Ferrari, Alonso pronto al rinnovo fino al 2019 al costo di 105 milioni di euro

Lo spagnolo arriverebbe a prendere anche più di quanto percepiva Michael Schumacher

Ferrari, Alonso pronto al rinnovo fino al 2019 al costo di 105 milioni di euro

Siamo abituati ad analizzare i milionari ingaggi di strapagati calciatori, eppure se guardiamo il conto in banca dei piloti di Formula 1, non smettiamo mai di stupirci. La Ferrari si trova in un terremoto, nel bel mezzo di una profonda ristrutturazione interna che ha visto il suo inizio dall’arrivo di Marco Mattiacci, che a marzo ha preso il posto di team principal che era di Stefano Domenicali. In questi quattro mesi del romano al vertice della Rossa, tanti sono stati i fedelissimi dell’ex responsabile del muretto a lasciare, come è successo con Luca Marmorini. L’obiettivo della Ferrari è uno: tornare ai vertici della Formula 1 e per riuscirsi bisognerà chiamare a raccolta tutti gli uomini chiave che in questi anni hanno lavorato senza sosta per la rinascita del Cavallino Rampante e Fernando Alonso è uno di questi.

Secondo un’indiscrezione del quotidiano tedesco Bild, lo spagnolo è pronto a prolungare il suo contratto con la Ferrari fino al 2019 ma con un aumento di ingaggio che ammonta a 105 milioni di euro complessivi, pari a circa 35 a stagione, il doppio rispetto agli attuale 18 milioni che percepisce nel contratto attuale valido fino alla fine del 2016. Lo spagnolo arriverebbe a prendere anche più di quanto percepiva Michael Schumacher, che negli anni gloriosi della Rossa si portava a casa circa 25 milioni di euro a stagione.

Eleonora Ottonello

Ferrari, Alonso pronto al rinnovo fino al 2019 al costo di 105 milioni di euro
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

17 commenti
  1. AndreaVE

    6 agosto 2014 at 14:41

    Bhe, bravo è bravo, nessuno può dire diversamente.
    Ma con numeri del genere si possono fare tante cose, ma veramente tante e magari dare animo e spazio a qualche giovane, che con la macchina BUONA darebbe filo da torcere anche ad un Alonso, perché si il pilota, ma la macchina prima del pilota!!!
    Chiaro la miglior macchina ed il miglior pilota farebbero tanto, ma prima serve la macchina, poi anche i migliori piloti si avvicinano e non per cifre come quella.
    Ferrari, fai la scelta giusta, ma non legarti ad una sola persona!

    • stefanoabbadia

      6 agosto 2014 at 16:27

      BEH..bravo se effettivamente riuscira a portare casa questo contratto..si bravo, però come persona a mio giudizio molto squallida…non dimentichiamoci che anche quando prendeva (prende) 18 milioni di euro l’anno..non ha esitato a sparlare della Ferrari..o ad insultarla in eurovisione come a Monza lo scorso anno…
      Diciamo che se lui è bravo..gli altri ovvero la Ferrari a mio modo di vedere sono completamente andati…spender 35 milioni l’anno per pagare sto pilota…beh.. ne trovi probabilmente uno più giovane…non dico a costo zero ma a un paio di milioni l’anno lo trovi..magari più bravo..basta cercare…andare sulle piste a guardare chi guida davvero.. poi i rimanneti 33 li investi in banchi prova motori (che Ferrari sembra ne abbia meno della meta di mercedes..in tecnici di valore e ingegneri…ne risparmi probabilmente ancora 10…e crei una vettura vincente…risparmiando 10 milioni l’anno…perdendo magari un pilota che nel piede ha 2 o 3 o 4 decimi più degli altri ma almeno non realizzi una vettura che prende 1,5 – 2 secondi al giro e con cui nulla puo fare mister milioni Alonso.. magari il pilotino che costa 2 milioni..ci mette più gioia e volontà..rompe meno le scatole..trasmette più entusiasmo..magari..pur con due o tre decimi in meno nel piede…vince con una vettura che è pari agli altri!!!magari…
      cmq se è vero…la gestione Mattiacci è ottima!!! pazzesco..che vergogna!!! io la penso cosi..magari sbaglio e mi scuso con lor signori!!

      • Marcocelli

        6 agosto 2014 at 23:39

        Alonso è l’unico pilota la Mondo che i soldi li porta, dicasi che non li fa spendere al proprio Team.
        Gli ultimi sodi buttati nel ce**o dalla Ferrari sono i 10 milioni dati a Raikkonen e su questo non esiste alcun dubbio.

  2. Dany_M

    6 agosto 2014 at 14:59

    Ma mandatelo a casa, prendetevi bianchi e usate quei soldi per realizzare una galleria del vento DECENTE!!!

    • stefanoabbadia

      6 agosto 2014 at 16:30

      Bianchi? …beh..si ha un buon manager..il figlio di Jean Todt..secondo me è in F1 solo per quello..dai..mica sara bravo questo..io son convinto che andando in GP2 a vedere una corsa..un paio di pilotini veloci li vedi..come aveva fatto il mitico Ron Dennis pescando Hamilton…e credo che da li un paio di piloti disposti a correre per il solo rimborso spese..beh li trovi..e ne risparmi 34 di milioni di euro e fai bella figura..investendone la meta ogni anno in tecnici e attrezzature …di Massa ne abbiamo gia avuti..vogliamo un giovane emergente ma uno di quelli da prato..quelli nostrani..e quelli li peschi nelle formule minori dove gli sponsor contano leggermente meno e contano di più le doti…

  3. Gigetto

    6 agosto 2014 at 15:17

    Pilota molto sopravvalutato.

  4. jack74

    6 agosto 2014 at 15:19

    ma in fondo i risultati li porta visto come va la macchina……

    • Dany_M

      6 agosto 2014 at 15:50

      Si è visto quanti ne ha portati. ZERO mondiali in 5 anni. In pista ha fatto molto bene, a motivare la squadra ha fatto molto male. Se in 5 anni non c’è stato uno sviluppo della monoposto progressivo e tendente al miglioramento in parte è anche colpa del pilota. Lui tra l’altro ha spesso snobbato i test lasciandoli a Massa…

      • stefanoabbadia

        6 agosto 2014 at 16:33

        Caro Dany…

        il discorsovero…è che spenderebbero 35 milioni di euro sulla carta..ma il banco santander leggo che ne caccia a Maranello circa 250 l’anno…dicono neh..non so se sia vero..pero li caccia se Alonso guida la rossa..e ..povero Kimi…pretendono che non sfiguri visto che gia non vince..e per non sfigurare..beh..necessita di tutte le attenzioni..forse a discapito del povero Kimi…vorrete mica che Kimio gli arriva davanti eh..come si giustificherebbero certe spese perlopiù senza risultati?? eh?

  5. Nildor

    6 agosto 2014 at 15:26

    Se la cosa è vera penso serva solo come pretesto ad Alonso per andarsene. La Ferrari farebbe bene ad usare quei soldi per infoltire il “parco menti” che tanto di campione rimane sempre Kimi.

  6. 27rosso

    6 agosto 2014 at 16:44

    Fosse vera la notizia dei 250 milioni all’anno della Santander potrei anche capire (sarebbe un ottimo investimento economico). Ma se le cose non stanno così, fossi io nella Ferrari, lo accompagnerei personalemnte all’aeroporto, gli darei una bella pacca forte sulle spalle e lo metterei sul primo aereo per l’Inghilterra, destinazione Woking. Non discuto le sue qualità di pilota (per me è il più completo sulla piazza)ma come uomo…na latrina.

  7. Daytona

    6 agosto 2014 at 17:12

    Mah..Alonso è forte,non c’è dubbio,e anche se questi ingaggi li pagano quasi totalmente gli sponsor,mi pare che Ferrari abbia altri problemi da risolvere prima che pensare ai piloti!
    Nando sta,giustamente,giocando al rialzo,d’altra parte vista dalla parte del pilota il suo palmares,parlando dei “freddi” numeri,si sta miseramente diradando..
    Aumenta il numero dei gp disputati e quello delle vittorie resta fermo!!
    Se veramente lo vogliono in McLaren,ammesso che riescano a dargli una,macchina vincente dal momento che oggi sono messi come se non peggio che Maranello,fa bene a alzare la posta.
    Vedremo!

  8. rosso.f1

    6 agosto 2014 at 18:21

    per favore … NON RINNOVATE
    per favore … MANDATELO A CASA
    per favore … PRENDETE QUALCUN’ALTRO
    per favore … DISINTOSSICATEVI DA ALONSO
    per favore … ALLA LARGA: ALONSO PORTA SFIGA
    per favore … Monty pensaci tu … CACCIALO
    per favore … AGGIUSTATE LA MACCHINA
    per favore … AGGIUSTATE LA GALLERIA
    per favore … AGGIUSTATE IL SIMULATORE
    per favore … CI SONO TANTE COSA DA FARE CHE PERDERE TEMPO ANCORA COL MEZZO UOMO

  9. Iceman

    6 agosto 2014 at 20:18

    ma poi a 38 anni, renderebbe ancora così come oggi?

  10. Marcocelli

    6 agosto 2014 at 23:43

    E’ la Ferrari che vuole trattenere disperatamene Alonso e i motivi sono palesi a tutti.
    Guardate cosa è capace di fare Raikkonen e il resto vien da se.

  11. Vaillant

    7 agosto 2014 at 00:20

    In ogni caso gran parte dello stipendio di uno sportivo viene dagli sponsor e non dalla squadra/scuderia che ne detiene il cartellino.
    Se la Ferrari è disposta a uscire tanto, fidatevi che ne incassa molto di più nell’averlo ancora nel team.

    Spende tanto per avere tanto.
    Se Alonso non rinnovasse per 35 milioni non è che la Ferrari quei 35 milioni li potrebbe investire altrove, non li incasserebbe proprio, così come non incasserebbe tutti gli altri che porta con se Alonso stesso.

    La paga del pilota non è che un cedere una quota di quanto la scuderia incassa dallo sponsor, più qualche regalo e contributo.

  12. bobby

    7 agosto 2014 at 21:06

    le cifre contano, perché il nome ferrari si fa un grande sponsor.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati