Gp del Belgio a Spa: vince Button davanti a Vettel e Raikkonen

Ritiro per Alonso, Hamilton e Grosjean in uno spettacolare incidente iniziale

Gp del Belgio a Spa: vince Button davanti a Vettel e Raikkonen

Jenson Button vince il GP del Belgio disputato a Spa, davanti a Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen

Gran Premio disputato sotto il sole, dopo un weekend iniziato sotto il diluvio e la sorpresa nelle qualifiche di Jenson Button in Pole, con Kobayashi alle sue spalle in prima fila. Penalità per Maldonado (+3), Webber e Rosberg (+5).

Partenza
Incidente spettacolare ad inizio gara, con Hamilton, Grosjean, Perez e Fernando Alonso coinvolti e ritirati. L’inglese si è girato spinto da Grosjean verso l’esterno, rimanendo incastrato sulla vettura del francese che è andato ad impennarsi a sua volta sulla vettura di Perez, colpendo la Ferrari di Fernando. Un groviglio incredibile. Fernando è uscito frastornato dalla vettura e accompagnato al centro medico.

2° Giro
De la Rosa, Kobayashi e Maldonado ai box, sotto Safety Car.

5° Giro
La gara riprende con Button, Raikkonen, Hulkenberg, Di Resta e Schumacher nelle prime 5 posizioni.
Hulkenberg passa al secondo posto, Maldonado ritirato dopo un contatto. Maldonado che aveva anche anticipato la partenza.

6° Giro
Schumacher sorpassa di Resta per il quarto posto.
Battaglia tra Massa e Vettel. Button scappa via.

7° Giro
Vettel passa Felipe Massa alla chicane finale per la decima posizione

8° Giro
Kobayashi al primo pit. Webber tenta il sorpasso su Bruno Senna, che dimostra però una maggiore velocità sul dritto e si difende. Button gira un secondo più veloce degli altri.

9° Giro
Webber ancora minaccioso alle spalle di Senna, ma non ha abbastanza velocità per sorpassare. A fine giro viene superato dal compagno Vettel alla chicane.

10° Giro
Ricciardo supera Di Resta alla fine del Kemmel, conquistando la quinta posizione. L’inglese va ai box.

11° Giro
Vettel tenta il rospasso su Senna, mentre Schumacher passa al terzo superando Raikkonen.
Il Finlandese torna ai box assieme a Webber.

12° Giro
Vettel ancora alle prese con Senna, ma non riesce ad avvicinarsi abbastanza.
Ricciardo e Massa ai box.

13° Giro
Vettel riesce a superare Bruno Senna alla chicane.
Hulkenberg al Pit.

14° Giro
Raikkonen bloccato da Rosberg, ancora in pista con gomme dure.

15° Giro
Vettel sorpassa Vergne sul Kemmel, mentre Raikkonen passa Rosberg nello stesso punto.

16° Giro
Hulkenberg passa Rosberg sul rettilineo, mentre viene mostrato il replay di un incidente ai box tra Karthikeyan e Kovalainen.
Ricciardo e Webber superano Rosberg, Senna ai box.

17° Giro
Webber passa Ricciardo, e passa in ottava posizione. Massa alle prese con Rosberg.

18° Giro
Felipe passa Nico alla Source.

19° Giro
Quasi collisione tra Schumacher e Vettel, con il sette volte campione che rientra ai box.

20° Giro
Mancano solo Button e Vettel per la sosta ai box nei primi posti. Jenson rientra.

21° Giro
Button rientra primo, Vettel resta fuori un altro giro, Schumacher rientra ottavo. Felipe massa passa Ricciardo.

22° Giro
Vettel esegue la sua sosta, e rientra in ottava posizione.

24° Giro
Button imprendibile. Senna passa Di Resta, Vettel passa Massa alla Chicane, Schumacher passa Ricciardo.

25° Giro
Webber e Vettel sono risaliti in quarta e quinta posizione, con il tedesco più veloce in pista, anche di Button. Hulkenberg in terza posizione.

28° Giro
Webber e Hulkenberg rientrano per la sosta, assieme a Massa. Tutti con gomme dure.

29° Giro
Massa sorpassa Senna alla fine del Kemmel. Secondo Pit per Kimi Raikkonen.

31° Giro
Riakkonen minaccioso alle spalle di Schumacher. La Mercedes è però velocissima e il finlandese non riesce ad approfittare del rettilineo del Kemmel.

32° Giro
Karthikeyan esce di pista. Raikkonen supera Schumacher alla fine del 31° giro, ma replica sul rettilineo del Kemmel tornando in terza posizione.

33° Giro
Dietro Raikkonen e Schumacher arrivano anche Hulkenberg e Webber. Schumacher resiste nonostante i problemi di gomme della Mercedes.

34° Giro
Sorpasso fenomenale di Raikkonen su Schumacher in crisi di gomme all’eau rouge.

35° Giro
Schumacher si difende ancora su Hulkenberg e alla fine rientra ai box.

36° Giro
Felipe Massa supera Webber, dietro lotta tra Vergne, Ricciardo e Rosberg.

38° Giro
Senna in difficoltà con le gomme, Vergne alle sue spalle attende il momento buono per passare.

39° Giro
Ricciardo supera Senna, in crisi con le gomme come Michael Schumacher. Il brasiliano rientra ai box.

41° Giro
Bravissimo Hulkenberg, quarto, mentre Felipe ha guadagnato 9 posizioni rispetto alla 14a di partenza.

42° Giro
Posizioni ormai delineate con Button che mantiene il vantaggio su Vettel e Raikkonen

44° Giro
Gara terminata con la vittoria dell’inglese sul Campione in carica e il finlandese.

Risultato finale:

Pos  Driver        Team                       Time
 1.  Button        McLaren-Mercedes           1h29:08.530
 2.  Vettel        Red Bull-Renault           +    13.624
 3.  Raikkonen     Lotus-Renault              +    25.334
 4.  Hulkenberg    Force India-Mercedes       +    27.843
 5.  Massa         Ferrari                    +    29.845
 6.  Webber        Red Bull-Renault           +    31.244
 7.  Schumacher    Mercedes                   +    53.374
 8.  Vergne        Toro Rosso-Ferrari         +    58.865
 9.  Ricciardo     Toro Rosso-Ferrari         +  1:02.982
10.  Di Resta      Force India-Mercedes       +  1:03.783
11.  Rosberg       Mercedes                   +  1:05.111
12.  Senna         Williams-Renault           +  1:11.529
13.  Kobayashi     Sauber-Ferrari             +  1:56.119
14.  Petrov        Caterham-Renault           +     1 lap
15.  Glock         Marussia-Cosworth          +     1 lap
16.  Pic           Marussia-Cosworth          +     1 lap
17.  Kovalainen    Caterham-Renault           +     1 lap
18.  De la Rosa    HRT-Cosworth               +     1 lap
19.  Karthikeyan   HRT-Cosworth               +        30
20.  Maldonado     Williams-Renault           +         5
21.  Perez         Sauber-Ferrari             +         1
22.  Alonso        Ferrari                    +         1
23.  Hamilton      McLaren-Mercedes           +         1
24.  Grosjean      Lotus-Renault              +         1
Classifica Piloti            Classifica Costruttori             
 1.  Alonso       164        1.  Red Bull-Renault          272
 2.  Vettel       140        2.  McLaren-Mercedes          218
 3.  Webber       132        3.  Lotus-Renault             207
 4.  Raikkonen    131        4.  Ferrari                   199
 5.  Hamilton     117        5.  Mercedes                  112
 6.  Button       101        6.  Sauber-Ferrari             80
 7.  Rosberg       77        7.  Force India-Mercedes       59
 8.  Grosjean      76        8.  Williams-Renault           53
 9.  Perez         47        9.  Toro Rosso-Ferrari         12
10.  Schumacher    35       
11.  Massa         35       
12.  Kobayashi     33       
13.  Hulkenberg    31       
14.  Maldonado     29       
15.  Di Resta      28       
16.  Senna         24       
17.  Vergne         8       
18.  Ricciardo      4 

Seguiranno Aggiornamenti

Alessandro Secchi (FacebookTwitter)

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

128 commenti
  1. Vigor

    2 Settembre 2012 at 16:10

    Oltre agli avversari di Alonso sarà contentissimo Mr. Ecclestone!
    Comunque Button e McLaren hanno meritato ampiamente la vittoria. Dominatori.
    Per l’unica Ferrari che ha corso, Massa ha condotto una gara aldilà delle mie aspettative, fa ben sperare per le prossime gare.
    Purtroppo Hamilton e Alonso non pervenuti.
    Saluti.

  2. Giovanni (Tifoso Ferrari e Force India)

    2 Settembre 2012 at 16:12

    Ottima gara di button e vettel,strepitoso hulkenberg che a differenza di di resta ha lottato nei primi posti fino all’ultimo,williams superata ;D
    Alonso e hamilton sono stati abbastanza sfigati,grosjean almeno per monza deve essere squalificato,non ho idea su cosa possa fare alla prima curva di monza,già ho i brividi…certo che pure i giudici che mi mettono maldonado-hamilton-grosjean tutti vicini,non è una mossa molto intelligente XD

  3. tatanka

    2 Settembre 2012 at 16:19

    Bel weekend, speriamo in un bis a Monza.

  4. massi

    2 Settembre 2012 at 16:19

    lo stratega williams ha fatto buttar via punti alla squadra

    volevano far 2 sole soste e a 4 dalla fine senna girava sui cerchioni

    con 3 soste se la giocava per il sesto posto

    magra consolazione il miglior giro

  5. tatanka

    2 Settembre 2012 at 16:21

    Guarda la bile che gli esce dagli occhi ad alonso.

    Voleva eguagliare il record di Schumacher, sei una caccola di mosca a confronto.

    Accattone

  6. MSC Crociere

    2 Settembre 2012 at 16:22

    – Button impeccabile
    – Grosjean al volante pericolo costante
    – Alonso finalmente un ritiro dopo circa 8 anni..
    – Peccato per Hamilton
    – Vettel ha dato spettacolo

    – SCHUMACHER MAGICO! e quanto e’ stata bella quella manovra con Vettel..i vari Allievi,Bortuzzo,Capelli dicano quello che vogliono,loro semplicemente (Bortuzzo in primis) detestano Michael. Schumacher ha tutto il diritto di difendersi quanto duramente gli pare..se vuole fare lo st****o senza infrangere il regolamento e’ liberissimo di farlo..era davanti con piu’ di mezza macchina ha fatto la sua traiettoria.

    • ZioAlessio

      2 Settembre 2012 at 16:56

      Tra l’altro i meccanici RedBull erano fuori, per cui teoricamente Vettel doveva anche rientrare. Se rientrava, erano in piena lotta, per cui basta. Ed è comunque l’ennesima dimostrazione che qualcuno, pur con l’età e con il catorcio, ha qualcosa in più.

  7. alex

    2 Settembre 2012 at 16:22

    Ieri nei commenti dei vari articoli ho letto un tifoso di hamiton che sperava nell'”eliminazione” di alonso al via… bene sarà contento!

    Come? è finito fuori anche Ham? eh beh lo dico io che bisogna stare attenti a cosa si desidera 😀

    ps. dopo aver visto l’auto di grosjean sfiorare la testa di alonso, spero che tutti i cosidetti tifosi che augurano queste cose ai piloti si rendano conto di quanto siano tristi

    • vettelthebest moderato a dispetto del nick

      2 Settembre 2012 at 17:40

      Quoto in pieno; hai elencato una delle regole fondamentali che un buon appassionato di queste discipline dovrebbe tenere sempre a mente prima di esprimere considerazioni.

  8. MR. BUSINESS

    2 Settembre 2012 at 16:28

    HELMUT MARKO come sarà contento, comunque erano 3 gran premi che quelli della red bull continuavano a dire che prima o poi alonso si sarebbe fermato…al settimo cielo oggi stanno… tutto è coinciso per lasciare il record di schumacher

    • Nico

      2 Settembre 2012 at 16:45

      FENOMENALE MARKO BISSSSSSSSSSSS.. 🙂

    • ZioAlessio

      2 Settembre 2012 at 16:59

      … per lasciare il record? Ma vi rendete conto di quanto sia triste – e pericoloso – una cosa del genere? Secondo voi davvero rischierebbero di decapitare un pilota con un folle pur di far tenere il record a Schumacher? BASTA complotti. BASTA.
      (Comunque io l’avevo detto che Perez, Hamilton, Alonso, Maldonado e Grosjean si sarebbero ritirati per un botto. Me l’aspettavo, ma sicuramente non così. Che paura.)

      • MR. BUSINESS

        2 Settembre 2012 at 17:24

        no no mi sa che hai capito male, non volevo dire nulla riguardo a complotto o cose del genere, solo che sfortuna ha voluto che proprio questo gp qundo ne macava uno solo, nulla di pilotato o cose simii

      • ZioAlessio

        2 Settembre 2012 at 17:38

        Ah, ok, scusa! 😛 Troppe voci di complotto e mi confondo.
        (Tra l’altro, piccola coincidenza, anche due anni fa, in un campionato simile, con una McLaren dominatrice, si ritirò, sempre a Spa!)

  9. vettelthebest moderato a dispetto del nick

    2 Settembre 2012 at 17:06

    Salve a tutti, sono tornato dalle vacanze; scusate se mi sono assentato un po’, ma ho preferito rilassarmi adeguatamente.
    Oggi ho visto Vettel in ottima forma e un pericolo di nome Grosjean. Per quest’ultimo la colpa non è della squadra che lo carica troppo (questa la delirante tesi esposta da Alesi), ma dei commissari di gara che hanno chiuso gli occhi di fronte alle sue scervellate partenze. Urge un richiamo perché Alonso in quella dinamica ha rischiato troppo (non è giusto che un pilota che non c’entra rischia l’incolumità per la sventatezza di un altro).

  10. Davide Alex

    2 Settembre 2012 at 17:24

    Comunque (e lo dico da tifoso di Alonso e Raikkonen) è sconcertante l’accanimento contro Vettel: a leggere i commenti sembra uno che passa per caso, non un bicampione del mondo, tutto perché ha avuto per un paio d’anni la vettura migliore del lotto, come se Schumacher o Senna a suo tempo avessero trionfato su dei tagliaerba. Vorrei ricordarvi che il Kaiser ha vinto 5 titoli dal 2000 al 2005 con monoposto che non hanno nulla da invidiare alla RB7 della passata stagione, mentre la McLaren del Campeau e del Professore ha goduto di una netta supremazia tecnica per ben tre anni (addirittura nell’88 hanno vinto tutte le gare tranne a Monza): volete dirmi che per questo i titoli di Schumacher e Senna valgono meno? Io dico di no … lo stesso vale per Vettel. Certo, si può dire che si preferisce di più lo stile di un pilota rispetto a quello di un altro, si può considerare Alonso superiore al tedesco, ma affermare che Vettel sia un pilota nella media dopo quanto ha fatto vedere in Toro Rosso e in questi quattro anni in Red Bull sottolinea una certa mancanza di obiettività. E non dimentichiamoci che, incidente di oggi a parte, è a 24 punti dall’asturiano con un mezzo quest’anno leggermente inferiore alla concorrenza.

    • Martina

      2 Settembre 2012 at 17:36

      Quoto ogni singola virgola. Complimenti per l’obbiettività.

    • anonima tifosa vettel

      2 Settembre 2012 at 18:17

      GRAZIE DAVIDE GRAZIE.

    • kroky78

      3 Settembre 2012 at 12:40

      Senna è diventato campione nel ’91 con una Mclaren chiaramente meno prestazionale della Williams di Mansell, anche se aveva una migliore affidabilità.

  11. ZioAlessio

    2 Settembre 2012 at 17:25

    Comunque, questa gara verrà ricordata per il trionfo di Button, il sorpassone di Raikkonen su Schumacher e l’entrata ai box di Schumi. Della serie: non proprio il nuovo che avanza…
    (Scherzi a parte, bravi, bravi, bravi. E nell’ambito del bravi tutti, un applauso anche a Hulkenberg che sta guadagnando buone prestazioni e a Senna!)

  12. MaxAlonso87

    2 Settembre 2012 at 17:35

    Da sportivo faccio i complimenti a Button,bella vittoria.
    Grosjean andrebbe ritirata la licenza da pilota dopo quello che ho visto oggi.
    Raikkonen ha fatto un sorpasso da antologia su Schumacher,bestiale.Capolavoro Hulkenberg,per me meritava il podio e finalmente si rivedono le Toro Rosso.
    Mercedes a dir poco imbarazzante,Williams hanno optato per una strategia suicida e Sauber sfortunatissima dopo la ottima qualifica di ieri.
    E domenica tutti a Monza!!! FORZA ALONSO!!! 😀

    • anonima tifosa vettel

      3 Settembre 2012 at 16:57

      Da sportivo? ahahhaha sisisi tu si che sei uno sportivo.

      • MaxAlonso87

        4 Settembre 2012 at 12:16

        Certo che sono sportivo perchè qualche dubbio?
        Per quale motivo non sarei sportivo sentiamo

  13. Strige

    2 Settembre 2012 at 18:02

    Esagerati che siete, adesso a Grosjean deve essere tolta la licenza, deve essere squalificato, deve essere penalizzato ecc ecc ecc….

    Quando lo si diceva dopo il contatto con schumy, TUTTI A DIRE: CONTATTO DI GARA.

    Per la serie, se butta fuori un pilota qualsiasi, va tutto bene. Se butta fuori il proprio beniamino, è da ergastolo buttando via la chiave.

    Per me è un semplice incidente da gara, così come fu con schumy. Chissà se qualcuno nel 1998 a spa aveva dato la colpa a qualcuno per l’incidente al via (mi pare fosse stato coulthard).

    Comunque bella gara, bravo schumy, senza auto rosberg è sistematicamente dietro a schumy, sono 5 gp che rosberg vede schumy col binocolo. Ha avuto la fortuna di fare i punti quando la mercedes era competitiva, se guardiamo le ultime 5 gare rosberg a punti le ha perse tutte (nonostante un ritiro di schumy in mezzo).

    • Davide Alex

      2 Settembre 2012 at 18:06

      Sì, ma Coulthard non provocava incidenti ad ogni partenza …

      • Strige

        2 Settembre 2012 at 18:08

        squalificato grosjean per monza.

      • Strige

        2 Settembre 2012 at 18:11

        non è quello il punto, io dico perchè vi state lamentando adesso e non prima? perchè prima toccava altri piloti invece che hamilton o alonso o perez? Questa, secondo me, è mancanza di coerenza.

        Non leggo nessuno che dice che maldonado va squalificato, però scommetto che se toccasse alonso, hamilton o vettel cascherebbe il mondo.

    • Davide Alex

      2 Settembre 2012 at 18:33

      Perché prima ha commesso errori di inesperienza, stavolta ha causato un incidente che poteva costare la vita a qualcuno.

      • Strige

        2 Settembre 2012 at 18:53

        schiacciare un pilota a muro è inesperienza? comunque sia, è stato squalificato.

      • Davide Alex

        2 Settembre 2012 at 18:58

        Mettiamola così, errare è umano, perseverare è diabolico …

  14. CECCO

    2 Settembre 2012 at 18:07

    E’ vero che hanno squalificato Grosjean per una gara?

  15. LolloFuma

    2 Settembre 2012 at 18:27

    Grosejan squalificato? Meno male ma.. Solo una gara? A Ide (con la super aguri) anno fa hanno tolto la licenza dopo pochissime gare! In quasi tutte le gare ha rovinato la corsa a dei piloti al primo giro. È un pilota bravo come passo gara ma non può fare quests cazzate!
    Per il resto vorrei fare I complimenti a Button, Hulkenberg, Raikkonen, Vergne, Ricciardo, Vettel e Senna. per quest ultimo spero Che la Williams abbia Capito Che è Maldonado Che dovrebbero sosttuire con Bottas! Pastor è un po’ il Grosejan della williams… Poi per Massa spero Che non sia l’ ennesima fiammella come a Silverstone…

  16. Albe

    2 Settembre 2012 at 20:14

    A inizio gara pensavo addirittura ad un podio per Schumi ma le gomme reggevano troppo poco…che scatole però chissà a Monza cosa combineremo….

  17. schumi1

    2 Settembre 2012 at 20:30

    …quasi…

  18. Franz Iacobelli

    2 Settembre 2012 at 21:01

    Grandissimo Jenson, complimenti a Seb, che stavolta le posizioni se l’è guadagnate da solo
    In effetti speravo nella vittoria di Kimi, ma, come ho detto, la Lotus non è ancora da titolo!
    Riguardo a Grosjean la squalifica è più che giusta! Spero che il ragazzo metta la testa a posto perchè comunque il potenziale lo ha, e i podi conquistati lo dimostrano, ma se non si dà una calmata può fare del male a qualcuno, idem Maldonado!
    Certo però che la Lotus, con tutti i piloti che ci sono, proprio D’Ambrosio doveva scegliere come sostituto? Non fu lui che l’anno scorso finì in testacoda nella pitlane, non mi ricordo in che gara?

    • MaxAlonso87

      3 Settembre 2012 at 02:45

      Gran Premio d’Ungheria dell’anno scorso

  19. Franz Iacobelli

    2 Settembre 2012 at 21:03

    Ultima nota su Senna, altra buona gara, però se fosse rientrato subito a cambiare le gomme avrebbe fatto qualche altro punto! Mi chiedo di chi sia la vera responsabilità: solo di Bruno che ha valutato male il consumo gomme o anche del team che ha voluto lasciarlo in pista per altri giri?

  20. Francesco

    2 Settembre 2012 at 21:45

    no comment!!!

    come si fa a dire che stavolta vitello si è guadagnato le posizioni da solo???

    sono usciti alla prima curva 4 piloti che erano davanti a lui, il che vuol dire che due + quattro = sesto…

    webber lo ha lasciato passare, stavolta senza ordini di scuderia in diretta…

    cosa vogliamo dire…

    i valori veri si giudicano nei momenti veri, non falsati da gare con epiloghi così scontati!!!

    • Davide Alex

      3 Settembre 2012 at 09:08

      Il valore di un campione si vede anche dalla capacità di trarre il massimo vantaggio dalle sfortune e dagli errori degli avversari … e poi non è vero che Webber l’ha lasciato passare, è stato un sorpasso autorevole non certo regalato!

      • anonima tifosa vettel

        3 Settembre 2012 at 17:00

        Si ma dirlo a lui e’ tempo perso,bisogna capire se c’e’ o ci fa.anche se per me e’ buona la prima

      • Ele (mclaren)

        3 Settembre 2012 at 17:11

        ..diciamo un sorpasso all’acqua di rose…Webber non è mai stato così deciso a chiudere la strada nei sorpassi..verso Vettel la sua disponibilità/gentilezza non ha uguali..;-)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati