Gene: “In Spagna la Rossa migliorerà in velocità”

La Ferrari attende con ansia la gara spagnola, quando arriveranno aggiornamenti

A Barcellona il Cavallino dovrebbe poter incrementare le sue prestazioni di 5-6 decimi, migliorando aerodinamica e trazione
Gene: “In Spagna la Rossa migliorerà in velocità”

La Ferrari soffre e aspetta il GP di Spagna a Barcellona il mese prossimo per poter avere a disposizione degli aggiornamenti importanti che consentano al Cavallino di lottare con i primi.

A parte l’exploit in Malesia, la Rossa ha patito moltissimo in Cina nel finale di gara e non è bastato il talento di Fernando Alonso per restare coi primi. “La F2012 è nata bene, ma è stata superata dagli aggiornamenti dei concorrenti e ci vorrà del tempo per migliorare”, ha detto il collaudatore Marc Gene al quotidiano spagnolo Diario Sport. “I prossimi sviluppi grandi arriveranno per Barcellona, ​​anche se ad ogni gara la squadra sta facendo progressi e sappiamo già che il problema principale è l’aerodinamica”.

“E ‘una vettura che ha anche le sue virtù, in quanto si adatta bene sul bagnato e scalda anche le gomme bene, ma è una macchina con un sacco di resistenza, abbiamo bisogno di una migliore velocità massima e di più trazione”, ha continuato Gene, che però non pensa che a Maranello riescano a colmare tutto il gap di otto decimi a giro visto in prova in un’unica soluzione. “Devo ammettere che se colmasse interamente il divario sarebbe il miglioramento più spettacolare che ho visto nei 13 anni in cui sono stato in Formula Uno. Penso un miglioramento prestazionale graduale per tutta la stagione sia molto più fattibile. So che stiamo lavorando su un pacchetto molto esteso e lo proveremo nei test ufficiali al Mugello”. Gene ha anche spiegato come al momento sia la McLaren la vettura da battere. “E’ la macchina che funziona meglio se si prendono insieme tutti i diversi elementi. Forse non la più veloce in qualifica, né sul bagnato, ma nel complesso è la migliore vettura sulla griglia di partenza”, ha detto.

Anche Fernando Alonso concorda con Gene sull’impossibilità di colmare il gap a Barcellona e si aspetta un incremento di tre o quattro decimi rispetto ai rivali a Barcellona. “Tutte le squadre porteranno aggiornamenti”, ha detto il ferrarista al quotidiano finlandese Turun Sanomat. “Penso che se e si potesse migliorare anche solo di cinque o sei decimi andrebbe molto bene per noi, tenendo conto che gli altri incrementeranno le loro prestazioni di almeno un paio di decimi, sarà meglio per noi”. Anche Felipe Massa al quotidiano iberico Marca ha detto che attende una vettura migliore per la Spagna: “Io mi aspetto una macchina molto migliore in Spagna, più veloce, più equilibrata e con una migliore trazione”, ha concluso il brasiliano.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

105 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati