F1 | Michael Masi sul comportamento di Verstappen: “Gli parlerò ad Austin”

"Ricorderò anche agli altri piloti le regole in merito alla sicurezza", ha concluso

F1 | Michael Masi sul comportamento di Verstappen: “Gli parlerò ad Austin”

Il comportamento di Max Verstappen in Messico è stato a dir poco inaccettabile, sia per aver ignorato le bandiere gialle dopo un incidente serio di un suo collega, che per aver in un certo modo sfidato i commissari durante la conferenza stampa, con un tono molto arrogante. L’olandese è stato sanzionato a dovere e la sua gara condizionata, ma la questione non è finita qua, visto che Michael Masi, direttore di gara della Formula 1 parlerà a quattrocchi con il giovane pilota della Red Bull e spiegargli un po’ di cose.

“Abbiamo sentito dei commenti di Max nella conferenza stampa – ha detto il direttore di gara Michael Masi. Per quanto riguarda Lewis, non si poteva penalizzare, perché lui non era in un punto con bandiere gialle esposte, semplice. Seb e Max hanno invece preso la segnalazione, Vettel ha rallentato, Verstappen no”.

Masi parlerà a Verstappen, visto che il pilota olandese dopo il fattaccio ha dichiarato: “Sono le qualifiche, quindi bisogna provarci. Sappiamo quel che facciamo”. E il direttore di gara della Formula 1 ha così risposto a questa perla dell’olandese: “Ho sentito quello che ha detto, gli parlerò ad Austin. Le bandiere gialle saranno all’ordine del giorno, avrò un confronto faccia a faccia con Max, ma ricorderò anche agli altri piloti le regole in merito alla sicurezza”.

F1 | Michael Masi sul comportamento di Verstappen: “Gli parlerò ad Austin”
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    31 ottobre 2019 at 13:01

    Considerato il punto dell’incidente e il tempo a disposizione la bandiera rossa sarebbe stata più opportuna. E questo non avrebbe tagliato la testa al Toro. Procedure dei commissari da riconsiderare.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati