Giornata al simulatore per Kimi Raikkonen

Secondo giorno a Maranello per il finlandese

Giornata al simulatore per Kimi Raikkonen

Secondo giorno a Maranello per Raikkonen. Kimi è stato impegnato per gran parte della giornata al simulatore, alla guida del quale ha ricreato le condizioni che lui e la F14 T ritroveranno in Bahrain dove la settimana prossima, dal 19 al 22, si svolgerà la seconda sessione di test della stagione 2014.

In una pausa Kimi ha voluto però tornare a riscoprire l’azienda chiedendo di potersi recare in alcuni reparti che non vedeva da anni, a cominciare dalle linee di produzione delle vetture 8 e 12 cilindri per proseguire col montaggio motori e il Centro Stile. Sempre interessato agli aspetti tecnici delle automobili, Kimi ha chiesto informazioni sui processi di lavorazione e sulle idee stilistiche per le Ferrari del futuro. Il finlandese, campione del mondo 2007 con la Ferrari, si è fatto fotografare con i dipendenti che si sono stretti intorno a lui: oltre alla classica richiesta di autografi, ovvia quella ricevuta di fare il bis dell’impresa del 2007!

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

12 commenti
  1. JacKnife

    13 Febbraio 2014 at 19:12

    Il nuovo Raikkonen. Disponibilità ed immagine.

  2. ale

    13 Febbraio 2014 at 19:34

    GO KIMI GO!

  3. Driver63

    13 Febbraio 2014 at 20:46

    …Grande Kimi!!..però,…non cambiare troppo…

  4. max02

    13 Febbraio 2014 at 22:43

    vai kimi gasssss…. voglio vedere chi è più forte con alonso. io faccio il tifò per te e prima mickael….

  5. Marcocelli

    13 Febbraio 2014 at 23:22

    Raikkonen in versione non Raikkonen, bella roba!!

    Non lo ha mai fatto
    e lo fa adesso solo per accattivare le simpatie della squadra,
    ivi distoglierla dallo spagnolo.

    Furbo il tipo …., ma per battere Alonso serve altro, che Lui non possiede.

    • Ale1979

      13 Febbraio 2014 at 23:53

      E cosa?!?

      Come siamo malfidati.

    • Franz Iacobelli

      14 Febbraio 2014 at 10:43

      Per battere Alonso serve qualcosa che lui non ha? Si è vero, trattasi di munifici sponsor e raccomandazione da parte di Ecclestone! Se intendi questo hai perfettamente ragione!

    • Franz Iacobelli

      14 Febbraio 2014 at 10:46

      E comunque non mi sembra che da un giorno all’altro sia passato dall’essere una persona molto riservata all’estremo opposto, semplicemente sta cercando di riprendere un pò di familiarità con un ambiente che non frequenta da 4 anni! E forse ha anche capito che gli a essere un minimo più espansivo e loquaco in fondo ha solo da guadagnare e nulla da perdere, senza per questo diventare un “esaltato”

    • JacKnife

      15 Febbraio 2014 at 10:57

      Ammesso che sia come dici tu,Kimi è diventato più completo. Se poi comincerà a sputtanare anche chi lo paga allora sarà diventato il clone di Alonso.Ciao,

    • FinnishDream

      15 Febbraio 2014 at 23:37

      @Marcocelli: è divertente vedere che ad ogni articolo su Kimi arrivi tu a sputargli addosso, purtroppo però sempre inventando e scrivendo fregnacce. Cose del genere le ha SEMPRE fatte ed ha molte amicizie che ha mantenuto anche dopo che se ne è andato dalla Ferrari, solo che se uno è ignorante e non si informa prima di scrivere poi finisce che fa le figure penose che riesci sempre a fare te ..

  6. mloF1

    14 Febbraio 2014 at 12:20

    Grande Kimi! se tutti si avicinassero un pó a come sei tu, sarebbe un mondo migliore! come ti capisco!! ti voglio bene Kimi!!!

  7. tarivor

    17 Febbraio 2014 at 11:12

    Forse ha imparato dai propri sbagli e non ripeterà l’errore del 2008 quando la squadra gli girò le spalle per puntare su Massa regalando quel mondiale alla McLaren di Hamilton. Fu un errore quasi tutto italico della Ferrari ma anche Kimi, che di certo non ha un carattere espansivo, contribuì. Vedremo. Spero proprio riuscirà a ridimensionare Alonso ma soprattutto anche gli avversari con altre vetture.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati