F1 | Williams, Stroll: “Non avevamo ritmo per i punti, ma sono contento della mia prestazione”

Sirotkin: "Gara davvero brutta, è doloroso chiudere così la stagione"

F1 | Williams, Stroll: “Non avevamo ritmo per i punti, ma sono contento della mia prestazione”

La Williams conclude in sordina il proprio disastroso 2018: la scuderia di Grove ad Abu Dhabi non è andata oltre il 15° posto (ultimo) di Sergey Sirotkin e il 13° (terzultimo) di Lance Stroll. I due piloti si sono espressi così sulla gara di Yas Marina.

LANCE STROLL
Casella di partenza: 20ª
Piazzamento finale: 13° (+1 giro)
“Sono molto soddisfatto della partenza e della gara in generale e contento della mia prestazione, però è stato un altro GP in cui non avevamo abbastanza ritmo per raccogliere punti. È stata una sfida, ma penso che, considerando il nostro pacchetto,  sia stata una buona corsa: sono contento di aver lottato con la McLaren e di aver finito davanti a una di loro (quella di Vandoorne, ndr). Siamo andati molto lunghi nel primo stint, il che è stato positivo, poi il vento è aumentato leggermente nel secondo stint e questo ha inciso molto positivamente sulle prestazioni della vettura con le ultrasoft, quindi la gara è stata in discesa da lì. Ora ricaricherò le batterie, è stato un lungo anno”.

SERGEY SIROTKIN
Casella di partenza: 19ª
Piazzamento finale: 15° (+1 giro)
“È stata una gara davvero brutta. Non ho fatto una grande partenza e ho perso subito molto terreno, poi non mi sono ritrovato nella migliore posizione per la sequenza successiva di curve. Ho avuto dei problemi con il surriscaldamento della macchina, quindi per un terzo della gara ho dovuto raffreddarla. È stato uno stint molto doloroso. Ho fatto del mio meglio per raffreddare il più velocemente possibile la macchina. Mentre le altre auto si fermavano per il pit stop e uscivano dietro di me, ho provato a combattere, a proteggermi e allo stesso tempo a raffreddare la macchina, ma è stato un disastro. È stata una gara molto, molto dolorosa. Volevo davvero godermela, quindi fa male concludere la stagione in questo modo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati