F1 | McLaren, Alonso: “La pista sarà impegnativa da imparare”

Vandoorne: "Speriamo che il pacchetto possa dare dei risultati"

F1 | McLaren, Alonso: “La pista sarà impegnativa da imparare”

La scuderia di Woking, si prepara ad affrontare il weekend francese: si correrà sul circuito Paul Ricard. La motivazione di Fernando Alonso è molto alta, dopo la vittoria alla 24 h di Le Mans:

“Non capita spesso di guidare su nuove piste o almeno, per la maggior parte di noi. Tuttavia, dopo la mia esperienza a Le Mans, è bello essere in Francia e dirigersi verso Paul Ricard. Mi sembra ancora un sogno aver vinto la 24 h di Le Mans e ora non vedo l’ora di tornare in macchina. Non ho mai gareggiato al Paul Ricard ma ho fatto dei test qualche anno fa e ho visto la nuova configurazione del circuito. Credo che abbia il potenziale per essere una pista fantastica e poi affrontare un nuovo circuito rende sempre tutto più eccitante, perché tutti ci troviamo nella stessa situazione”.

“Per quello che sappiamo, sarà piuttosto impegnativa da imparare ma sembra che ci siano alcune opportunità di sorpasso, che dovrebbero, fornire una gara emozionante. Spero che potremo ottenere un risultato positivo”.

Tra i piloti di Formula 1, anche Stoffel Vandoorne ha avuto modo di girare sul circuito francese in occasione di un test Pirelli nel 2016:

“Sembra una grande pista che è stata molto modernizzata e credo che possa uscire una grande gara. E’ un circuito tecnico con un mix di settori ad alta e bassa velocità. Alcune curve, come la Signes, sono estremamente impegnative e molto divertenti. Ci sono alcune aree dove è facile sorpassare quindi, speriamo che il pacchetto possa dare dei risultati. Ci saranno molti fans che verranno ad assistere al gran premio per la prima volta, quindi per tutto il weekend avremo una grande atmosfera. Voglio congratularmi con Fernando per la sua vittoria a Le Mans. Ho seguito le ultime ore a casa, sperando che non accadesse nulla fino alla fine. So che si è preparato molto ed è stato un ottima ricompensa per tutto il team”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati