F1 | Red Bull, Gasly: “In Bahrain non è stato facile, dobbiamo migliorare”

"La pista di Shanghai è molto speciale", ha aggiunto il francese

F1 | Red Bull, Gasly: “In Bahrain non è stato facile, dobbiamo migliorare”

Per Pierre Gasly è stato un inizio di stagione pieno di difficoltà. Finito fuori dai punti a Melbourne, in Bahrain è leggermente migliorato, ma ha riscontrato diversi problemi di adattamento alla sua RB15. Ci vorrà un po’ di tempo probabilmente prima che i risultati arrivino, ma sappiamo anche che la pazienza in casa Red Bull non è molto contemplata, e nonostante questo il francese è fiducioso in vista del weekend cinese.

“Sono contento di tornare in pista per la terza gara del mondiale – ha ammesso Gasly. La pista della Cina non la conosco bene, l’anno scorso è stata la mia prima gara lì, ma non vedo l’ora di tornarci. Il tracciato di Shanghai è speciale, con il lungo rettilineo opposto e la parte tecnica nel primo settore. Ora dobbiamo solo mantenere i miglioramenti fatti nella seconda gara, sperando di poter trovare un po’ più di prestazione e lottare per posizioni ancora più prestigiose. La Red Bull ha conquistato qui la sua prima vittoria e questa sarà anche la millesima gara della storia della Formula 1, quindi sarà un weekend speciale. Guardando alla gara del Bahrain, non è stato un weekend facile, con le condizioni della pista in continua evoluzione, ma allo stesso tempo è stato bello finire a punti. Ora concentriamoci sulle aree in cui possiamo migliorare a partire dal prossimo fine settimana”.

F1 | Red Bull, Gasly: “In Bahrain non è stato facile, dobbiamo migliorare”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati