GP Russia, Qualifiche: Rosberg beffa Hamilton e parte in pole

Terzo tempo a un brillante Bottas. Ferrari quarta e quinta

GP Russia, Qualifiche: Rosberg beffa Hamilton e parte in pole

Pole position a Nico Rosberg che grazie al miglior tempo di 1:37.113 si aggiudica la partenza al palo davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton, che a Sochi puntava alla pole numero cinquanta.
Il britannico della Mercedes ha commesso un’errore nel suo ultimo giro, vedendosi così costretto a rientrare ai box e a chiudere solo secondo davanti alla Williams di Bottas, apparsa molto in forma. Completano la top ten le due Ferrari, rispettivamente di Vettel e Raikkonen, davanti a Hulkenberg, Perez, Grosjean, Verstappen e Ricciardo.

Cronaca – Q1 – Roberto Merhi, tornato al volante della Manor questo weekend con Rossi impegnato in GP2, è il primo a lasciare la pit lane.
Il primo crono è per Verstappen, 1:40.529, al quale si accodano Nasr, Bottas, Stevens e Rosberg. Pochi giri e il tedesco sale al comando in 1:38.556 davanti ad Hamilton e Hulkenberg. Vettel si unisce al gruppo su supersoft. Mescola rossa anche per Manor, Sauber e McLaren.
Rosberg scende a 1:38.343 mentre Vettel si piazza al terzo posto e Kimi dietro di lui. Massa è quinto dietro a Mercedes e Ferrari mentre tutti i piloti sono passati alle supersoft, ad eccezione della due Mercedes. La bandiera a scacchi mette fine al primo round lasciando “a casa” Alonso, Ericsson, Stevens e Merhi.

Q2 – Alla ripartenza Rosberg è subito il più veloce in 1:38.355, davanti a Hulkenberg, Perez, Nasr, Verstappen, Hamilton e Ricciardo. Le monoposto sono tutte equipaggiate con gomme supersoft, usate solo per Nasr, Button, Williams e Vettel. Hamilton si prende il comando del gruppo in 1:37.672 ma subito Rosberg gli risponde in 1:37.500 e Grosjean nel frattempo sale quarto.
Ferrari ultime a fermare il cronometro, con Kimi che si infila al terzo posto prima di essere scavalcato da Vettel. Poi è Bottas ad avere la meglio e a piazzarsi alle spalle delle due Mercedes. Bandiera a scacchi anche sulle Q2, con Kvyat, Nasr, Button, Maldonado e Massa costretti a tornare ai box.

Q3 – Rosberg, Hamilton, Bottas, Raikkonen, Vettel, Hulkenberg, Grosjean, Perez, Ricciardo e Verstappen si giocano la pole.
Su supersoft usate solo le due Force India. Il primo crono lo stampa Vettel, 1:42.591, davanti a Bottas, Kimi, Hamilton e Rosberg. Al vertice si alternano quindi Perez, Hulkenberg, Kimi, Vettel e Bottas. Poi però è Rosberg a salire al comando in 1:37.113. Hamilton gli è dietro. Poi Bottas, Vettel, Raikkonen, Hulkenberg, Perez e Grosjean.

Il campione del mondo in carica ci prova a prendere il compagno di squadra ma un fuoripista lo costringe ad abortire il giro e rientrare ai box, abbandonando la corsa alla pole. La bandiera a scacchi sancisce la supremazia di Rosberg e della Mercedes su Hamilton, Bottas, Vettel, Kimi, Hulkenberg, Perez e Grosjean, Verstappen e Ricciardo.

F1 Gran Premio di Russia 2015 – Tempi, risultati e giri Qualifiche
1 Nico Rosberg Mercedes 1m37.113s –
2 Lewis Hamilton Mercedes 1m37.433s 0.320s
3 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m37.912s 0.799s
4 Sebastian Vettel Ferrari 1m37.965s 0.852s
5 Kimi Raikkonen Ferrari 1m38.348s 1.235s
6 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m38.659s 1.546s
7 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m38.691s 1.578s
8 Romain Grosjean Lotus/Mercedes 1m38.787s 1.674s
9 Max Verstappen Toro Rosso/Renault 1m38.924s 1.811s
10 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m39.728s 2.615s
11 Daniil Kvyat Red Bull/Renault 1m39.214s 2.101s
12 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m39.323s 2.210s
13 Jenson Button McLaren/Honda 1m39.763s 2.650s
14 Pastor Maldonado Lotus/Mercedes 1m39.811s 2.698s
15 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m39.895s 2.782s
16 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m40.660s 3.547s
17 Will Stevens Marussia/Ferrari 1m43.693s 6.580s
18 Roberto Merhi Marussia/Ferrari 1m43.804s 6.691s
19 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m40.144s 3.031s
20 Carlos Sainz Toro Rosso/Renault – –

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati