F1 | Brawn replica a Wolff sulla Sprint Race

"Sono emerse molte cose sul perché non dovremmo farlo"

Il direttore sportivo crede che il team principal austriaco non sia del tutto sincero nelle sue dichiarazioni
F1 | Brawn replica a Wolff sulla Sprint Race

Il team principal della Mercedes si è detto contrario all’idea proposta da Liberty Media e FIA sul nuovo format della qualifica del sabato con la griglia invertita.

“Personalmente, non capisco perché le vecchie idee vengano di nuovo scavate, idee che sono già state analizzate e ritenute errate -ha dichiarato Toto Wolff intervistato dai media tedeschi- anche un sondaggio condotto dai fan della Formula 1 stessa, ha rilevato che solo il 15% ha detto di voler vedere le griglie invertite. Noi riteniamo che crediamo che l’uomo più veloce debba vincere nella macchina più veloce e che dovremmo stare molto attenti con questi tipi di espedienti”.

Tuttavia, il direttore sportivo Ross Brawn, pensa che Wolff non sia totalmente sincero sulla vera ragione alla base della sua decisione di bloccare la proposta:

“In primo luogo, Toto è stato molto franco e ha detto, ‘Penso di essere in una posizione competitiva molto forte e non voglio nulla che possa turbare le possibilità che io vinca le gare’. E’ questa è la sua prerogativa. Ma da allora, sono emerse molte cose sul perché non dovremmo farlo. Preferisco ancora attenermi alle sue prime ragioni, che rispetto, e potrei pensare lo stesso nella sua posizione”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati