Incidente a Spa: subito fuori Alonso e Hamilton

Pericolosa manovra di Grosjean: "Sono partito bene, poi c'è stato lo scontro"

Incidente a Spa: subito fuori Alonso e Hamilton

Un brutto incidente ha aperto il Gran Premio del Belgio in scena a Spa-Francorchamps. Sono rimaste coinvolte la Lotus di Romain Grosjean, la McLaren di Lewis Hamilton, la Ferrari di Fernando Alonso e la Sauber di Sergio Perez.

Il driver francese alla partenza ha chiuso il pilota McLaren che lo tocca. La Lotus di Grosjean è carambolata pericolosamente sulla Ferrari di Alonso che, fortunatamente, non ha riportato ferite. Costretto al ritiro anche Perez e immediato è stato l’ingresso della safety car che è rimasta in pista per quattro giri, fino alla completa pulizia del circuito.

Il team principal della Ferrari Stefano Domenicali ha immediatamente provveduto a rassicurare sulle condizioni dello spagnolo: “L’hanno portato al centro medico per dei controlli, ma non c’è nulla di particolare”.

Alla domanda sull’incidente, ha commentato con un laconico “non c’è niente da dire”.

Più o meno quello che ha detto Grosjean prima di andarsene. “Sono partito bene poi c’è stato lo scontro – ha commentato ai microfoni Rai -. E’ finita lì. Non ho visto il replay, devo vedere le immagini. Sono contento di sapere che Fernando sta bene”.

Lorenza Teti

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

73 commenti
  1. carlopower

    2 Settembre 2012 at 17:19

    Questo qrosjean ha rotto proprio il CAXXO dovrebbero squalificarlo a vita,e un pilota troppo inesperto e incosciente per i miei gusti,PS:complimenti a button vittoria meritata.

  2. f1erally

    2 Settembre 2012 at 18:13

    Cioè: non si può lasciare scorrere anche per questa gara l’ incoscienza di Grosjean…

    Chiaro l’ incidente di gara può capitare qualche volta, anche l’ errore per la troppa irruenza ci stà per carità, ma sempre lui no, così si rischia grosso e non soltanto per il ritiro di qualcuno…

    Per chi rosica per l’ uscita di Alonso gli dico che chi di Grosjean ferisce di Grosjean perisce…

    OCCHIO!!

    • Maria

      2 Settembre 2012 at 19:16

      però dopo Montecarlo queste cose non le dicevate.
      Premesso che Grosjean è stato squalificato per la gara di Monza, bisogna guardare il pericolo di certi piloti (come Grosjean e Maldonado) in generale, e non solo quando vanno addosso al proprio beniamino.
      Se Grosjean avesse travolto Hamilton o Vettel, vi sareste scaldati così tanto?
      A Montecarlo furono altri piloti a far le spese dell’irruenza di Romain, ed allora ci fu chi lo difese.
      Deve rischiare di rimetterci le penne Alonso perché vi rendiate conto che certi piloti sono pericolosi?

      • Max Bassanet

        2 Settembre 2012 at 21:13

        no non conta Alonso ma conta la recidività di Grosjean, ora basta !!!
        Alonso qui è stato la “vittima” insieme agli altri piloti coinvolti e nient’altro. Mi dispiace che vedi malizia in questa cosa ma forse sei abituata ad essere cosi d’altronde ormai ti conosciamo.

      • Francesco

        2 Settembre 2012 at 23:25

        concordo, ormai la conosciamo..
        la marietta è una incompetente e troll che commenta solo per due motivi:
        – coltiva un profondo odio per Alonso persona (per Alonso pilota non può esprimersi, non ne ha la competenza)!!!
        – è profondamente infatuata di vitello, dal momento che la sua vita è esente da conoscenze maschili di qualsiasi tipo, ha trovato nel fighetta di vitello un surrogato del suo “uomo” ideale!!! con uomini veri e con le palle ne uscirebbe decisamente sconfitta!!!

  3. Jess

    2 Settembre 2012 at 18:28

    Sul sito della Gazzetta ho letto che Gosjean salterà il Gp di Monza, più multa di 50.000 dollari (hanno penalizzato anche Maldonado, meno 5 posizioni al via a Monza). Questo francese è un mezzo disastro, per me la Lotus dovrebbe scaricarlo e puntare a prendersi Hamilton (visto che il suo contratto alla Mclaren è stato, da lui stesso, definito uno schifo). Idem per la Williams, se vuole tornare in alto non può puntare su Pastor, è un disastro e farebbero meglio a scaricarlo.

    • Maria

      2 Settembre 2012 at 19:11

      più che un disastro secondo me è un pazzo pericoloso. Però, non per fare polemica, ma avreste scritto le stesse cose se fosse stato Vettel e non Alonso quello coinvolto nell’incidente?

  4. Birima

    2 Settembre 2012 at 18:44

    Che vergogna la Rai , ha cercato disperatamente di dare la colpa a Hamilton puntandoli la cam , abbiate ora l’onesta di chiedere scusa a Hamilton . Questa F1 che fa veder la Rai e disgustosa

    • Nico

      2 Settembre 2012 at 18:55

      Certo quando hanno visto che hamilton ha buttato fuori alonso sono andati a fuoco..prima dell’inizio ferrari qui alonso la Massa non esisteva.ahahha

      • Max Bassanet

        2 Settembre 2012 at 21:24

        forse perchè a caldo sembrava che la colpa era di hamilton, anche io l’ho pensato ma dopo il replay si è capito tutto.
        Riguardo alla rai si saranno anche di parte come molti altri commentatori inglesi e tedeschi ma sono sopratutto degli incompetenti.

    • MSC Crociere

      2 Settembre 2012 at 20:28

      Alla Rai ogni volta danno prova della loro grande incompetenza..
      Oltre ad essere di parte fino all’osso, anche in telecronaca mi capita molto spesso di accorgermi (e non credo di essere l’unico) di cose che Capelli e Mazzoni notano magari un giro dopo, oppure solo grazie ai replay.
      Ad esempio oggi si sono accorti piu’ di un giro dopo che Raikkonen era stato passato da Hulkenberg e che Schumacher aveva passato Di Resta

      • Max Bassanet

        2 Settembre 2012 at 21:15

        meno male che il prossimo anno c’è sky.

      • Maria

        2 Settembre 2012 at 23:26

        E dare dell’animale a Schumacher francamente mi sembra esagerato 😉

    • MSC Crociere

      2 Settembre 2012 at 20:29

      1000 volte meglio Guido Meda soprattutto perche’ ci mette passione in quello che fa

  5. Maria

    2 Settembre 2012 at 19:09

    Premetto che mi dispiace per Alonso (anche se sapete benissimo come la penso su di lui) perché non trovo corretto augurarsi la morte di un avversario, ed anzi mi sono anche preoccupata quando ho visto che non scendeva subito dalla macchina perché mi ha fatto rivivere brutte scene di incidenti passati.
    Però, per fortuna non si è fatto nulla, e visto che lo psicopatico di Grosjean pare sia stato squalificato per la prossima gara, spero che i tifosi Ferrari abbiano l’onestà di ammettere che oggi Vettel ha fatto una grandissima gara correndo da vero campione del Mondo e che da oggi il Mondiale si è riaperto.
    Ovviamente è brutto che si riapra in questo modo, col ritiro del principale avversario grazie ad un brutto incidente, ma fortunatamente Alonso non si è fatto nulla ed i tifosi Ferrari dovrebbe essere contenti di questo, invece che perdersi nelle solite stupide polemiche.

    • Max Bassanet

      2 Settembre 2012 at 21:20

      Maria ti rispondo io :

      Vettel ha fatto si una bella gara , e gli faccio i complimenti, ma è stato fortunato per l’uscita di 5 auto alla partenza e questa la verità, stessa cosa che è successa a Alonso a Valencia li è uscito solo Vettel che era davanti a Alonso.
      Ma non c’è niente di male ad aver fatto una gara fortunata.
      Il mitico Enzo diceva che un pilota oltre ad andare forte doveva anche essere fortunato.

      • Maria

        2 Settembre 2012 at 23:18

        io non capisco perché se Alonso va’ da 11° a 1° è un grande, e se Vettel va’ da 12° a primo è solo fortunato 😉
        Alonso è stato fortunato oggi perché poteva morire nell’incidente, che vuoi che siano 25 punti persi al confronto?

      • Maria

        2 Settembre 2012 at 23:21

        scusa intendevo da 12° a 2 Vettel.
        Io l’avevo scritto già dopo un incidente simile a Monaco che Grosjean era pericoloso, ed allora mi avete dato in testa….

      • Francesco

        2 Settembre 2012 at 23:31

        perchè Alonso ha fatto da 11 a 1° per suoi meriti in pista, visto che ha sverniciato tutti… oggi vitello 5 posti li ha beccati alla prima curva, webber lo ha diligentemente fatto passare da buona seconda guida (not bad for a second!!!), altri erano sulle tele, i due della mercedes, quanto a kimi, che per alcuni doveva essere il “king of SPA” ha fatto la solita figura del pollo…
        e il sorpasso su schumacher, per quanto spettacolare sia stato, non è stato ne più ne meno che come quello di webber su Alonso lo scorso anno: quando davanti hai una vettura che “scorrazza” invece che correre si fa presto a passare in maniera spettacolare!!!

  6. schumi1

    2 Settembre 2012 at 20:54

    Ma Vettel non era quello che aveva bisogno della macchina per sorpassare! Be’sembrerebbe che non e’ proprio così, o si digerisce ancora male il mitico sorpasso-capolavoro subito da Alonso l’anno scorso…? Che brutta malattia l’incompetenza! Signori: l’erede del mito vivente sta muovendo i primi passi! Grazie per la lezione di guida che ci hai regalato anche con una macchina non proprio all’altezza!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati