Gran Premio del Bahrain, Anteprima FLASH: Meteo e Orari Aggiornati

Gran Premio del Bahrain, Anteprima FLASH: Meteo e Orari Aggiornati

Orari Aggiornati con Differite:

Venerdì 1 Aprile

Libere 1: 13:00-14:30 (Sky Sport F1 HD)

Differita Integrale alle 17:30 su RaiSport

Libere 2: 17:00-18:30 (Sky Sport F1 HD)

Differita Integrale alle 23:00 su RaiSport 1

Sabato 2 Aprile

Libere 3: 14:00-15:00 (Sky Sport F1 HD)

Differita Integrale alle 18:35 su RaiSport 1

Qualifiche: 17:00 (Sky Sport F1 HD)

Differita Integrale alle 23:25 su Rai 2

Domenica 3 Aprile

Gara: 17:00  ̶  57 giri  ̶  308,238 km (Sky Sport F1 HD)

Differita Integrale alle 21:50 su Rai 2

* tutti gli orari indicati si riferiscono all’Italia: tra Italia e Bahrain c’è 1 ora di differenza.

Meteo Aggiornato:

Venerdì: Temperature tra i 19°C e i 31°C. Cielo: Prevalentemente nuvoloso. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 30%

Sabato: Temperature tra i 19°C e i 31°C. Cielo: Prevalentemente nuvoloso. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 30%

Domenica: Temperature tra i 19°C e i 31°C. Cielo: Prevalentemente nuvoloso. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 30%

Quote per la Pole Position:

  • Hamilton 1,85
  • Rosberg 2,80
  • Vettel 6,50
  • Raikkonen 18,00
  • Ricciardo 66,00
  • Massa 66,00
  • Bottas 66,00
  • Kvyat 100,00
  • Sainz 100,00
  • Verstappen 100,00
  • Hulkenberg 125,00
  • Perez 125,00
  • Button 200,00
  • Alonso 200,00
  • Altro 100,00

Quote Per la Vittoria:

  • Hamilton 1,95
  • Rosberg 3,50
  • Vettel 4,50
  • Raikkonen 16,00
  • Ricciardo 66,00
  • Bottas 80,00
  • Perez 100,00
  • Massa 100,00
  • Hulkenberg 100,00
  • Verstappen 100,00
  • Kvyat 125,00
  • Sainz 125,00
  • Alonso 150,00
  • Button 200,00
  • Grosjean 250,00
  • Gutierrez 300,00
  • Altro 300,00

Dichiarazioni del giovedì

Pascal Wehrlein (Manor): «Credo che la nostra vettura possa andare a punti, lo credo davvero. Dipende dal tracciato, in Australia riuscivo a seguire il gruppo facilmente nei primi giri, per cui era una cosa decisamente positiva. Stiamo sfruttando molto le gomme medie, soprattutto nelle prove libere, poiché abbiamo ancora molto da imparare riguardo alla vettura e, come saprete, le medium sono la mescola migliore per girare molto».

Max Verstappen (Toro Rosso): «Prima di tutto, penso che abbiamo fatto una grande qualifica, cosa di cui bisogna essere contenti. La gara però non è andata come volevamo. Abbiamo analizzato un po’ di cose e credo che ne usciremo più forti, anche se questo tracciato in precedenza non si è mai risultato adatto alla nostra monoposto. Proveremo a fare il massimo, questo è sicuro. Durante l’inverno abbiamo lavorato duramente ma finché non si scende in pista, non si corre, non si sa fino a che punto si è giunti. per cui credo che il quinto posto in qualifica sia stato un grande traguardo per tutto il team».

Romain Grosjean (Haas): «A Melbourne la gara è stata speciale. Siamo stati fortunati la domenica con la bandiera rossa, ma sfortunati il sabato a causa del nuovo format di qualifiche. È stato un grande debutto, meglio di quanto ci aspettassimo. È una di quelle gare che ricorderò per sempre e che racconterò ai figli dei miei figli quando sarò vecchio. ma credo che in particolare sia stata una buona gara per tutto il circus: dimostrare che anche un team appena entrato è capace di andare a punti. E poi per chi ha lavorato duramente negli ultimi due mesi sulla vettura è un ottimo boost a dare il massimo. C’è molto ancora da imparare ed il nostro percorso sarà altalenante, ma il potenziale è molto».

Felipe Massa (Williams): «Penso che la partenza di campionato sia stata buona, era dove più o meno ci aspettavamo di finire. Bisogna anche dire che in gara Red Bull ed anche Toro Rosso andavano piuttosto forte, è stata una bella battaglia con loro già dalle qualifiche. Spero gli finiremo davanti qui in Bahrain. Abbiamo tutti visto come Mercedes e Ferrari hanno qualcosa in più, come ci si aspettava. Spero che la nostra monoposto sia più veloce qui, in un tracciato che mi piace per le sue curve che richiedono delle forti staccate e conseguentemente una buona trazione in uscita. Divertirmi è ciò che voglio questa domenica».

Nico Rosberg (Mercedes): «Un’ottima partenza quella di Melbourne, ma è solo una gara delle ventuno che ci attendono questa stagione. Sono davvero contento della nostra vettura, il team come sempre ha svolto un incredibile lavoro per poterci consegnare un mezzo del genere. Ci aspettano delle gare davvero interessanti e noi dobbiamo stare attenti alle Ferrari. Nel frattempo abbiamo lavorato sul sistema di partenza, cosa non facile dal momento che si tratta di una sola leva che utilizziamo in base al nuovo regolamento. Il tutto è un poco più difficile ma è dove ci siamo focalizzati maggiormente».

Fernando Alonso (McLaren): «Non posso dirmi felice per questo weekend, dal momento che non correrò. Siamo competitori, piloti che amano la competizione e lo sport. Per cui quando arrivi qui e sai che non potrai neanche salire a bordo della vettura è triste, ma bisogna capirlo e rispetto la decisione. Ho provato fino all’ultimo ad essere presente qui, almeno nelle prove libere. Ci sono stati dei momenti in cui ho provato dolore, a casa, ma volevo andare oltre e provare a guidare facendolo passare non so come. Perché al termine della giornata sto meglio se non ci penso troppo e con l’adrenalina del guidare, però ci sono altri rischi che preoccupano i dottori. Dovrò fare ulteriori esami nei prossimi giorni, per cui non posso assicurare la mia presenza in Cina».

 

Andrea Villa, Matteo Bramati

 

Leggi altri articoli in Anteprima

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati