GP di Germania, Prove Libere 1: Button al top davanti a Hamilton, Alonso 3°

La pioggia ha condizionato la FP1 a Hockenheim

GP di Germania, Prove Libere 1: Button al top davanti a Hamilton, Alonso 3°

Jenson Button e Lewis Hamilton hanno dimostrato a Hockenheim che gli aggiornamenti della McLaren hanno ridato alla scuderia inglese competitività, nella FP1 del GP di Germania. Ma la pioggia ha condizionato tutte le scuderie.

Button infatti ha realizzato il suo tempo di 1’16”595 a inizio della prima sessione di Libere, prima che la pioggia scendesse sul circuito tedesco. Sono stati tre gli scrosci di pioggia che hanno limitato l’attività in pista e a farne le spese è stata la Pirelli, che ha visto ridotto il periodo di test per la sua nuova mescola Hard che avrebbe dovuto essere sperimentata dai piloti nella FP1. La sessione dunque è rimasta molto interlocutoria, con alcuni piloti (come Kamui Kobayashi della Sauber) che si sono visti costretti a montare gomme intermedie per non perdere la possibilità di completare i test aerodinamici in corso.
Alle spalle di Button, a meno di mezzo secondo, ottimo piazzamento per l’altra McLaren, quella di Hamilton, ma altrettanto buona è la prestazione della Ferrari: Fernando Alonso ha chiuso terzo a 775 millesimi, girando con le gomme Medie ma dopo il terzo scroscio di pioggia. Alle sue spalle a 8 millesimi bene ha fatto anche Michael Schumacher, con la Mercedes; ottimo anche Sergio Perez con la Sauber, 5° a 818 millesimi. Nico Hulkenberg con la Force India lo segue a 1” netto, mentre il connazionale Nico Rosberg con la Mercedes è 7° a 1”320 dalla vetta. Felipe Massa, a lungo alle prese con le nuove gomme Hard, è 8° a 1”4 e il ferrarista precede la Williams di Pastor Maldonado e la Lotus di Romain Grosjean che chiudono la Top 10.

Attardate le due Red Bull: Sebastian Vettel è 12° a 1”7, Mark Webber addirittura è 20° a 3”5. Ma chiaramente alla scuderia austriaca hanno pensato più a testare le gomme nei brevi periodi di asciutto che a fare il tempo. Nessun crono fino a pochi minuti dalla fine invece per Kimi Raikkonen, che si è limitato per gran parte della FP1 a giri di allineamento per sperimentare il nuovo doppio DRS ideato dalla Lotus e che nel finale ha chiuso 15° a 2”2. La pioggia ha portato numerose uscite di pista, concluse senza incidenti ad eccezione di quello di Vallteri Bottas: il collaudatore della Williams si è schiantato nel finale contro le barriere della Curva 19, la Sachs, senza conseguenze ma con l’anteriore rovinato. Le Prove Libere 2 avranno inizio questo pomeriggio alle 14.

Lorena Bianchi

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
 1.  Jenson Button         McLaren-Mercedes        1m16.595            27
 2.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes        1m17.093s  + 0.498  22
 3.  Fernando Alonso       Ferrari                 1m17.370s  + 0.775  21
 4.  Michael Schumacher    Mercedes                1m17.382s  + 0.787  20
 5.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari          1m17.413s  + 0.818  28
 6.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes    1m17.599s  + 1.004  17
 7.  Nico Rosberg          Mercedes                1m17.915s  + 1.320  27
 8.  Felipe Massa          Ferrari                 1m17.995s  + 1.400  22
 9.  Pastor Maldonado      Williams-Renault        1m18.020s  + 1.425  20
10.  Romain Grosjean       Lotus-Renault           1m18.130s  + 1.535  21
11.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari          1m18.226s  + 1.631  22
12.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault        1m18.339s  + 1.744  21
13.  Valtteri Bottas       Williams-Renault        1m18.422s  + 1.827  28
14.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari      1m18.709s  + 2.114  30
15.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault           1m18.831s  + 2.236  14
16.  Jules Bianchi         Force India-Mercedes    1m18.972s  + 2.377  21
17.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari      1m19.039s  + 2.444  34
18.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault        1m19.674s  + 3.079  24
19.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault        1m19.963s  + 3.368  24
20.  Mark Webber           Red Bull-Renault        1m20.122s  + 3.527  27
21.  Charles Pic           Marussia-Cosworth       1m20.169s  + 3.574  20
22.  Timo Glock            Marussia-Cosworth       1m20.539s  + 3.944  18
23.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth            1m21.138s  + 4.543  24
24.  Dani Clos             HRT-Cosworth            1m21.740s  + 5.145  27

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

23 commenti
  1. frederick

    20 Luglio 2012 at 11:58

    Cos’è questa storia dell’Air Duct Lotus? xD

  2. K20™

    20 Luglio 2012 at 12:01

    Sta pioggia non vuole proprio farle esordire queste Pirelli Silver 8)

    • frederick

      20 Luglio 2012 at 12:04

      Io veramente le ho viste e mi sembra quasi che siano così dure da funzionare pure come gomme mezze-intermedie ahah.

      • K20™

        20 Luglio 2012 at 12:08

        Io me le sono perse le FP1, conto di federe le 2 nel pomeriggio.
        Però se sono cosi dure come dici, non dovrebbero andare granchè bene sull’umido o bagnato 😀

  3. Kaiser

    20 Luglio 2012 at 12:01

    Schumi ancora davanti a Rosberg

    • xawdoo

      20 Luglio 2012 at 13:10

      schumy ha avuto tanta sfiga, senno era davanti al compagno con un margine assurdo ma sicuro adesso si rifara’
      FORZA KAISER!!!

  4. Der Kaiser

    20 Luglio 2012 at 12:07

    Come ha detto qualche tempo fa un suo collega, qualsiasi cosa succeda, Alonso è sempre lì da qualche parte, DAVANTI…

  5. Albe

    20 Luglio 2012 at 12:07

    Ho visto le libere su Sky Sport…ciò mi fa ben sperare per l’anno prossimo! 🙂

    Comunque una qualifica così con Schuni 4 non mi dispiacerebbe!! 😉

    Ma poi non ho capito cosa fa il nuovo congegno della Lotus e vorrei fare un precisazione…Webber ha fatto il tempo con le gomme sperimentali

  6. Albe

    20 Luglio 2012 at 12:09

    An e peccato che l’incidente di Bottas ha bloccato il finale dove tutti stavano facendo il giro veloce.

  7. frederick

    20 Luglio 2012 at 12:15

    Avete visto l’incidente di Serenelli nelle libere della Gp2? Che botta.

  8. frederick

    20 Luglio 2012 at 12:16

    Ora non vi lamentate delle vie di fuga eccessive, perchè è successo solo perchè nell’ultimo settore di vie di fuga non ce ne sono XD

    • Federico Barone

      20 Luglio 2012 at 12:19

      Io non l’ho visto, ma normalmente le cause degli incidenti sono da ricercare in errori dei piloti, oppure in guasti meccanici, non credo le si possa addebitare alle vie di fuga, ampie o ristrette che siano.

      O no?

      • frederick

        20 Luglio 2012 at 12:31

        No io mi riferivo alle parole di Moss nell’altro articolo. E al fatto che ha definito questa F1 così sicura vergognosa. Dopo aver visto che non in tutte le piste ci sono vie di fuga così ampie potrebbe anche stare zitto.

  9. Elena (mclaren)

    20 Luglio 2012 at 12:43

    Bene per la Mclaren, ma cosa dicono le previsioni per domani e domenica?

    ..ma chi è che ha dato una sfilza di voti negativi a tutti..??

    • MSC Crociere

      20 Luglio 2012 at 14:50

      dicono possibile pioggia domani..e sole/nuvole domenica

  10. TifosoHam

    20 Luglio 2012 at 12:49

    Speriamo la mclaren sia competitiva!!!!!

  11. lorenzo biundo

    20 Luglio 2012 at 12:59

    prove libere e qualifiche sn una cosa la in gara e tutto diverso aspetto domenica per vedere se le modifiche hanno dato i loro frutti

  12. kimi87

    20 Luglio 2012 at 13:01

    Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, ego me baptizzo contro il malocchio. Puh! Puh! E con il peperoncino e un po’ d’ insaléta ti protegge la Madonna dell ‘Incoronéta; con l’olio, il sale, e l’aceto ti protegge la Madonna dello Sterpeto; corrrrrno di bue, latte screméto, proteggi questa mercedes n°7 e pilota n°7 dall’ innominéto”

  13. xawdoo

    20 Luglio 2012 at 13:11

    Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, ego me baptizzo contro il malocchio. Puh! Puh! E con il peperoncino e un po’ d’ insaléta ti protegge la Madonna dell ‘Incoronéta; con l’olio, il sale, e l’aceto ti protegge la Madonna dello Sterpeto; corrrrrno di bue, latte screméto, proteggi questa mercedes n°7 e pilota n°7 dall’ innominéto”

  14. xawdoo

    20 Luglio 2012 at 13:11

    mi aggiungo:
    Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, ego me baptizzo contro il malocchio. Puh! Puh! E con il peperoncino e un po’ d’ insaléta ti protegge la Madonna dell ‘Incoronéta; con l’olio, il sale, e l’aceto ti protegge la Madonna dello Sterpeto; corrrrrno di bue, latte screméto, proteggi questa mercedes n°7 e pilota n°7 dall’ innominéto”

  15. Controaltare

    20 Luglio 2012 at 13:16

    In passato le prove libere erano molto più indicative: chi andava forte il venerdi poi vinceva la domenica. Ora le prove libere sono poco indicative, si fanno più esperimenti, quindi è difficile prevedere quello che succederà la domenica.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati