomeni come Massa e Barrichello in qualifica gli stavano spesso davanti.

      • Alex 73

        1 Novembre 2011 at 09:42

        Ho scritto vetture simili, non uguali.
        E il vantaggio non era tutto dalla parte di Michael, il motore di Senna era un motore “clienti” (si parla di una differenza di 15 CV rispetto all’evoluzione), ma del suo telaio si diceva che fosse il migliore del lotto, anche se meno efficiente di quello di FW che godeva del miglior sistema in assoluto di sospensioni attive.

        Mi pare di averlo scritto chiaro comunque, considero Senna il migliore che ho visto sul giro singolo, ma trovo ridicolo leggere che Schumacher non é stato un pilota da tempo sul giro, lo è stato eccome e i numeri lo dimostrano; basta andarseli a cercare prima di sentenziare assurdità.

      • Alex 73

        1 Novembre 2011 at 10:18

        Ah, per la cronaca, risulti un filino generico con frasi del tipo “la Benetton dal punto di vista del telaio era nettamente superiore alla Mclaren” (mai sentito, ricordo che Senna si lamentava del motore, e aveva ragione, visto che pagava 30 CV alla Williams) o “poi sono tutti concordi che Schumacher in qualifica sia un pilota forte ma non fortissimo visto che anche piloti non fenomeni come Massa e Barrichello in qualifica gli stavano spesso davanti”, tutti chi? prova a contare quante volte gli é stato davanti Barrichello (che, ricordo per l’ennesima volta, é stato per un periodo il più giovane poleman della storia, non é il fermo che molti dipingono)

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2000/grid_positions

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2001/grid_positions

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2002/grid_positions

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2003/grid_positions

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2004/grid_positions

        e quante Massa:

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2006/grid_positions

        poi mi dici.

      • Alex73

        2 Novembre 2011 at 09:01

        Mi sbaglio? E su cosa? Mi sono limitato a riportare numeri e ho scritto vetture simili, non uguali.
        Tu sentenzi che “la Benetton dal punto di vista del telaio era nettamente superiore alla Mclaren” in base a cosa? vorrei capire da dove nasce questa certezza.
        Io non l’ho mai sentito, ricordo che il motore di Senna era un motore “clienti” (si parla di una differenza di 15 CV rispetto all’evoluzione), ma del suo telaio si diceva che fosse il migliore del lotto, anche se meno efficiente di quello di FW che godeva del miglior sistema in assoluto di sospensioni attive. Ricordo che Senna si lamentava del motore, (e aveva ragione, visto soprattutto che pagava 30 CV alla Williams) ma il vantaggio non era tutto dalla parte di Michael.

        Mi pare di averlo scritto chiaro comunque, considero Senna il migliore che ho visto sul giro singolo, ma trovo ridicolo leggere che Schumacher non é stato un pilota da tempo sul giro, lo è stato eccome e i numeri lo dimostrano; basta andarseli a cercare prima di sputare sentenze.

        Hai scritto anche: “poi sono tutti concordi che Schumacher in qualifica sia un pilota forte ma non fortissimo visto che anche piloti non fenomeni come Massa e Barrichello in qualifica gli stavano spesso davanti”.
        Tutti chi? prova a contare quante volte gli é stato davanti Barrichello (che, ricordo per l’ennesima volta, é stato per un periodo il più giovane poleman della storia, non é il fermo che molti dipingono)

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2000/grid_positions

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2001/grid_positions

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2002/grid_positions

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2003/grid_positions

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2004/grid_positions

        e quante Massa:

        http://it.f1-facts.com/risultati/stagione/2006/grid_positions

        poi mi dici, tu che affermi: ” il mio giudizio non si fa condizionare dal pilota per quale tifo”, certo, come no….

    • MrSchumi71

      1 Novembre 2011 at 11:10

      MA LE GUARDI LE GARE CICCIO?

      • NR

        1 Novembre 2011 at 21:54

        Certo che le guardo e sicuramente il mio giudizio non si fa condizionare dal pilota per quale tifo mica come te che sembri un maniaco di Schummy , hai scritto in un’altro thread che Schummy sta distruggendo Rosberg ed una persona che afferma questo dimostra quanto sia di parte e non un tifoso competente.

    • NR

      2 Novembre 2011 at 23:02

      Wow hai preso le statistiche degli anni in cui la Ferrari correva da solo ti faccio i miei complimenti poi vedi che quindici cavalli erano tantissimi sopratutto in qualifica .Infatti in gara dove contavano meno Schummy le prendeva di brutto da Senna.Poi Barrichello si sa quanto vale un certo Button nell’annata 2009 l’ha distrutto e questo a volte mi fa venire da pensare ma quanto vale schummy veramente?Inoltre Massa alla sua prima stagione in Ferrari gli è stato davanti ben 5 volte in qualifica e molte volte staccato di soli pochi decimi .

      • NR

        2 Novembre 2011 at 23:13

        p.s.
        nom mi ricordavo che Barrichello gli fosse stato quasi sempre dietro in qualifica su questo ti posso dare ragione.

      • Alex73

        4 Novembre 2011 at 19:14

        1) Se 15 erano tanti allora i 50 e passa che aveva nel ’94 (quando aveva un margine di 2-3 decimi in qualifica, fino all’incidente) cos’erano? Ovviamente il motore è tutto, il telaio non conta nulla, a questo proposito vedo che non hai risposto, da dove arriva la certezza del miglior telaio Benetton? Mannaggia a me che ho buttato i giornali dell’epoca!
        I cavalli non sono tutto, nemmeno in qualifica, non mi pare che Mercedes e McLaren siano sullo stesso livello, eppure hanno lo stesso motore…..
        2)Ho preso gli anni migliori? Sei tu che hai parlato di Barrichello e Massa, non io. Per quanto riguarda Massa 4 volte su 18 davanti non mi pare un risultato così eclatante, Berger nel ’90 si è qualificato 4 volte davanti a Senna, quindi?

        P.S. Molti di voi, tifosi di Senna, potrebbero imparare a essere un filino più obbiettivi; Ayrton é stato un grande e dipingendo i suoi avversari più piccoli di quello che sono stati non gli fate certo un favore.

  7. massimo 79

    31 Ottobre 2011 at 14:44

    Vai vai Schumy che sei sempre il migliore, vai e dai dal gas!!!!!! Ma un altro mondialino Lo vogliam far vincere a sto inossidabile fenomeno!? Vai e castigali quei bimbi!!! Vaaaaaaaaaai Schumy!!!!

  8. Marco

    31 Ottobre 2011 at 19:38

    Non diciamo fesserie sul giro secco Schummy è sempre stato un fenomeno.
    Solo Mansell e Senna erano superiori.
    E’ ovvio che un pilota titolatissimo e di una certa età non abbia piu quel pizzico di incoscienza che ti fà andare piu forte nelle qualifiche.
    Vedrete vettel e hamilton tra quattro o cinque anni non saranno piu gli uomini da pole come ci hanno abituato.
    Ps. Nelle qualifiche Schummy e stato sempre superiore al compagno di squadra, solo rosberg gli è stato avanti.
    Ed un pischello, che nel giro secco ha quell’incoscienza che hanno sempre perso tutti nel crescere (mansell a parte che è un pazzo)

    • NR

      1 Novembre 2011 at 03:05

      Penso che sia una cazzata quello che hai detto l’incoscenza del giro veloce Boh mai sentita una strozata del genere …..Senna ha fatto le pole finchè non è morto ed aveva 34 anni Schumacher in qualifica non è stato mai un N°1 come lo era in gara.

  9. Darkzoe

    1 Novembre 2011 at 01:32

    Michael sei il numero e basta ora dategli una macchina

  10. Darkzoe

    1 Novembre 2011 at 01:38

    Ai caxxoni che mettono 50 pollici in giù ai commenti solo perché sono i soliti patetici Rosiconi dico: Trovarevi un altro sito !!!una ragazza !!! E trovate un po’ di dignità siete vergognosi!!!!!

  11. prost

    2 Novembre 2011 at 23:44

    ok meritate una risposta fabrizio e gli altri
    vabbene se è arrivato prima di rosberg sicuramente martellava di più sul giro e me ne sono accorto subito mentre lo avevamo al culo già dai primi giri non lo nego mi rimane solo il misero fatto che rosberg non appena entra ai box quando esce è sempre tre 4 posizioni dietro ha quelli che aveva dietro di lui quindi sapevo già che alla fine saremmo arrivati dietro spero che vada alla ferrari così quando esce da i box si ritroverà primo lo ridico di nuovo temevo di arrivare sesto già da l’inizio e sesto è arrivato

  12. prost

    2 Novembre 2011 at 23:46

    aggiungo che non ho scuse la pista e la gara sono la sentenza del risultato

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati