F1 | Sprint Race agrodolce per la Ferrari a Silverstone

Bene Leclerc, quarto! Sainz costretto alla rimonta dopo un contatto con Russell

F1 | Sprint Race agrodolce per la Ferrari a Silverstone

Per la Ferrari il bilancio della Sprint Race è agrodolce: Leclerc ha confermato la sua quarta posizione sulla griglia di partenza mentre Sainz, pur risultando uno dei protagonisti del pomeriggio con i suoi sorpassi, ha perso un paio di posizioni al netto di quanto successo dopo un contatto con Russell nelle prime concitate fasi della corsa. Lo spagnolo infatti è precipitato al diciannovesimo posto, ma in dodici giri ha messo a segno sette sorpassi, risalendo fino ai margini della top ten. Da qui lo spagnolo si schiererà al via domani, in quella che sarà sostanzialmente una prosecuzione della corsa di oggi, con la consapevolezza di avere il potenziale per risalire ancora in classifica.

F1 | Sprint Race, anche no! Inutile, finta e fuori contesto

“Un buon debutto per la Sprint Qualifying, che ha offerto spettacolo e spunti interessanti – ha dichiarato Laurent Mekies, Racing Director della Ferrari. Da parte nostra, ottima la prova di Charles, che ha mantenuto per la griglia di domani la posizione conquistata ieri e, soprattutto, ha dimostrato un bel passo, rimanendo non lontano dai primi tre. Peccato per Carlos che, rispetto alla qualifica vera e propria, ha perso delle posizioni a causa di un primo giro difficile e di un contatto con Russell di cui non ha colpe. Dispiace ancora di più perché col potenziale che aveva, poteva aspirare a guadagnare delle posizioni sulla griglia piuttosto che perderne: comunque sia, Carlos è stato il pilota che ha dato più spettacolo oggi pomeriggio! Questi 17 giri ci hanno consentito di accumulare tanti dati utili per preparare la gara di domani e su questo ci concentreremo nelle prossime ore. Alla vigilia di questo Gran Premio sapevamo delle difficoltà che ci aspettavano: per quanto si è visto finora, stiamo dimostrando che il lavoro fatto inizia a dare i suoi frutti in termini di prestazione, sia sul giro singolo che sulla distanza, anche se è ovvio che le somme le tireremo soltanto dopo la bandiera a scacchi”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati