F1 | Red Bull, Marko su Verstappen: “E’ un po’ in ansia per via del virus”

"Avevamo in programma un paio di eventi prima del Gran Premio d'Austria, ma sono stati cancellati", ha aggiunto

Il pilota olandese teme ancora di poter contrarre il Coronavirus
F1 | Red Bull, Marko su Verstappen: “E’ un po’ in ansia per via del virus”

Il Coronavirus ha avuto un impatto devastante anche sulla Formula 1, che dopo mesi di stop è pronta a ripartire con il Gran Premio d’Austria il 5 luglio. Negli ultimi giorni i team hanno ripreso a lavorare gradualmente, ma ancora non in totale tranquillità. Max Verstappen per esempio, stando alle parole di Helmut Marko, consulente della Red Bull, non è a proprio agio in questo momento, ed è preoccupato di poter contrarre il virus, ribadendo quanto detto anche due mesi fa.

“Devo dire che è un po’ in ansia – ha detto Marko a RTL – perché avevamo pianificato un paio di eventi prima del Gran Premio d’Austria, ma le misure di sicurezza non erano ottimali, è comprensibile. Vuole essere il campione del mondo, il più giovane a farlo, già quest’anno, quindi vuole evitare qualsiasi rischio. La maggior parte dei piloti vive a Montecarlo, lì le norme di sicurezza erano molto rigide. Mancano ancora quattro settimane, ma con l’allentamento e i numeri che abbiamo in Austria, spero di potergli stringere la mano quantomeno”.

Sulle gare fantasma e l’assenza degli addetti ai lavori nelle prime gare“Sarà tutto più facile per coloro che hanno a che fare con la stampa, visto che tutto è cancellato. Raikkonen non è tipo che parla molto, ma stavolta potrebbe anche non dire niente. In caso di contagio, il malcapitato andrà in isolamento, e cosa importante, l’evento non sarà in pericolo”.

Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati