F1 | Salo: “La salute è la priorità”

"Il piano di 18 gare è folle, non è possibile viaggiare da nessuna parte"

Secondo l'ex pilota, Liberty Media si sta impegnando molto per garantire la sicurezza
F1 | Salo: “La salute è la priorità”

L’ex pilota, che è ancora coinvolto nella F1 come esperto e steward, ha dichiarato all’emittente finlandese MTV di essere curioso di vedere cosa succederà in Formula 1. Secondo lui, il piano previsto da Liberty Media (15-18 gare, ndr) è “piuttosto folle”

“La salute è una priorità, questo è il motivo per cui abbiamo parlato solo di correre con tribune vuote. E ovviamente la difficoltà di viaggiare ora limita la vita di tutti. Vediamo come renderanno effettive le loro intenzioni, ma non credo che giocheranno con la salute. Stanno prendendo sul serio la pandemia. Tuttavia, si parla di così tanti soldi e migliaia di posti di lavoro. Ci deve essere un piano. Non vedo l’ora di vedere come sarà. Devono diventare creativi in ​​qualche modo, ma al momento non è possibile viaggiare da nessuna parte. Speriamo che arrivi presto un vaccino”.

In Austria, ci sono già critiche sui piani di gara di luglio. Karl Arbesser, un difensore civico locale, ha dichiarato all’emittente ORF che è troppo rischioso:

“Se un migliaio di persone provengono da paesi il cui numero di infezioni è molto più alto che in Austria, c’è un rischio più alto di infezione, anche se si dice che tutti possono viaggiare facendo solo un test”. 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati