F1 | Red Bull, Verstappen: “Possiamo diventare campioni anche con un motore più debole”

Secondo il giovane olandese, la power unit Renault non ostacolerà la rincorso al titolo della scuderia di Milton Keynes

F1 | Red Bull, Verstappen: “Possiamo diventare campioni anche con un motore più debole”

Per il Mondiale 2018 c’è anche la Red Bull: dopo una stagione condita da alti e bassi, la scuderia anglo-austriaca punta ad insidiarsi costantemente nel duello al vertice tra Mercedes e Ferrari e ad ottenere il primo titolo iridato dell’era ibrida. Helmut Marko, consulente della Red Bull, sente che l’aria dalle parti di Milton Keynes è finalmente cambiata: “Siamo pronti per il 2018” – ha dichiarato a Sport Bild. “Negli anni passati abbiamo avuto dei problemi tecnici all’inizio della stagione, ma ora tutto sta andando secondo i piani. Sono sicuro che saremo competitivi fin dal primo test e che continueremo la buona serie avuta nell’ultima parte del 2017″.

Anche Max Verstappen, pilota della Red Bull, ha rilanciato la sfida in vista del prossimo campionato: “Voglio ottenere il titolo il più velocemente possibile” – ha dichiarato l’olandese. Nemmeno l’inferiorità palesata dal motore Renault rispetto a Mercedes e Ferrari, preoccupa Verstappen: La Red Bull può diventare campione con un motore leggermente più debole, come hanno già dimostrato quattro volte (con Vettel dal 2010 al 2013, ndr).

Federico Martino

F1 | Red Bull, Verstappen: “Possiamo diventare campioni anche con un motore più debole”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati