Ferrari: sesto e settimo posto per Alonso e Raikkonen ad Interlagos

Ferrari: sesto e settimo posto per Alonso e Raikkonen ad Interlagos

Formula 1 – I piloti della Scuderia Ferrari, Fernando Alonso e Kimi Raikkonen, hanno concluso il Gran Premio del Brasile rispettivamente al sesto e al settimo posto al termine di un bel duello interno che li ha visti scambiarsi di posizione a una manciata di giri dal traguardo.

Al via tutto è filato liscio per Fernando, che è riuscito a mantenere l’ottava posizione, mentre Kimi è uscito dalla esse Senna 12°. Il primo pit stop è stato molto anticipato a causa dell’enorme degrado delle gomme Soft sugli oltre 50 gradi della pista, mentre la seconda fase di gara è stata affrontata da tutti i piloti con pneumatici Medium, decisamente più consistenti, al punto che

Fernando e Kimi hanno allungato lo stint recuperando posizioni prima della loro seconda sosta. In questa fase Raikkonen è stato autore di un grandioso passo gara, che lo ha portato, nel gioco dei pit stop, ad occupare anche la terza posizione. La sosta del finlandese è andata per le lunghe a causa di un problema con il carrello sollevatore, ma Kimi non si è lasciato abbattere e ha ripreso a girare con tempi costanti e talmente buoni da indurre la Scuderia a fargli saltare la terza sosta che era in programma. Quindi Alonso, che si era fermato per la terza volta, e Raikkonen si sono trovati a contatto e hanno dato vita a uno dei duelli più belli della giornata, una battaglia dura ma estremamente corretta. Alla fine Kimi, con gomme più usurate, ha dovuto cedere la posizione a Fernando, concludendo comunque settimo con una sosta in meno degli altri.

La vittoria è andata a Nico Rosberg con la Mercedes davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton, che mantiene la testa del Mondiale, e Felipe Massa con la Williams. Quarto posto per Jenson Button (McLaren) e quinto per Sebastian Vettel (Red Bull). Prossimo appuntamento ad Abu Dhabi, fra due settimane. Sarà l’ultimo della stagione e in palio ci sarà il doppio dei punti.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati