Formula 1 | GP Singapore, Sainz e Norris concordano: “Pronti al riscatto”

Sainz: "Singapore è un circuito speciale e vogliamo riscattare Spa e Monza"

Norris concorda: "Non vedo l'ora di guidare a Marina Bay"
Formula 1 | GP Singapore, Sainz e Norris concordano: “Pronti al riscatto”

A poche ore dalle prime libere a Marina Bay, Carlos Sainz e Lando Norris hanno parlato del prossimo Gran Premio di Singapore, quattordicesimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1, sottolineando come l’obiettivo della squadra sia quello di riscattare i pessimi risultati ottenuti in Belgio e in Italia. Dopo i punti recuperati dalla Renault a Monza, infatti, McLaren dovrà cercare di spingere nuovamente sull’acceleratore, riaprendo un minimo di margine nel costruttori in vista degli appuntamenti finali di questa stagione.

“Le ultime due gare europee della stagione non sono andate secondo i piani, ragion per cui non vedo l’ora di recuperare nel corso dei prossimo appuntamenti”, ha affermato Carlos Sainz. “Spa e Monza sono state sfortunate, ma non c’è motivo di perdere la positività. Dobbiamo tenere la testa bassa e continuare a lottare, così da raccogliere ogni possibilità”.

Sulle condizioni che la squadra affronterà a Marina Bay ha aggiunto: “Singapore è un circuito speciale che normalmente offre diverse opportunità. E’ una sfida unica, ambientata n una città meravigliosa, e nutro bellissimi ricordi legati a questo week-end, visto che nel 2017 ho tagliato il traguardo in quarta posizione. Correre con l’orario europeo è una caratteristica interessante del fine settimana e le temperature, unite all’umidità, non fanno altro che aumentare la sfida”.

Qui le valutazioni di Lando Norris: “Sono entusiasta di correre a Singapore per la prima volta. Ho lavorato in fabbrica per affrontare questo momento e dal simulatore sembra un circuito interessante. Non vedo l’ora di affrontare i primi giri venerdì. Sulla temperatura, invece, ho scelto di recarmi sul posto con qualche giorno d’anticipo, così da abituarmi alle temperature. Voglio prepararmi al massimo per il week-end”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati