Gene: “In Spagna la Rossa migliorerà in velocità”

La Ferrari attende con ansia la gara spagnola, quando arriveranno aggiornamenti

A Barcellona il Cavallino dovrebbe poter incrementare le sue prestazioni di 5-6 decimi, migliorando aerodinamica e trazione
Gene: “In Spagna la Rossa migliorerà in velocità”

La Ferrari soffre e aspetta il GP di Spagna a Barcellona il mese prossimo per poter avere a disposizione degli aggiornamenti importanti che consentano al Cavallino di lottare con i primi.

A parte l’exploit in Malesia, la Rossa ha patito moltissimo in Cina nel finale di gara e non è bastato il talento di Fernando Alonso per restare coi primi. “La F2012 è nata bene, ma è stata superata dagli aggiornamenti dei concorrenti e ci vorrà del tempo per migliorare”, ha detto il collaudatore Marc Gene al quotidiano spagnolo Diario Sport. “I prossimi sviluppi grandi arriveranno per Barcellona, ​​anche se ad ogni gara la squadra sta facendo progressi e sappiamo già che il problema principale è l’aerodinamica”.

“E ‘una vettura che ha anche le sue virtù, in quanto si adatta bene sul bagnato e scalda anche le gomme bene, ma è una macchina con un sacco di resistenza, abbiamo bisogno di una migliore velocità massima e di più trazione”, ha continuato Gene, che però non pensa che a Maranello riescano a colmare tutto il gap di otto decimi a giro visto in prova in un’unica soluzione. “Devo ammettere che se colmasse interamente il divario sarebbe il miglioramento più spettacolare che ho visto nei 13 anni in cui sono stato in Formula Uno. Penso un miglioramento prestazionale graduale per tutta la stagione sia molto più fattibile. So che stiamo lavorando su un pacchetto molto esteso e lo proveremo nei test ufficiali al Mugello”. Gene ha anche spiegato come al momento sia la McLaren la vettura da battere. “E’ la macchina che funziona meglio se si prendono insieme tutti i diversi elementi. Forse non la più veloce in qualifica, né sul bagnato, ma nel complesso è la migliore vettura sulla griglia di partenza”, ha detto.

Anche Fernando Alonso concorda con Gene sull’impossibilità di colmare il gap a Barcellona e si aspetta un incremento di tre o quattro decimi rispetto ai rivali a Barcellona. “Tutte le squadre porteranno aggiornamenti”, ha detto il ferrarista al quotidiano finlandese Turun Sanomat. “Penso che se e si potesse migliorare anche solo di cinque o sei decimi andrebbe molto bene per noi, tenendo conto che gli altri incrementeranno le loro prestazioni di almeno un paio di decimi, sarà meglio per noi”. Anche Felipe Massa al quotidiano iberico Marca ha detto che attende una vettura migliore per la Spagna: “Io mi aspetto una macchina molto migliore in Spagna, più veloce, più equilibrata e con una migliore trazione”, ha concluso il brasiliano.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

105 commenti
  1. Stefano

    17 Aprile 2012 at 10:18

    5-6 decimi??? e cosa ci fanno??? se adesso la macchina ne becca minimo 8 in qualifica??? ‘la macchina è nata bene’ secondo Genè,figuriamoci se nasceva male!

  2. Sembee

    17 Aprile 2012 at 10:22

    “La F2012 è nata bene”
    Cosa???

    • Maria

      17 Aprile 2012 at 10:53

      bah, avevo capito il contrario (senza offesa!!!)

    • Stefano

      17 Aprile 2012 at 13:30

      Credo che Alonso abbia rilasciato intervista in lingua madre e l’interprete abbia sbagliato nel tradurre… “nata bene..e superata dagli aggiornamenti degli altri..”????? forse “nata da schifo e ora in difficoltà negli aggiornamenti che anche gli altri portano avanti…” cosi potrebbe anche andare

      • Maria

        17 Aprile 2012 at 14:15

        ma avete proprio la fissa di Alonso 😉
        Quello dell’intervista é Genè, collaudatore Ferrari…
        Alonso non fa’ che ripetere che bisogna soffrire…. quando mai ha detto che questa macchina va bene???

      • MikeCTF (tifoso Ferrari)

        17 Aprile 2012 at 14:30

        Maria scusami, perche’ ti sembra che questa macchina vada effettivamente bene?? Scarsa in velocita’ di punta e poca trazione, cioe’ esattamente cio’ che serve per vincere nei tilkodromi.

      • Maria

        17 Aprile 2012 at 16:11

        Mike, guarda che quando la Ferrari andava male nei test pre-campionato tutti mi davano in testa dicendo “son solo test”, invece si capiva fin da subito che non avrebbero concluso granché

      • MikeCTF (tifoso Ferrari)

        17 Aprile 2012 at 17:15

        Ora, rileggendo, capisco il senso del tuo commento precedente!! 😉
        Effettivamente di sorrisi gia’ nei test se ne sono visti pochi nel box Ferrari.

  3. Pippo

    17 Aprile 2012 at 10:24

    “La F2012 è nata bene, ma è stata superata dagli aggiornamenti dei concorrenti e ci vorrà del tempo per migliorare”. Nata bene? questa è bella.

    • Denis

      17 Aprile 2012 at 10:57

      in un certo senso è nata bene. mi spiego meglio.
      ora come ora la rossa usa una configurazione di scarichi fine 2011 e non 2012.
      in quanto quelli 2012 gli ingegneri non hanno avuto (nelle settimane di test) tempo sufficiente a testarli e configurarli correttamente.
      dalla spagna useranno gli scarichi come dovevano essere in principio ovvero la posizione in cui l’auto è stata creata ( e ciò migliorerà la trazione)
      in più porteranno degli aggiornamenti alle fiancate che ridurrà tra le cose il consumo delle gomme e la resistenza aereodinamica(quindi migliorerà velocità di punta)

      • kroky78

        17 Aprile 2012 at 12:04

        Scusa Denis ma sei totalmente fuori strada. Adesso la f2012 non usa gli scarichi di fine 2011, perchè quelli erano posizionati sul fondo piatto per sfruttare il soffiaggio in rilascio, cosa che coi regolamenti attuali è vietata. Stanno invece usando una soluzione simile a quella vista nei test pre stagionali solo che il terminale invece che soffiare tra pneumatico e paratia dell’ alettone, è orientato più verso l’ interno. Questa configurazione verrà abbandonata dal gp di Barcellona per adottarne una stile Sauber, ovvero terminali alti e molto avanzati che soffiano sui pontoni che scendono gradualmente fino a raccordarsi al fondo. Questo secondo le indiscrezioni più accreditate. Oltre a questo verranno riviste le pance, per ospitare radiatori modificati, con relative bocche di ingresso nuove e qualcuno dice che verrà introdotto il sistema Drs-duct, che però dovrebbe implicare la modifica del telaio per ospitare i condotti. Dovrebbe invece essere mantenuta la sospensione anteriore pull road per via dei suoi benefici aerodinamici.

      • kroky78

        17 Aprile 2012 at 12:06

        Al momento l’ unica cosa buona della macchina è il telaio che lavora bene perchè fa scaldare subito le gomme. Per questo Genè dice che in fondo la vettura è nata bene.

      • Denis

        17 Aprile 2012 at 14:07

        x kroky78
        io su altri siti avevo sentito così ma vedo la tua spiegazione più convincente e sensata.
        in ogni caso forza ferrari e speriamo che non ci siano brutte sorprese

    • f1expert

      17 Aprile 2012 at 13:32

      Mi sembra una frase di circostanza…non credo affatto che sia nata bene, può darsi che alcune idee siano ottime ma tutte da sviluppare.
      Però ad oggi la Ferrari ha una elevata resistenza che non gli permette di raggiungere velocità elevate e cosa peggiore tutta questa resistenza non comporta una deportanza e quindi carico tale da recuperare in curva.
      Detto ciò, se consideriamo il rapporto Resistenza/Carico, alias efficienza aereodinamica, hanno toppato alla grande.
      Che poi alcuni concetti introdotti quest’anno porteranno a grandi prestazioni tra un pò di tempo sinceramente c’è da sperarlo.

      • whitefox

        17 Aprile 2012 at 18:01

        La resisenza non centra…la Ferrari manca di grip in accelerazione dovuto agli scarichi non efficenti.
        Se gli scarichi in Spagna funzioneranno come dicono ci sarà una Ferrari differente.

      • f1expert

        17 Aprile 2012 at 21:50

        Non hanno trazione perchè non generano carico sui pneumatici, questo perchè le “resistenze” aereodinamiche non si trovano al punto giusto.
        Non credo sia difficile per la Ferrari recuperare decimi in un pacchetto di aggiornamenti, ma sarà davvero dura poi “affinare” quei pochi decimi dalle migliori. Considerando che devono sviluppare più velocemente degli altri.
        Mi auguro di vedere – anche se non sarà possibile lottare per il mondiale – uno sviluppo continuo della vettura fino all’ultimo GP come hanno fatto in questi anni McLaren e Red Bull, anziché usare sempre la strategia “non aggiorniamo più la macchina perchè cominciamo a progettare quella dell’anno prossimo”…un metodo, a mio avviso, che non paga affatto.

      • konradkid

        17 Aprile 2012 at 22:33

        Hanno messo troppa carne sul fuoco e quindi distinguere il buono dal cattivo di questa f2012, e soprattutto tenere il buono e correggere il cattivo, richiede tempo e lavoro

      • kroky78

        18 Aprile 2012 at 12:54

        La resitenza all’ avanzamento centra eccome! Tra le tante cose hanno cannato anche i radiatori, montati in posizione insolitamente verticale e con le lamelle troppo ravvicinate che fanno da tappo al passaggio dell’ aria. La scarsità di velocità di punta rispetto ai migliori dipende molto da questo oltre ad un minor volume d’ aria che investe l’ alettone posteriore, con relativi problemi di deportanza. Infatti i radiatori verranno modificati nella versione B.

    • Pippo

      17 Aprile 2012 at 14:30

      Scarichi o non scarichi, il divario è troppo importante adesso e nn è facile recuperarlo. Si parlava di una vettura innovativa, con soluzioni e idee diverse dalle altre, ma da quello che si vede Mercedes e Mclaren spono stati più bravi e sono solo ad inizio stagione. Non per essere disfattista, ma se in Spagna la situazione cambierà poco, sarà meglio pensare subito all’anno prossimo.

  4. Fernando

    17 Aprile 2012 at 10:48

    Non ha mai girato bene, se non per la capacità di usare meglio le gomme, a dimostrazione di sospensioni ok da subito, ma aerodinamica e centro di gravità errati…
    Mai dire mai nella F1 moderna, in gara non è così male e non concordo su una vettura migliore: è vero che la McLaren sembra superiore, ma è vero che anche loro hanno palesato problemi di usura gomme superiore alla media…

    • Lukadtkart

      17 Aprile 2012 at 11:07

      La McLaren patisce “mediamente” il consumo di gomme.La mercedes ha vinto in Cina per le temperature “basse” sia dell’aria che dell’asfalto.In Bahrain sarà tutta un altra storia,lì vedremo se Ross Brawn e company hanno risolto il problema,ma ne dubito.PEr quanto riguarda la Ferrari..non può fare 2 macchine all’anno,perchè parliamoci chiaramente,quella di Barcellona sarà un altra vettura!!Negli ultimi anni la banda Domenicali concede 4 gare di vantagio a tutti gli avversari,non credo sia normale.Non credo nemmeno che in Mclaren,Mercedes,Lotus e via discorrendo giochino alle micro Machines nel frattempo..a meno di un miracolo,la Ferrari dovrebbe guadagnare uno o due decimi,gli altri non staranno a guardare!

      • Lukadtkart

        17 Aprile 2012 at 11:08

        vantaggio*

    • antonio

      17 Aprile 2012 at 13:32

      scusa fernando, sono curioso,e non ironico, sul serio (non prenderla come una critica, perchè è davvero una domanda seria)…come fai a dire che il centro di gravità della macchina è sbagliato?

      • Frenk

        17 Aprile 2012 at 22:30

        Non lo sa…

  5. hero

    17 Aprile 2012 at 10:54

    io non sono molto convinto sui miglioramenti della Ferrari,è vero possono migliorare,ma anche gli altri lo faranno,le varie McLaren,Red Bull,Mercedes e Lotus non staranno certo lì ad aspettare che la Ferrari diventi competitiva…
    ovviamente dovranno fare qualcosa,tuttavia non è detto che portare nuovi pezzi o aggiornamenti funzioni sempre!

    • AleMans

      17 Aprile 2012 at 12:27

      In Spagna saremo ad un crocevia: o assisteremo alla rinascita della Ferrari, oppure se anche gli altri dovessero migliorare sensibilmente ci troveremo di fronte ad un’ennesima disfatta in cui spero di vedere un Alonso infuriato perché altrimenti le cose non cambiano mai e se ne va anche lui.

      • Maria

        17 Aprile 2012 at 16:16

        ma dove vuoi che se ne vada Alonso?
        In McLaren non lo vogliono più
        In Red Bull hanno già Vettel
        La Mercedes non é ancora un top team
        La Lotus men che meno….
        dove può andare???

      • Federico Barone

        17 Aprile 2012 at 19:12

        Maria, hai ragione. Alonso ha sbagliato tutte le sue scelte di team, dopo il secondo mondiale… anzi, la scelta della McLaren fu giusta, ma non ha sopportato le tensioni dovute alla rivalità interna con Hamilton. Dal mio punto di vista – io reputo Alonso uno dei migliori piloti, veramente molto forte – il suo periodo in McLaren, nonostante i risultati, è stato quello in cui mi ha deluso di più. Non mi aspettavo che reagisse così.

        Ora, se la Ferrari lo stanca, con la continua mancanza di competitività (cosa probabile) non ha valide alternative:

        Mercedes – ora no, forse più avanti, ma sono scettico.
        McLaren – NO
        Red Bull – NO (non sono interessati, credo)
        Lotus – mah?!
        Sauber – NO (hanno un’altra filosofia)

        Potrebbe andare in uno dei tre teams di fondo classifica, oppure alla Williams o alla Force India, perchè anche la Toro Rosso segue la filosofia (e gli ordini) Red Bull.

        Lo spagnolo deve mettersi il cuore in pace, 2 titoli mondiali non sono poi male…

        P.S.-commento semiserio ma neanche troppo.

      • Frenk

        17 Aprile 2012 at 20:07

        Quello che basta per accontentare Maria 😉

      • Maria

        18 Aprile 2012 at 10:30

        @Federico e Frank:
        Federico complimenti per l’ironia, io non dico dove lo manderei Alonso se no vi incazzate 😉
        Insomma questo Alonso non lo vuole nessuno, tenetevelo voi e non se ne parli più!!!

  6. wlf

    17 Aprile 2012 at 11:04

    non capisco cosa passa loro nel cervello… la stagione iniza in Australia non in Spagna, 4 gare buttate via…

    • Gennaro

      17 Aprile 2012 at 11:07

      Con il Bahrein 3!

      • Frenk

        17 Aprile 2012 at 22:33

        Con il Bahrain 4 (a casa mia)…

      • Gennaro

        18 Aprile 2012 at 09:52

        frenk ti pare che in malesia la ferrari abbia buttato una gara??

    • Riccardo

      17 Aprile 2012 at 11:56

      Cosa devono dire ? tutto il mondo ride di loro… continuano, come sempre, a fare proclami e promesse.

      • Gennaro

        17 Aprile 2012 at 12:47

        non esageriamo una situazione anche peggiore capitò alla Mclaren 2009 e a fine stagione lottarono con le Red Bull!

    • rosso f1

      17 Aprile 2012 at 20:24

      scusa ma la malesia è una delle 4?

    • ermi lucas

      17 Aprile 2012 at 22:18

      é vero tanti punti persi un solo pilota che li porta e in spagna mondiale costruttori gia fottuto!!

      • Frenk

        17 Aprile 2012 at 22:35

        Beh,questo è un’altro discorso (Massa).

      • Federico Barone

        17 Aprile 2012 at 23:08

        Il mondiale costruttori interessa alla Ferrari (beh, in questi anni sembrerebbe di no), a me molto meno. Io preferisco vedere un pilota Ferrari “lottare per” e magari vincere il mondiale piloti. In questi anni ciò non è possibile.

  7. angelo 84

    17 Aprile 2012 at 11:18

    ma secondo voi facendo l ipotesi che non miglioreranno cosa dovrebbero dire siamo in crisi genè non ha tutti i torti la vettura con carichi di carburante va forte e la carenza dell aereodinamica il problema sopratutto a macchina leggera

    • Federico Barone

      17 Aprile 2012 at 22:12

      Tutto giusto. È evidente, osservando le gare. A fine gara la F2012 perde prestazione rispetto alle rivali… tutte.

    • konradkid

      17 Aprile 2012 at 22:35

      Fare peggio è difficile, pe rocme si comporta la macchina possono solo migliorarla, considerando che è la Ferrari e non una squadretta…

  8. vito

    17 Aprile 2012 at 11:44

    Siamo indietro,troppo indietro e in questo momento in ferrari non c’è nessuno in grado di trasformare la macchina,sofferenza solo sofferenza come sempre

  9. F1&Rally

    17 Aprile 2012 at 11:45

    Per me i miglioramenti saranno superiori a quelli degli altri, perché è più facile migliorare quando ci sono degli errori palesi, quando è più difficile migliorare ciò che già và bene, con ciò non dico che recupereranno totalmente, perché ormai gli altri sono avanti, ma dalla Spagna sarà un gran passo avanti.
    Il problema è stato l’ aver progettato quegli scarichi molto diversi da tutti gli altri;
    non fosse stato così a quest’ ora al massimo avrebbero fatto dei test comparativi come sta facendo la Red bull;
    invece loro per cambiarli sono costretti a rifare mezza macchina e ciò non si può fare fra una gara e l’ altra,
    penso che i problemi di trazione vengano dal brutto funzionamento di essi ed anche la velocità di punta, “per la conformazione di quelle fiancate” che hanno obbligato quegli scarichi creano un muro ai flussi;
    in definitiva: se oggi le macchine si somigliano quasi tutte, se hanno tutte quasi la stessa tipologia di scarichi e se i distacchi sono veramente minimi fra una macchina e l’ altra non vedo perché se la Ferrari si adegua a questo standard senza più discostarsi dagli altri non possa arrivare al livello degli altri, certo, non subito, ma in Spagna il salto ci sarà, state tranquilli.
    Volevano trovare la genialata con quegli scarichi unici, ci hanno provato, ma non è andata bene purtroppo “pazienza”;
    ma apprezzo ciò personalmente, ci stanno provando e questo gli dà merito.
    Io li vedo in lotta per il mondiale “piloti”, il costruttori è compromesso, non si può lottare con una macchina sola e se Massa non c’ è stato, non ci sarà per tutto l’ anno;
    ma il piloti, con tutti questi pretendenti a togliersi punti a vicenda con un pilota come Alonso è tranquillamente alla loro portata!!

    • Michael

      17 Aprile 2012 at 13:58

      Lungi da me fare l’amico del giaguaro ma, ti rendi conto che, al contrario dell’anno passato, quando dicevano che la galleria del vento era mal calibrata e quindi hanno ricevuto dati sballati nell’inizio stagione, quest’anno fino all’ultimo test pre-stagionale si son messi a testare i flussi d’aria sull’aerodinamica? Questo cosa prova? Una squadra con una gran confusione. Siamo daccordo che non conoscono l’auto ma, se osi con “soluzioni estreme” e manco sai dove stai andando direi che non stai messo bene.
      Parentesi Massa: “Io mi aspetto una macchina molto migliore in Spagna, più veloce, più equilibrata e con una migliore trazione”, magari anche col pilota automatico? 🙂

      • konradkid

        17 Aprile 2012 at 22:38

        “quest’anno fino all’ultimo test pre-stagionale si son messi a testare i flussi d’aria sull’aerodinamica? Questo cosa prova? Una squadra con una gran confusione.”

        Non sono d’accordo: stavano solo sperimentando, è giusto che sia!

      • Federico Barone

        17 Aprile 2012 at 23:10

        O magari con un altro pilota? 😉

      • Maria

        18 Aprile 2012 at 10:38

        @Federico: ma che pilota volete?
        Hamilton, Vettel, Button, Rosberg o Schumacher non possono venire – se poi vincono ad Alonso gli viene un attacco di gastrite ^_^.
        Webber magari verrebbe ma io sapevo che pensa di ritirarsi a fine 2012 (poi, magari un altro anno resta).
        Il “pilotino della Sauber” siccome ha fatto qualche errore in Cina é diventato improvvisamente un brocco 😉
        Riassumere Irvine? quanti anni avrà? 😉
        Se no, se serve un brasiliano, ci sarebbe sempre Piquet Jr 😉

    • kroky78

      17 Aprile 2012 at 14:00

      Sono d’ accordo con la prima parte del ragionamento, ma non vendiamo la pelle dell’ orso prima di averlo catturato. Non si può essere certi che la versione B risolverà i problemi, è solo un auspicio. Capita anche che vengano studiate modifiche e nuovi pacchetti che alla prova della pista non funzionano. Speriamo bene. Però non è vero che la Ferrari ha gli scarichi diversi da tutti gli altri, la Mclaren sfrutta lo stesso concetto ed è la macchina migliore del lotto. Questo dimostra che è la configurazione migliore possibile, ma la Ferrari non riesce a farla funzionare.

      • Michael

        17 Aprile 2012 at 17:13

        La cosa allucinante è che nei test pre-stagionali, la Ferrari aveva mostrato un’idea interessante e, dopo averne verificato i problemi l’ha ritirata. La copiano gli altri e funziona, boh non so proprio cosa pensare.

    • hero

      17 Aprile 2012 at 15:42

      non credo che i problemi della Ferrari siano legati escusivamente agli scarichi,penso che questa macchina sia da rivedere in diversi settori,ma io non sono ne un ingeniere ne un meccanico quindi potrei anche sbagliarmi!

      • Frenk

        17 Aprile 2012 at 22:39

        Sul fatto che non sei un’ “ingeniere” sono della tua idea 🙂

      • Federico Barone

        17 Aprile 2012 at 23:11

        😀

  10. Riccardo

    17 Aprile 2012 at 11:55

    adesso la ferrari ha “l’arma segreta” …

    questa mi sa tanto del “subito vincente” che disse montezemolo tempo fa…

    • F1&Rally

      17 Aprile 2012 at 12:12

      non ho detto che hanno l’ arma vincente, ho detto che visti gli errori che hanno fatto recupereranno più degli altri per il GP di Spagna, ma da allora sarà più difficile guadagnare sugli altri perchè già si saranno uniformati…

  11. Bagnarola Rossa

    17 Aprile 2012 at 12:06

    come se la concorrenza aspetta la Ferrari

  12. marco

    17 Aprile 2012 at 12:11

    tutte balle bla bla bla! poi dette da un “campione” come GENE’ poi… la ferrari puo’migliorare ma migliorano tutti quindi il secondo dai migliori restera’.Punto.non serve commentare altro.

    • F1&Rally

      17 Aprile 2012 at 12:14

      Ok non commentiamo più.

    • Seba

      17 Aprile 2012 at 12:44

      Genè essendo nel mondo Ferrari e stando a contatto con il reparto corse, gli ingegneri, il simulatore e tutti i tecnici sicuramente avrà un quadro complessivo dei lavori in corso sicuramente migliore di molti giornalisti replicanti di qualsivoglia testata giornalistica Tecnica o meno. Per cui diamo fiducia alle sue parole.

      • Frenk

        17 Aprile 2012 at 22:41

        Anche più competente di chi posta certi argomenti,direi.

    • Denis

      17 Aprile 2012 at 14:23

      secondo il tuo ragionamento in formula1 la scuderia che vince la prima gara lo farà per ogni gara del campionato. quindi le altre possono già dare forfait?
      si sà benissimo che vincerà chi migliorerà meglio e costantemente la macchina. è sempre stato così.
      tranne quei rari casi che l’auto di inzio campionato da 1 secondo e mezzo a tutti gli altri(cosa che quest’anno non si vede)

  13. neo

    17 Aprile 2012 at 12:13

    Dire che la Ferrari abbia regalato o buttato 4 gare agli avversari mi sembra davvero una sciocchezza. Innanzitutto come giustamente qualche altro ha già scritto le gare sono state 3 di cui una vinta proprio dalla Ferrari. Leggendo la classifica non vedo grandi distacchi. Solo la McLaren dimostra di avere una macchina più completa e questo lo dimostra la classifica costruttori. Pertanto penso che la Ferrari abbia tutto il tempo per recuperare, sperando sempre che gli aggiornamenti che verranno apportati in Spagna funzionino come dovrebbero.

  14. MikeCTF (tifoso Ferrari)

    17 Aprile 2012 at 12:26

    oh ragazzi, ma siamo pazzi??? Non stiamo mica cambiando le gomme alle micromachines! Per dirla alla Bersani – Crozza…

    OVVIO che gli altri non staranno a guardare! Stanno facendo gia’ dalla fine del campionato scorso un lavoro migliore della Ferrari e i risultati si vedono! Sono sempre stato contrario alla sospensione dello sviluppo a meta’ stagione per dedicarsi alla vettura dell’anno successivo, in quanto questa “tattica” non ha mai portato a nulla di buono. I successi del quinquennio 2000 – 2004 sono dovuti anche ad un lavoro di ampio respiro (e a sonore batoste, diciamocelo) degli anni precedenti. Che poi qualche furbone (Domenicali in primis) abbia dissipato tutto il vantaggio per il quieto vivere con gli altri team (stop sviluppo motori e stop ai test) questo e’ un altro affare che in Ferrari stanno pagando A PESO D’ORO.

    Se pero’ non si costruisce un ufficio tecnico all’altezza non si va da nessuna parte. Troppi bravi ingegneri se ne sono andati da Maranello senza essere rimpiazzati.

    Ed e’ dura accettarlo.

    Saluti.

    • quickest

      18 Aprile 2012 at 06:41

      Giustissimo Mike. Ma adesso cosa si puo’ proporre, secondo te, di concreto? Dove si deve individuare il cambiamento da produrre?

      • Marsnikka

        18 Aprile 2012 at 09:54

        Secondo me l’unica cosa che ci possiamo augurare è :1)che Domenicali si faccia un esame di coscienza e si metta da parte(non solo lui)per il semplice fatto che lui è il Team Principal, e dare la gestione del team a gente come Fiorio,e perchè no a Briatore. ci vuole la frusta basta con questo buonismo che non porta da nessuna parte.2)togliere di mezzo Massa(anche se sarà difficile visto che il suo procuratore è il figlio di Todt.

      • MikeCTF (tifoso Ferrari)

        18 Aprile 2012 at 10:29

        Secondo me un merito Domenicali ce l’ha: la capacita’ di portare sponsor remunerativi. Quindi questo dovrebbe essere il suo ruolo, non il direttore tecnico. Non mi pare infatti che sia un laureato in ingegneria.
        Inoltre non mi pare neanche un modesto politico dato che e’ uno di quelli che ha contribuito a portare la F1 a questi livelli insulsi (e se non e’ stato lui e’ stato uno dei suoi sottoposti: il risultato non cambia).
        Ora non vedo grandi direttori tecnici all’orizzonte e di proprietari di bar e discoteche non voglio parlare! C’erano un sacco di tecnici liberi da contratti l’anno scorso (Geoff Willis su tutti) e si sono accasati in altre scuderie e alla Ferrari? chi hanno preso?? Da li’ si doveva partire per riorganizzare e rimpinguare le idee di un gruppo che sembra privo di quel quid che lo aveva contraddistinto in passato.

        Invece ora si dovranno sborsare tanti quattrini per strappare tecnici di valore dalle altre squadre. E ci vorra’ piu’ tempo, molto piu’ tempo.
        Peccato, sono diventato poco ottimista, ma aver visto arrancare la vettura a Shangai in quella maniera non mi lascia molte speranze per il futuro.

        Te che ne dici??? Che dovrebbero fare??
        Cheers!

      • quickest

        19 Aprile 2012 at 07:43

        Domenicali e’ laureato in economia e commercio – e non e’ lui che procura gli sponsors alla Ferrari. Sai, penso che questa la dica lunga, il fatto che Montezemolo abbia optato di mettere un economista – con relativa mentalita’ e personalita’ – a capo della squadra. A me pare che, dopo gli ultimi 10 anni durante i quali la Ferrari ha vinto tutto, commercialmente parlando Montezemolo abbia raggiunto la piattaforma che mancava – sempre a livello commerciale – e che abbia impostato il dopo-Todt all’insegna del profitto, e a conseguente discapito dei risultati sportivi. Domenicali e’ la persona giusta per fare tornare i conti, e secondo me e’ l’unica ragione per la quale e’ ancora dov’e’ – perche’ davvero, sotto un punto di vista sportivo e’ una disfatta. La Ferrari ha sovvenzioni speciali da Ecclestone, per cui non ha bisogno assoluto di vincere per sostenere il suo programma sportivo. Secondo me e’ proprio cambiata la filosofia dirigenziale, e si e’ passati da una formula vincente ad una di profitto; e se fosse davvero cosi, caro Mike, di vincere campionati ce lo scordiamo proprio. Ed ho paura di non essere troppo lontano dalla verita’ della cosa. Ma sai, magari mi sbaglio…

  15. Turez

    17 Aprile 2012 at 12:33

    Ma..gli altri non staranno a guardare..ma penso che la Ferrari abbia più margini di miglioramento..e poi (come lo scorso anno) non è detto che tutti debbano migliorare..c’è chi si blocca(Mercedes 2010),e c’è chi addirittuara fa un passo indietro (Lotus 2010).La Ferrari potrebbe ad esmp. migliorare 5-6 decimi (se non qualcosa in più)..la McLaren e RB sono quelle più preparate nello sviluppo di nuovi aggiornamenti..quindi almeno un 2-3 decimi li possono prendere…Io sono convinto che vedremo un campionao diverso da Barcellona in poi.

    • Turez

      17 Aprile 2012 at 12:35

      * Mi riferivo al 2011 per Mercedes e Lotus,ovviamente.

  16. Gennaro

    17 Aprile 2012 at 12:44

    Spero ci sia dell’altro oltre gli scarichi..soprattutto per quanto riguarda l’efficenza..altrimenti non andremo da nessuna parte

  17. marco

    17 Aprile 2012 at 12:48

    si sarebbe anche meglio che mettessero mano al muso e allo scalino che e’ brutto e forse poco efficente mentre ad esempio il muso sauber e’ molto pu’ affilato e lo scalino piu’ morbido.Insomma se per la ferrari e’ un problema rifare un telaio in due mesi col budget che hanno allora sono finiti, poiche’ ad esempio mac laren ci ha abituato in passato a subentrare con vetture nuove a poche gare dall’inizio campionato

  18. massimo

    17 Aprile 2012 at 12:57

    La F2012 è una buona macchina ditegli a domenicali di guardarsi allo specchio perchè il naso da pinocchio lo vedo io che supera tutto lo stivale da nord a sud, con sto cesso di vettura non riusciremo mai a vincere un titolo si riparte da zero aspettiamo il 2013.

  19. Pino

    17 Aprile 2012 at 13:06

    Ricordo lo scorso anno quando le Ferrari uscivano dal pit e per 3 giri perdevono impietosamente 1 secondo al giro. Almeno questo non si ripete quest’anno, ma quanto tempo è dovuto passare? Se la Ferrari migliorasse di 6 o 7 decimi e gli altri solo di un paio, bè che dire, ridurre il gap di mezzo secondo sarebbe quasi un miracolo. Poi se non accadrà pazienza, un altro anno da buttare. Però è assurdo che una scuderia quotata come la Ferrari debba aspettare cinque GP per riaggiustare una macchina e un campionato. Vogliamo parlare di “incapacità” a Maranello? E allora parliamo anche di una Formula 1 sbagliata che andrebbe rivista se non rifondata. Da Mosley in poi è solo peggiorata. Se Alonso non avesse vinto in Malesia credo che avrebbe raccolto una ventina di punti in tre gare, una miseria per chi punta al titolo..Forza Ferrari

    • gianca

      17 Aprile 2012 at 15:02

      Bhè che aspettino 5 gare è dovuto al fatto che quest’anno per via del calendario lungo le hanno fatte tutte una dietro all’altra in pochissimo tempo….una volta per 5 gare ci volevano tre mesi…Per il resto purtroppo nulla da obiettare, speriamo che recuperino qualcosa da permettere ad alonso di combattere e a massa di fare un pò di punti…

  20. enzo

    17 Aprile 2012 at 14:26

    io penso che si sono presi troppo tempo x reagire…. cmq detto questo aspettiamo la gara in spagna x vedere se e come si migliorino …poi con dati certi……..vedremo se elogiare o criticare ….forza ferrari…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati