F1 | Mercedes, Wolff non la manda giù: “Una delusione, fatti troppi errori”

"Questi momenti difficili ci rendono più forti", ha detto Toto

F1 | Mercedes, Wolff non la manda giù: “Una delusione, fatti troppi errori”

La Mercedes è sicuramente la grande sconfitta del Gran Premio di Singapore. Il team della Stella, stando ai pronostici pre weekend avrebbe dovuto vincere senza troppi problemi a Marina Bay, dando un notevole distacco alla Ferrari, che però ha concluso sorprendentemente davanti a tutti con Vettel e Leclerc. La squadra anglo/tedesca ha fatto fatica a digerire questo smacco subito in una delle piste sulla carta più favorevole alle loro caratteristiche, così come si evince anche dalle dure parole di Toto Wolff.

“E’ stato un weekend deludente per noi, e molti dei problemi avuti in gara sono figli delle qualifiche di ieri – ha ammesso Toto. Non abbiamo fatto un buon lavoro oggi e non possiamo essere soddisfatti della quarta e quinta posizione. L’undercut era più efficace del previsto, e sarebbe stata la strategia giusta per noi, ma una volta persa l’occasione (per i pit stop delle Ferrari, ndr) speravamo di creare qualche opportunità con l’avanzare della gara con le gomme più nuove, non ha funzionato. Ieri avremmo potuto fare la pole, avevamo la macchina per riuscirci, così come la vittoria era alla nostra portata, ma abbiamo fatto troppi errori. Siamo consapevoli di non aver rispettato gli standard prefissati per questo weekend, quindi esamineremo il tutto e vedremo di riprendere il nostro ritmo già dalla Russia. Questi momenti difficili ci rendono più forti, ma Sochi con i suoi lunghi rettilinei renderà la gara complicata per noi, quindi dobbiamo assicurarci di ottenere il meglio dal nostro pacchetto e fare le cose per bene”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. stefanoabbadia

    23 settembre 2019 at 07:13

    A volte rimango basito…erao con amici davanti alla TV (non ai 20 pc che simulano i 3 milioni di combianzioni possibuili ogni 5 secondi durante il gp) e ci dicevamo: ma cosa fanno? perché essndo dietro a Leclerc non enrtrano subito a cambiare..escono..guadagnano 2 -3 secondi al giro e vincono il gp? e passa uno e due giri entrano Perez e Kimi…ne passano altri 5 e niente..poi Vettel e loro?= niente rimangono fuori quasi a voler essere sicuri di perdere il gp..Muretto da bocciare…pilota secondo me troppo concentrato su altre cose e non incisivo durante il gp e le scelte..secondo me…VOTO al team e al pilota 4, secondo la mia opinione vincono solo quando hanno la macchina nettamente superiore

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati